In archivio la 14^ edizione del BIG Camp in Monte Bondone

Trento, 7 agosto 2021

È andato in archivio nella mattinata odierna, con la conclusione del sesto ed ultimo turno, il Trentino Volley BIG Camp 2021. Un’edizione, la quattordicesima di sempre, che verrà ricordata per l’ennesimo miglioramento della quota di presenze; nei quarantadue giorni del camp estivo gialloblù sul Monte Bondone (la Montagna di Trento che ospita questo tipo di iniziativa sin dal 2007) sono stati infatti ben 751 i giovani partecipanti, con un incremento di 300 unità rispetto alla precedente annata, contraddistinta dalla prima emergenza covid-19. Un fattore che ha caratterizzato anche quella appena conclusa e che ha quindi visto tutti i partecipanti rispettare rigorosamente un protocollo molto articolato, che partiva dal presentarsi all’appuntamento o già vaccinati o comunque con un tampone negativo sostenuto al massimo 48 ore prima.
Tutti gli iscritti si sono alternati sui campi da gioco in sabbia, erba ed in tartan, dando vita ad oltre duecento ore di attività, dirette da un validissimo staff composto da una trentina di istruttori. Anche nell’estate 2021 il Trentino Volley BIG Camp si è quindi confermato un ottimo modo per far trascorrere ai giovani appassionati di pallavolo settimane particolarmente intense e divertenti all’aria aperta; neppure le giornate contraddistinte dal maltempo sono riuscite a mettere freno all’attività, svolta in quelle occasioni presso la palestra di Sopramonte o nelle strutture dei due hotel che ospitavano i ragazzi, Chalet Caminetto e Chalet Dolomiti.
Il valore aggiunto è inoltre stato rappresentato dal continuo alternarsi a Vason dei cosiddetti “BIG Ospiti”; durante i sei turni svolti le personalità di spicco salite in Bondone per incontrare i ragazzi e raccontare la loro esperienza pallavolistica ad alti livelli sono state molteplici: gli azzurri Oreste Cavuto, Riccardo Sbertoli e Lorenzo Cortesia, il leggendario Matey Kaziyski ed il Presidente Diego Mosna. Nella serata conclusiva c’è stato poi spazio anche per una apprezzata sorpresa: un video messaggio dell’olimpico Alessandro Michieletto (appena rientrato in Italia dopo i Giochi a cinque cerchi di Tokyo 2020), in cui il giovane schiacciatore ha raccontato il suo rapporto con il BIG Camp (che lo ha visto in passato fra i partecipanti più attivi).
Il BIG Camp 2021 va quindi in archivio con grande soddisfazione di tutti, ma anche con tante idee da sviluppare in vista dell’estate 2022. L’appuntamento è fissato fra meno di undici mesi.

Con l’occasione Trentino Volley ringrazia sentitamente le famiglie dei partecipanti per la collaborazione dimostrata e gli staff delle strutture che hanno ospitato gli iscritti (Chalet Caminetto della famiglia Barbieri e Chalet Dolomiti della famiglia Zampol) per il grande supporto offerto durante tutte le sei settimane di attività.

Trentino Volley Srl
Ufficio Stampa