La Tonno Callipo cede a Civitanova nel secondo test della due giorni in terra marchigiana

Le dichiarazioni del tecnico Baldovin: “In generale i segnali sono positivi ma c’è ancora tanto lavoro da fare”.

Nonostante la buona partenza vincendo il primo set sul filo dell’equilibrio, la Tonno Callipo cede il passo ai Campioni d’Italia della Lube Civitanova perdendo 3-1 nel secondo test di fila in due giorni. La formazione di Baldovin sospinta da un ispirato Borges che realizza 6 punti nel primo set, figurando alla fine il migliore realizzatore dei suoi con 11 punti, registra anche la buona vena di Nishida (5) e di Gargiulo (4), schierato fin dall’inizio dal tecnico giallorosso in coppia con Flavio al centro. Completano il sestetto Saitta in regia, Basic in banda e Rizzo libero. Si procede punto a punto (8-7 Civitanova e 16-15 Vibo) fino a quando i vibonesi passano a condurre 21-19, riuscendo a mantenere il vantaggio e chiudendo 25-22.
Nel secondo e terzo set la Callipo cala di intensità e dopo un inizio equilibrato in entrambi i parziali, molla la presa consentendo ai cucinieri di aumentare il distacco. I passaggi intermedi, 16-12 e 21-17 nel secondo set e 16-11 e 21-13 nel terzo, evidenziando la superiorità della Lube sospinta da Lucarelli, alla fine top scorer con 19 punti, ben supportato da Juantorena (13) e Simon (11). Dal canto suo la Callipo fa registrare comunque buone realizzazioni di Flavio, Basic, Nishida e Borges, tutti autori di 3 punti nel secondo set, mentre nel terzo è Candellaro che cerca di suonare la carica dal centro con 5 punti. Però la Lube è più concreta e lucida nelle varie situazioni di gioco, imponendosi 25-18 nel secondo gioco e 25-19 nel terzo, operando il sorpasso, 2-1.
Nel quarto set coach Baldovin fa rifiatare Nishida, Borges e Flavio, dando spazio a Gargiulo (alla fine per lui 9 punti, al pari di Nishida) e Nicotra. Proprio il giovane siciliano si mette in mostra mettendo a terra 6 palloni vincenti (in totale 7 punti per il promettente isolano), tenendo comunque sul chi va là la Lube che alla fine vince anche il quarto set 25-20.
In definitiva un altro buon test per la Callipo, considerando che appena 24 ore prima era andato in scena il primo round contro i quotati marchigiani. Domani si completa questo probante trittico di gare amichevoli a Perugia contro la Sir Safety di coach Grbic.
BALDOVIN. Dopo le indicazioni tratte dalle due amichevoli disputate a Civitanova il tecnico Valerio Baldovin è fiducioso: “In generale i segnali sono abbastanza positivi. Siamo ancora un po’ indietro con lo sviluppo del gioco di squadra, però si vede che c’è attenzione nell’applicare i vari concetti su cui stiamo lavorando. È andata meglio la partita di ieri, sia per il numero degli errori sia per l’efficacia dell’attacco. C’è tanto lavoro da fare ancora ma possiamo dire che le prime due partite giocate con una squadra della stessa categoria sono state interpretate bene”. Il coach giallorosso volge poi lo sguardo all’amichevole di domani con Perugia: “Sarà un confronto difficile ed essendo reduci da due partite giocate consecutivamente in due giorni ci sarà da fare i conti con la stanchezza. Per questo motivo sarà importante metterci ancora più attenzione sulle varie fasi di gioco. Avremo l’occasione di testarci in una condizione di stress fisico che ci tornerà utile, visto che durante la stagione ci capiterà di giocare diversi impegni ravvicinati”. E tra solo 9 giorni c’è l’esordio in Campionato: “Vogliamo lavorare giorno per giorno. Siamo molto coinvolti da questo tour di amichevoli e vogliamo fare bene anche con Perugia. Poi penseremo a prepararci alla prima di campionato a Taranto. In questo momento – conclude Baldovin – è importante mantenere la concentrazione alta sugli obiettivi di giornata”.

IL TABELLINO
Cucine Lube Civitanova-Tonno Callipo Vibo Valentia 3-1
(22-25, 25-18, 25-19, 25-20)

CUCINE LUBE CIVITANOVA: De Cecco, Gabi Garcia Fernandez 6, Simon 11, Anzani 8, Lucarelli 19, Juantorena 13, Balaso (L1, 60% positiva, 20% perfetta); Kovar 5, Sottile, Diamantini 3, Marchisio (L2), Jeroncic n.e., Ionut n.e., Penna n.e.. All. Blengini
T.C.VIBO VALENTIA: Saitta, Nishida 9, Flavio 7, Gargiulo 9, Borges 11, Basic 5, Rizzo (L1, 44% positiva, 25% perfetta), Nicotra 7, Candellaro 7, Bisi 1, Partenio n.e. All. Baldovin
Note: CUCINE LUBE CIVITANOVA: ace 2, bs 17, muri 13, errori 32; attacco 52%, ricezione 56%–33%, punti totali: 65; VIBO VALENTIA: ace 4, bs 19, muri 4, errori 26; attacco 40%, ricezione 54%–30%, punti totali: 56. Durata set: 23’, 24’, 23’, 25’. Totale: 95 minuti.

UFFICIO COMUNICAZIONE
Rosita Mercatante
ufficiostampa@volleytonnocallipo.com