La Med Store sbanca Torino, 3 a 0

foto ViViBanca Torino

Bella prestazione dei biancorossi, mettono subito pressione agli avversari in battuta e con un buon ritmo di gioco si assicurano la vittoria. Torino risponde dando battaglia soprattutto nei primi due set e in particolare nel secondo la partita è tiratissima ma la Med Store è brava a recuperare e tenere il vantaggio, andando sul 2 a 0 nei set e decidendo l’incontro. I biancorossi portano a casa tre punti importanti che smuovono la classifica.

LA CRONACA – Per il coach Di Pinto tornano a disposizione Dennis e Pizzichini, quest’ultima fa coppia al centro con Calonico, poi Ferri e Margutti, Monopoli e Gabbanelli. Torino in campo con Richeri, Gasparini, Gerbino, i centrali Mazzone e Maletto, Filippi, Valente come libero. Buona partenza dei biancorossi che dettano il ritmo: Ferri trova due ace e trascina i suoi fino al 2-7, costringendo il coach Simeon a chiamare il primo time out. La strigliata serve e Torino cresce, recupera il punteggio riuscendo a bloccare la minaccia Dennis, quindi arriva il time out anche per coach Di Pinto. Macerata raggiunge il 10-12, mantiene il vantaggio e prova a controllare con Dennis che riesce a bucare il muro avversario. La gara è combattuta, i biancorossi non scappano anche se tengono a distanza i padroni di casa con l’ace di Calonico che manda i suoi sul 13-16. Il copione non cambia, Torino si aggrappa a Gerbino, prova il recupero e dopo un lungo scambio si avvicina ancora, la Med Store risponde in ricezione con Monopoli e a muro con Calonico ma sul 22-23 firmato Richeri, Di Pinto richiama i suoi. Sbaglia la battuta Richeri e regala il 22-24, entra Princi per rinforzare il muro e proprio lui mette a terra il punto che vale il set. Riparte di nuovo avanti Macerata, ci pensa Mazzone in battuta a pareggiare i conti ma Dennis entra in ritmo riporta in vantaggio i suoi, 3-5. Si scuote Torino, recupera e per la prima volta in partita supera Macerata nel punteggio; Di Pinto chiama il time out, i biancorossi reagiscono subito con la coppia Monopoli-Pizzichini al centro, ma sono i padroni di casa ora a tentare di controllare la partite con la Med Store che insegue, 10-9. Torino prova ad allungare con Gerbino che mura Dennis e l’ace di Richeri che vale il 15-12; momento positivo per i padroni di casa che difendono bene e mettono in difficoltà i biancorossi, la Med Store resta comunque in partita: quando Dennis supera il muro per il 17-16, Simeon chiama il time out. Finale tiratissimo, Calonico sotto rete pareggia i conti con un tocco d’esperienza, sul 21-20 Di Pinto chiama il time out in vista dei punti decisivi e con Dennis Macerata si avvicina alla vittoria, 22-24. Torino recupera ma ai vantaggi Macerata chiude il set. Vuole chiuderla la Med Store, mette pressione agli avversari che vanno sotto 1-5 con Dennis che trascina i suoi con una lunga serie in battuta. Torino riesce a fermare Dennis ma il break non dura e i biancorossi tornano subito in controllo, giocano in fiducia tenendo alta la pressione sugli avversari in battuta, 4-10. Da spettacolo la Med Store, Dennis è incontenibile e con un bagher preciso beffa i padroni di casa, poi Margutti a muro allunga ancora; Torino prova a scuotersi, dopo un lungo scambio cede però alla difesa di Monopoli e il muro di Dennis che vale il 17-7. La gara è in discesa ormai, Macerata controlla e chiude Pizzichini al centro.

Il tabellino:

VIVIBANCA TORINO 0

MED STORE MACERATA 3

PARZIALI: 22-25, 24-26, 13-25.

Durata set: 28’, 35’. 25’. Totale: 88’.

VIVIBANCA TORINO: Matta, Filippi 2, Romagnano 1, Genovesio, Uberto 1, Richeri 7, Mazzone 6, Valente, Gerbino 10, Gasparini 9, Maletto 5. NE: Martina, Cian, Piasso. Allenatore: Simeon.

MED STORE MACERATA: Calonico 9, Dennis 19, Margutti 7, Ferri 8, Monopoli 2, Princi, Pizzichini 6, Gabbanelli. NE: Pasquali, Pahor, Cordano, Risina. Allenatore: Di Pinto.

ARBITRI: Cavicchi e Santoro.