Il turno infrasettimanale ospita l’8a di SuperLega Credem Banca

Martedì 23 novembre 2021
SuperLega Credem Banca: domani va in scena l’8a di andata

SuperLega Credem Banca
8a giornata di andata: oggi l’anticipo tra Milano e Cisterna, mercoledì le altre 5 gare del turno infrasettimanale. Occhi puntati sul big match tra Perugia e Modena

L’8a giornata di andata della SuperLega Credem Banca si apre questa sera alle 20.30 con l’anticipo tra Milano e Cisterna davanti alle telecamere di Rai Sport. Domani, mercoledì 24 novembre, alla stessa ora si completerà il turno.

Telecamere di RAI Sport al PalaBarton per il big match. Tra la Sir Safety Conad Perugia e l’en plein di sette vittorie in altrettante partite c’è di mezzo la Leo Shoes PerkinElmer Modena, formazione che dopo qualche boccone amaro ha assaporato una vittoria memorabile in tre set contro Trento tra le mura amiche. Dopo i segnali di crescita, nonostante la sconfitta a Civitanova, i gialli si sono rigenerati e possono affrontare i Block Devils con un altro spirito. In classifica la Sir è terza con 18 punti, a -4 dalla vetta dopo 6 partite giocate, tre in meno della capolista Civitanova. Gli ospiti sono settimi e hanno 9 punti come Padova e Milano (in campo oggi in casa). Il match tra emiliani e umbri sposterà l’ago della bilancia dal centro esatto nelle sfide tra i Club, che attualmente sono 34 con 17 vittorie a testa. Tra i perugini giocano due ex modenesi, Anderson e Travica. Record in vista: Ter Horst è vicino ai 1000 attacchi vincenti in Regular Season e Leon intravede i 2000 punti in Italia. Sul fronte modenese, gara n. 100 in Italia per Leal.

La capolista Cucine Lube Civitanova ha la chance casalinga di centrare la settima vittoria consecutiva nello scontro testacoda con l’ultima della classe. La Consar RCM Ravenna, 1 punto all’attivo finora, si presenta all’Eurosuole Forum con la consapevolezza di avere di fronte una montagna da scalare, ma con la volontà di giocarsela per muovere la classifica. Nella passata stagione il match è stato deciso dal tie break sia nelle Marche che in Romagna e sono stati i biancorossi ad avere la meglio. Lube premiata anche dal bilancio globale degli scontri diretti grazie a 25 vittorie contro le 7 raccolte dal Club ravennate, che ritrova da avversario il centrale Diamantini, nel 2017/18 nel roster dei romagnoli. De Cecco insegue il punto n. 900 in carriera, Juantorena il muro n.200 in Regular Season. Sul fronte opposto, Candeli è vicino ai 400 punti.

Forte del ritorno al successo, grazie alla vittoria corsara da 2 punti a Cisterna, e capace di innescare una grandinata al servizio in piena regola con 13 ace di squadra, la Vero Volley Monza, con Grozdanov alla centesima gara, vuole regalare il bis al pubblico dell’Arena, ma deve fare i conti con la “regina del tie break”. In Brianza si presenta la Kioene Padova, che domenica in casa ha sfoderato una rimonta monstre dopo essere stata sotto di 2 set con Piacenza per poi vincere il terzo tie break su altrettanti disputati dall’inizio del torneo. Quarto posto in classifica per Vero Volley a 15 punti con 8 gare giocate, sesta piazza a quota 9 con 6 match disputati per i patavini, che ne hanno vinto uno solo in più dei rivali nei 21 precedenti. L’unico ex in campo è Orduna, tre stagioni nella città del Santo per lui. Tra i veneti, Volpato è a 2 punti dai 1000.

Due squadre in cerca di riscatto in campo all’AGSM Forum per inseguire punti pesanti. Verona Volley ospita la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. Rispettivamente penultimi a 2 punti dopo 6 partite giocate, con una sola vittoria, e terz’ultimi a 6 punti dopo 7 gare, veneti e calabresi hanno la massima necessità di cambiare marcia e risalire la china. Nel weekend gli scaligeri sono caduti a Milano in quattro set, mentre i vibonesi hanno lottato contro la Lube in casa cedendo in tre set alla maggior qualità degli avversari e alla sfortuna che a inizio secondo set ha privato i padroni di casa dell’opposto calabrese Nishida, beniamino dei tifosi locali uscito dolorante. Il team veronese ha il naso avanti nei precedenti, con 21 vittorie a 20 e vanta nel roster una vecchia conoscenza di Vibo, il palleggiatore Raphael (1 punto ai 400).

In Puglia si consuma la sfida numero 15 in Serie A tra la Gioiella Prisma Taranto e l’Itas Trentino. Il bilancio degli scontri diretti è in perfetta parità con 7 vittorie per parte. Sono 7 anche i punti conquistati in 7 match dai padroni di casa, decimi in classifica con un ritardo di 9 lunghezze sugli ospiti, secondi con 19 punti in 9 match. La matricola guidata da Vincenzo Di Pinto ha riposato nel weekend dopo essere scesa in campo giovedì scorso nelle Marche perdendo in 3 set a Civitanova l’anticipo del 10° turno. I gialloblù di Angelo Lorenzetti sono reduci da un faccia a faccia complicato al PalaPanini di Modena che li ha visti soccombere con il massimo scarto contro il team di casa. Passo falso che ha fatto perdere contatto con la vetta ai campioni di Del Monte® Supercoppa. Record in vista per i giocatori della neopromossa, con Rafael alla gara n. 100 in Regular Season e Alletti a 9 attacchi vincenti dai 1500. Prima del fischio d’inizio verrà osservato un minuto di raccoglimento in memoria dell’arbitro nazionale Federica De Luca e del piccolo Andrea, nell’ambito dell’iniziativa “Settimana di Federica”.


Turno di riposo per la Gas Sales Bluenergy Piacenza, reduce dalla sconfitta in quattro set con Trento nell’anticipo della 10a e dall’incredibile rimonta subita a Padova con beffa finale al tie break nel fine settimana.

Anticipo 8a giornata di andata SuperLega Credem Banca
Oggi alle ore 20.30
Allianz Milano – Top Volley Cisterna
Diretta RAI Sport
Commento di Maurizio Colantoni e Fabio Vullo
Diretta Volleyball TV
Arbitri: Brancati, Saltalippi (Rusconi)
Video Check: Villa
Segnapunti: Mariosa

8a giornata di andata SuperLega Credem Banca
Mercoledì 24 novembre 2021, ore 20.30
Sir Safety Conad Perugia – Leo Shoes PerkinElmer Modena
Diretta RAI Sport
Commento di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta
Diretta Volleyball TV
Arbitri: Cesare, Cappello (Mannarino)
Video Check: Nampli
Segnapunti: D’Auria

Cucine Lube Civitanova – Consar RCM Ravenna
Diretta Volleyball TV
Arbitri: Pozzato, Giardini (Bolici)
Video Check: La Delia
Segnapunti: Santinelli

Vero Volley Monza – Kioene Padova
Diretta Volleyball TV
Arbitri: Rossi, Zavater (Manzoni)
Video Check: Ferrara
Segnapunti: Zuccotti

Verona Volley – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
Diretta Volleyball TV
Arbitri: Braico, Zanussi (Pettenello)
Video Check: Mischi
Segnapunti: Bassetto

Gioiella Prisma Taranto – Itas Trentino
Diretta Volleyball TV
Arbitri: Canessa, Bassan (Mancini)
Video Check: Sasso
Segnapunti: Fanizzi

Riposa: Gas Sales Bluenergy Piacenza

 

Classifica di SuperLega Credem Banca
Cucine Lube Civitanova 22 (9 gare giocate), Itas Trentino 19 (9), Sir Safety Conad Perugia 18 (6), Vero Volley Monza 15 (8), Gas Sales Bluenergy Piacenza 14 (8), Kioene Padova 9 (6), Leo Shoes PerkinElmer Modena 9 (6), Allianz Milano 9 (6), Top Volley Cisterna 7 (6), Gioiella Prisma Taranto 7 (7), Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 6 (7), Verona Volley 2 (6), Consar RCM Ravenna 1 (8).

 

Sir Safety Conad Perugia – Leo Shoes PerkinElmer Modena

PRECEDENTI: 34 (17 successi Sir Safety Conad Perugia, 17 successi Leo Shoes PerkinElmer Modena)
EX: Matthew Anderson a Modena nel 2011/12 e nel 2019/20, Dragan Travica a Modena nel biennio 2003/04-2004/05, nel 2008/09 e nel 2016/17.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Thijs Ter Horst – 5 attacchi vincenti ai 1000 (Sir Safety Conad Perugia); Yoandy Leal – 16 punti ai 1000 (Leo Shoes PerkinElmer Modena)
In carriera: Wilfredo Leon Venero – 17 punti ai 2000, Fabio Ricci – 9 punti ai 900, Sebastian Solé – 21 punti ai 2000 (Sir Safety Conad Perugia); Yoandy Leal – 1 gara alle 100 giocate, Daniele Mazzone – 21 punti ai 2000 (Leo Shoes PerkinElmer Modena).

Nikola Grbic (Sir Safety Conad Perugia): “Mercoledì, oltre ovviamente alle difficoltà tecniche elevate che ci saranno in virtù dell’avversario, la chiave come spesso capita sarà di ordine caratteriale. Arriva una squadra agguerrita in un palcoscenico prestigioso ed è chiaro che per loro vincere a Perugia sarebbe importante. Mi aspetto quindi una partita super da parte di Modena e su quello che fanno loro possiamo fare ben poco. Possiamo invece incidere su di noi, quindi possiamo e dobbiamo scendere in campo con un approccio come contro Trento, aggressivi dal primo pallone a partire dai nove metri. Si sfideranno due squadre molto forti, credo che sarà una bella partita, spero che metteremo in campo una prestazione in linea con l’ultimo periodo”.
Andrea Giani (Leo Shoes PerkinElmer Modena): “Perugia è una squadra molto forte, la squadra che sta giocando la miglior pallavolo della SuperLega, sono veramente solidi sia in fase break che di cambio palla, per stare in questa partita dobbiamo fare una super gara, quello che stiamo facendo oggi ha spostato in avanti il nostro livello, dobbiamo confermare questo livello e metterci qualcosa in più. Per una squadra come la nostra riconoscere le cose che vanno fatte insieme è fondamentale, sicuramente non ci ha aiutato la stagione estiva molto lunga con le nazionali. Noi stiamo lavorando tanto, tutti stiamo lavorando tanto e i risultati negativi hanno spinto i ragazzi a cercare tutte le soluzioni possibili, nel quotidiano, per essere competitivi. Mi aspetto la Perugia titolare, sono partite importanti, sicuramente non si vince ora il campionato ma match come questi sono determinanti”.

Cucine Lube Civitanova – Consar RCM Ravenna

PRECEDENTI: 32 (25 successi Cucine Lube Civitanova, 7 successi Consar RCM Ravenna)
EX: Enrico Diamantini a Ravenna nel 2017/18.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Osmany Juantorena – 4 ace ai 400, 1 muro vincente ai 200 (Cucine Lube Civitanova).
In carriera: Luciano De Cecco – 1 punto ai 900, Enrico Diamantini – 6 punti ai 900, Gabi Garcia Fernandez – 2 punti ai 100 (Cucine Lube Civitanova); Nicola Candeli – 8 punti ai 400, Alex Erati – 9 punti ai 1100 (Consar RCM Ravenna).

Romano Giannini (secondo allenatore Cucine Lube Civitanova): “Vincere aiuta a vincere e i sei successi consecutivi ci hanno dato slancio, ma il Club che rappresentiamo ci porta a non accontentarci mai e a voler raggiungere i massimi obiettivi possibili su tutti i fronti. Le rivali ci sfidano con il massimo impegno ed è nel DNA della Lube non abbassare mai la guardia. Nell’8° turno avremo davanti una squadra combattiva, composta da giovani di valore e da un opposto di grande esperienza. Non lesineremo le energie, chi giocherà darà il massimo come sempre”.
Niels Klapwijk (Consar RCM Ravenna): “Contro Perugia abbiamo visto che c’è ancora una grande differenza tra noi e squadre a quel livello. Però penso che, a prescindere dall’avversario, possiamo fare meglio. Mercoledì ci aspetta un’altra sfida sulla carta proibitiva contro i campioni d’Italia. Ma un elemento positivo che rilevo nella nostra squadra è che, anche se perdiamo set o partite in maniera perentoria, cerchiamo di continuare a giocare per quello che è il nostro livello attuale, e speriamo che anche a Civitanova si possa vedere questo aspetto”.

Vero Volley Monza – Kioene Padova

PRECEDENTI: 21 (10 successi Vero Volley Monza, 11 successi Kioene Padova)
EX: Santiago Orduna a Padova dal 2013/14 al 2015/16.
A CACCIA DI RECORD:

In Regular Season: Marco Volpato – 2 attacchi vincenti ai 1000 (Kioene Padova).
In carriera: Gianluca Galassi – 18 punti ai 1000, Aleks Grozdanov – 1 gara alle 100 giocate (Vero Volley Monza), Eric Loeppky – 6 punti ai 400 (Kioene Padova).

Massimo Eccheli (allenatore Vero Volley Monza): “C’è tanta voglia di dare continuità al buon momento. Padova arriva da una grande vittoria contro Piacenza, quindi sarà motivata a confermarsi. Per tutti noi sarà un’altra sfida tutta da vivere, contro una squadra compatta, arcigna, reattiva. Hanno delle individualità di tutto rispetto, giocatori importanti: sono una formazione che può vincere contro chiunque. Non ci aspettiamo niente di diverso che una partita difficilissima”.
Jan Zimmermann (Kioene Padova): “Ci aspetta un avversario difficile che vuole dare continuità ai buoni risultati che sta ottenendo. Noi con Piacenza abbiamo fatto una bella rimonta, non abbiamo mai mollato e ci abbiamo sempre creduto. Sappiamo che se vogliamo ottenere dei risultati importanti dobbiamo prenderci dei rischi ed essere sempre aggressivi. Anche a Monza non cambieremo atteggiamento”.

Verona Volley – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia

PRECEDENTI: 41 (21 successi Verona Volley, 20 successi Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia)
EX: Raphael Vieira De Oliveira a Vibo Valentia dal 2006/07 al 2008/09.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Jonas Bastien Baptiste Aguenier – 5 muri vincenti ai 100 (Verona Volley).
In carriera: Raphael Vieira De Oliveira – 1 punto ai 400 (Verona Volley), Fabio Bisi – 4 punti ai 2900 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia).

Federico Bonami (Verona Volley): “Con Milano non siamo stati abbastanza decisi sui palloni più difficili, ma ci sono stati anche diversi aspetti positivi. Con Vibo vogliamo assolutamente tornare alla vittoria, perché il gruppo lavora bene e si merita di portare a casa dei risultati concreti. Dovremo tenere particolarmente d’occhio la battuta di Mauricio e la gestione palla di Saitta. Diamo battaglia su ogni pallone e sono certo che i risultati arriveranno. Mercoledì avremo anche i nostri tifosi sugli spalti e con la loro spinta sono certo che avremo una marcia in più”.
Fabio Bisi (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia): “Ci aspetta una sfida importante per un duplice motivo: con Verona dobbiamo tornare a giocare ad alto livello e a fare punti dopo il match di domenica contro Civitanova in cui non siamo riusciti ad esprimere il nostro miglior potenziale. A condizionare negativamente la partita è stato anche l’infortunio di Yuji ma è anche vero che in generale durante tutti i tre set abbiamo fatto tanti errori. Sono felice per il mio esordio in una partita di così alto livello come quella contro i Campioni della Lube ma dispiaciuto per il risultato. Dobbiamo riuscire a trovare la consapevolezza di quello che sappiamo fare e portare in campo ciò che in allenamento ci riesce bene”.

 

Gioiella Prisma Taranto – Itas Trentino

PRECEDENTI: 14 (7 successi Gioiella Prisma Taranto, 7 successi Itas Trentino)
EX: nessuno
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Joao Rafael De Barros Ferreira – 1 gara alle 100 giocate, Luigi Randazzo – 1 muro vincenti ai 100 (Gioiella Prisma Taranto); Giulio Pinali – 5 punti ai 500 (Itas Trentino).
In carriera: Aimone Alletti – 9 attacchi vincenti ai 1500 (Gioiella Prisma Taranto); Daniele Lavia – 10 punti ai 1300, Alessandro Michieletto – 13 punti ai 600 (Itas Trentino).

Gabriele Di Martino (Gioiella Prisma Taranto): “Sappiamo che andremo ad affrontare una squadra molto organizzata che punta alla vetta della classifica. Per questo, subito dopo la gara di Civitanova, abbiamo iniziato a lavorare sodo. Proprio dalla partita di Civitanova sono emerse ottime indicazioni perché nei primi due set abbiamo giocato bene e questo significa che possiamo tenere testa anche alle grandi squadre; sicuramente mercoledì ce la giocheremo anche con Trento. Mi aspetto una gara molto combattuta soprattutto nelle fasi iniziali della partita. Il campionato è difficile e dobbiamo raccogliere il più possibile anche in questi match contro squadre molto forti”.
Oreste Cavuto (Itas Trentino): “Dopo la sconfitta di domenica sera a Modena abbiamo la necessità di voltare subito pagina e proveremo a farlo mercoledì sera a Taranto. È una partita importante, dobbiamo tornare subito a correre per muovere la classifica e restare nella parte alta”.