Da Rold Logistics: il primo test stagionale è con Trieste

È tempo di verifiche per la Da Rold Logistics Belluno. 

Dopo quasi un mese di soli allenamenti, il gruppo di coach Diego Poletto è chiamato al primo test stagionale: domani (sabato 18, verso le ore 17.30), alla Spes Arena, è in programma il confronto con il Cus Trieste. 

«Vorrei una risposta di maturità da parte dei ragazzi – sono le parole del tecnico -. Per contingenze e opportunità, come impegno iniziale abbiamo scelto di misurarci con un valido avversario di serie B. Pur essendo di categoria inferiore, mi aspetto che la squadra dimostri consapevolezza agonistica e sfrutti ogni occasione per lavorare sulla lucidità mentale, calandola in quanti più frangenti di gioco possibili». 

Mancherà Matteo Piazzetta, alle prese con impegni extra pallavolistici. Questo significa che, a disposizione, ci saranno solo due centrali di ruolo: capitan Paganin e Mozzato. «Sta nascendo un collettivo molto affiatato dal punto di vista umano. Un collettivo che vuole dimostrare il proprio potenziale: ogni componente della rosa ha grandi ambizioni». 

Poletto punta sul concetto di identità: «Mi piacerebbe vedere subito l’impronta di una squadra che, sebbene in alcuni frangenti possa peccare in continuità, si proponga con l’intento di mettere in difficoltà qualsiasi tipo di avversario. Non a caso, stiamo lavorando parecchio su un nuovo sistema di gioco». 

L’allenamento congiunto con Trieste sarà a porte chiuse. Di conseguenza, è vietata la presenza del pubblico: i tifosi potranno tornare sulle tribune solo nelle competizioni ufficiali. Nell’ultimo sabato di settembre, infine, i “rinoceronti” affronteranno il Motta, compagine di A2. E sempre alla Spes Arena.