Domani alle 20.30 diretta Rai per Monza-Vibo. Gargiulo: “Ci aspettano 4 finali: in Lombardia gara importante per blindare il quarto posto”

Si preannuncia un match avvincente quello che andrà in scena domani sera sotto le telecamere di RaiSport (canale 57 del digitale terrestre e in streaming su Raiplay) e che vedrà la Tonno Callipo sfidare i padroni di casa di Monza nel posticipo dell’ottava giornata di ritorno della SuperLega Credem Banca 2020-2021.

Archiviata la dodicesima vittoria stagionale, sesta interna, la formazione di coach Valerio Baldovin, partita stamattina alla volta della Lombardia, è chiamata ad affrontare uno scontro diretto in chiave play off. I brianzoli, infatti, sesti in classifica a quota 27 punti (16 gare disputate e due ancora da recuperare) sono, insieme a Piacenza, concorrenti in lizza per approdare tra le prime cinque  in classifica in modo da accedere immediatamente ai quarti dei play off scudetto. Al momento i calabresi  viaggiano con sette lunghezze di vantaggio sui monzesi.

Quello di domani tra Tonno Callipo e Vero Volley sarà il terzo incontro stagionale: le ostilità con i lombardi, infatti, si sono aperte lo scorso 13 settembre, per gli ottavi di Coppa Italia. In quell’occasione ad avere la meglio fu Monza che ha così staccato il pass per i quarti dove incontrerà, nell’ultima settimana di gennaio, Modena. Poi la rivincita calabrese nella gara di andata di Superlega vinta 3-1 dai giallorossi.

I monzesi di Eccheli sono reduci dalla sconfitta rimediata al tie-break in Trentino, dove si è interrotta la striscia di sette vittorie di fila, ma contro Vibo potranno schierare nuovamente Lagumdzija, rientrante con il pass all’Europeo staccato con la sua Turchia. Insieme a lui ci sarà anche il rientrante Falgari, mentre sarà ancora assente Calligaro: al suo posto il giovane Giani.

In casa Vibo Valentia c’è voglia di firmare la tredicesima vittoria dell’annata sportiva, la settima esterna dopo gli stop subiti a Verona e Piacenza. La sfida di cartello del posticipo di questo ottavo turno tra la quarta e la sesta forza del campionato, mette in palio punti pesantissimi per il prestigioso piazzamento finale dietro le tre super potenze della Superlega. I giallorossi vogliono tornare in Calabria con almeno un punto, per avvicinarci sempre di più la meta agognata.

L’unico ex è Rizzo, quattro stagioni in Brianza per lui.

LE DICHIARAZIONI PRE-GARA 

Ad illustrare le difficoltà del match in terra brianzola ecco il 22enne centrale della Tonno Callipo, Giovanni Gargiulo. “Quella contro Monza sarà sicuramente una gara difficile da affrontare con la giusta concentrazione. Siamo consapevoli che per noi si tratta della prima di quattro finali da cui cercheremo di ottenere il massimo dei punti, esprimendo sempre la buona pallavolo che stiamo mostrando fin dall’inizio del campionato. Il match si preannuncia ancora più interessante per il fatto che potremmo trovarci a disputare uno scontro diretto proprio con questa squadra, essendo impegnata come noi nella lotta per accaparrarsi la migliore posizione in ottica Play Off. Incontreremo un avversario molto forte in battuta e a muro, quindi molto temibile nella fase break. Ecco perché, da parte nostra, servirà la giusta determinazione fin dalla prima palla”.

Tonno Callipo per dieci settimane terza in classifica e solamente da qualche gara superata dalla corazzata Trento. Gargiulo evidenzia il ‘segreto’ di questi risultati. “Non credo ce ne sia uno in particolare sul nostro ottimo campionato: siamo un gruppo molto affiatato, lavoriamo tutti i giorni dando il massimo ed abbiamo instaurato un ottimo rapporto tra di noi sia dentro che fuori il campo. Sono convinto che a fare la differenza sia il fatto che ci divertiamo quando ci alleniamo, probabilmente è proprio questa la chiave del nostro torneo oltremodo positivo”.

Gargiulo spera ovviamente di continuare a dare il suo contributo alla causa giallorossa, intanto non manca di dirsi soddisfatto per quanto ha raggiunto in questa stagione. “A livello personale ritengo che l’approdo in una società blasonata come la Tonno Callipo, il fiore all’occhiello del Sud, sia il coronamento di un percorso dopo tanta gavetta nelle categorie inferiori, in particolare gli ultimi cinque anni di A2. Inutile negare che la mia storia – sottolinea Gargiulo – rappresenta un po’ il sogno di tutti i giovani che iniziano a giocare a pallavolo, ovvero quello di poter arrivare in Superlega. Sicuramente parliamo del campionato più competitivo ma anche più bello del mondo essendoci tanti campioni. Ritengo che 5-6 anni fa non c’era tutto questo divario tecnico tra A1 e A2: oggi invece la differenza è evidente, in Superlega la velocità di palla ed il tasso tecnico sono veramente molto più elevati di quelli di A2”.

Il centrale di 208 centimetri di altezza è reduce da cinque anni col Castellana Grotte in A2 dove ha collezionato 570 punti di cui 48 ace e 157 muti-punto. Diverso ovviamente lo score nei dieci set giocati in 18 gare quest’anno alla Tonno Callipo finora: 10 punti, di cui due ace ed un block. Capace però di farsi trovare pronto ogniqualvolta coach Baldovin lo ha chiamato in campo oltre che a dare il proprio apporto nel lavoro settimanale, in modo da mantenere alto lo standard degli allenamenti di squadra.

PRECEDENTI. 9 i precedenti in SuperLega (6 successi Monza, 3 successi Vibo Valentia). In questo conteggio è compresa anche la vittoria per 3-0 lo scorso 13 settembre di Monza che ha ospitato Vibo per gli ottavi di Coppa Italia. Nella gara di andata di questa stagione, 2020-2021, successo di Vibo per 3-1 (parziali 25-19, 18-25, 25-22, 25-22).

Nella scorsa stagione, 2019-2020, in scena soltanto la gara di andata (la 12esima) con vittoria dei calabresi per 3-2 (25-21, 18-25, 25-16, 23-25, 15-11). Era il 15 dicembre e si giocò in via del tutto eccezioanle al PalaValentia (per indisponibilità del PalaCalafiore di Reggio Calabria).
Enplein dei lombardi nella stagione precedente (2018-2019): alla terza di andata (28 ottobre 2018) Monza passa 3-1 al PalaValentia in rimonta, dopo che i calabresi avevano vinto il primo set (25-23), imponendosi per 25-23, 25-20, 25-16. Di rilievo i 20 punti di Al Hachdadi opposto di Vibo che però non sono bastati; aveva fatto meglio per Monza lo schiacciatore Dzavoronok con 21 punti. Bis al ritorno con la squadra lombarda che vince in casa 3-0 (25-19, 25-21, 25-17). La Callipo interrompe la striscia di tre vittorie brianzole vincendo nella 4/a di andata della stagione 2017-2018 in trasferta. 3-1 il risultato a favore dei calabresi allenati da Tubertini, con 18 punti di Antonov, lombardi allenati da Falasca. Rivincita biancorossa al ritorno a Vibo al tie break (23-25, 17-25, 25-17, 25-23, 14-16) con 22 punti di Dzavoronok e di Finger, nonostante la Tonno Callipo passata intanto sotto la guida di Valentini, era stata abile a pareggiare sotto 2-0. Gli ultimi due precedenti risalgono alla stagione 2016-2017, entrambi vinti ancora da Monza di coach Falasca, mentre in panchina siede Kantor. 3-1 nella gara di andata Monza-Vibo (15-25, 25-17, 25-21, 25-11), con ben 18 punti, vani, di Michalovic per la Callipo; e 3-0 al PalaValentia con i brianzoli che passano per 25-20, 25-19 e 25-22.

Ultima vittoria di Vibo a Monza: stagione 2017-2018, (precisamente il 29 ottobre 2017) Monza-Vibo 1-3 (25-22, 23-25, 23-25, 21-25).
Ultima vittoria di Monza in casa: stagione 2018-2019 (precisamente 6 febbraio 2019) Monza-Vibo  3-0 (25-19, 25-21, 25-17).

Ultima vittoria interna Tonno Callipo Vibo Valentia contro la Vero Volley Monza: L’ultimo successo dei giallorossi è stato conseguito nella sfida di andata al “PalaMaiata”, ottava giornata, disputata nel giorno di tutti i Santi, con il punteggio finale di 31 (25–19/18–25/25–22/25–22/ i parziali della contesa), con un ottima prestazione corale di squadra, che ha consentito a quattro atleti di andare in doppia cifra: il laterale transalpino Thibault Rossard a quota 18 punti, il compagno di reparto, l’italo americano Torey James De Falco, autore di 14 punti, il centrale francese Barthelemy Chinenyeze con 12 punti e l’opposto brasiliano “Aboubacar” Drame Neto, che ha messo sul taraflex 11 punti.    

EX

Un solo ex in questa sfida del posticipo di questa ottava giornata del girone di ritorno: si tratta del libero di Galatina Marco Rizzo, 31 anni compiuti il due gennaio scorso, che ha militato nella consorzio brianzolo presieduto dalla deux ex machina Alessandra Marzari per quattro stagioni, dal 2015–2016 al 2018–2019, collezionando con il team biancorosso cifra tonda: 100 partite e 375 set.

 PROBABILI FORMAZIONI

MONZA: Orduna-Lagumdzija, Galassi -Holt, Lanza-Dzavoronok, Brunetti (L). All. Eccheli

VIBO VALENTIA: Saitta-Abouba, Cester-Chinenyeze, Rossard-Defalco, Rizzo (L). All. Baldovin

Posticipo 8a giornata di ritorno SuperLega Credem Banca
Martedì 19 gennaio 2021, ore 20.30
Vero Volley Monza – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
Diretta RAI Sport
Diretta streaming su raiplay.it
Arbitri: Brancati, Saltalippi (Lambertini)
Video Check: Caporotundo
Segnapunti: Zuccotti

Classifica SuperLega Credem Banca
Sir Safety Conad Perugia 49 (19 gare giocate), Cucine Lube Civitanova 43 (18), Itas Trentino 41 (19), Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 34 (18), Gas Sales Bluenergy Piacenza 29 (19), Vero Volley Monza 27 (16), Leo Shoes Modena 27 (18), NBV Verona 22 (18), Allianz Milano 21 (17), Consar Ravenna 16 (18), Kioene Padova 13 (19), Top Volley Cisterna 5 (19)

 

UFFICIO COMUNICAZIONE

Rosita Mercatante

ufficiostampa@volleytonnocallipo.com