Il Derby ha concluso il girone di Andata

La Banca Alpi Marittime Acqua San Bernardo Cuneo rispetta il pronostico e si aggiudica in
tre set il derby disputato nella domenica di Santo Stefano al Palamanera.
Ma i ragazzi monregalesi non hanno assolutamente demeritato ed hanno terminato con un
confortante crescendo questa sentitissima partita.
Con Stefano Catena indisponibile, Francesco Denora ha schierato contemporaneamente
quattro giocatori di palla alta, con Mazzon in diagonale con Ceban, unico centrale di ruolo,
Lusetti in regìa e Nwachukwu opposto, Boscaini e Cianciotta bande, Raffa libero.
Il giovanissimo Matteo Caldano a referto, Lorenzo Gecchele con la maglia da secondo
libero.
Nel primo set dopo le prime fasi di equilibrio, la squadra del capoluogo, con l’opposto
Pereira da Silva e Iacopo Botto sugli scudi per tutto l’incontro, ha messo in difficoltà da
subito il VBC Synergy Mondovì, che per una volta ha avuto un servizio ad intermittenza,
ha avuto il primo break a favore sul 14-18. Avvicinatosi nel punteggio, ha dovuto
comunque cedere il parziale di apertura per 21-25.
Analogo andamento nel secondo set, con la ricezione monregalese bene come ricezione
positiva, ma molto meno in quella perfetta.
Contro un avversario competitivo, con la squadra costruita per i massimi traguardi, il VBC
Synergy Mondovì ha disputato una partita generosa ma nella quale non gli veniva
perdonata la benchè minima sbavatura, come in questo secondo parziale, terminato 20-25
in favore degli ospiti.
Il terzo set è stato il più bello tatticamente e tecnicamente, e quello maggiormente
combattuto, con nelle fila monregalese l’apporto di Meschiari e e poi di Piazza, con i
costanti ingressi in battuta come Under da parte di Camperi.
Con Nwachukwu particolarmente marcato ma capace di 25 punti, 3 dei complessivi 12
muri di squadra ed il 52 per cento in attacco, è cresciuta tutta la squadra, ed in tutti i
fondamentali, particolarmente nella correlazione muro- difesa, con prima e seconda linea
parimenti efficaci.
Purtroppo nelle equilibrate fasi finali la squadra ha subìto una battuta cuneese, ha
annullato la prima palla match ma nulla ha potuto sulla successiva fase di side out, per un
conclusivo 23-25 che ha lasciato un poco di amaro in bocca al VBC Synergy Mondovì,
anche perché sarebbe ingeneroso per i nostri ragazzi, giudicare una partita da un solo
pallone.
In ogni caso una ultima parte dell’incontro ben giocata dai nostri ragazzi, una base dalla
quale assolutamente ripartire.
Grande cornice di pubblico, le due tifoserie particolarmente vivaci in un incontro da tutti
molto atteso e sentito.
Ed a questo proposito è da confermare il prossimo impegno del VBC Synergy Mondovì,
che domenica prossima 2 gennaio dovrebbe giocare in trasferta la prima giornata del
Girone di Ritorno contro Santa Croce sull’Arno, in una partita comunque da ufficializzare,
con la compagine toscana che è stata costretta a rinviare la propria partita di questa
giornata, per la positività di suoi atleti, ai quali va il nostro augurio di pronta guarigione.

Il successivo impegno casalingo del VBC Synergy Mondovì è in ogni caso fissato per
domenica 9 gennaio al Palamanera alle ore 18 contro Lagonegro.
Auguri di Buon Anno a tutti