LEO SHOES CASARANO, QUESTA VOLTA IL TIEBREAK È AMARO

La trasferta in terra sicula coincide con la seconda sconfitta della stagione per gli uomini di Mister Licchelli che, al termine di una gara condotta a fasi alterne, soccombono per 3-2 sul taraflex del Palazzetto dello sport di Catania.

Il parziale di apertura è piuttosto equilibrato con le due squadre che studiano i rispettivi avversari e provano ad allungare nel punteggio: i rossoazzurri si trovano avanti in due frangenti ma puntualmente si fanno riprendere e sono i siciliani i a firmare il break decisivo in chiusura del set grazie anche ad alcuni errori grossolani dei ragazzi di Mister Licchelli.

Nel secondo set gli ospiti riducono gli errori e alzano ancora di più l’asticella per tenere testa ad un Aci Castello che invece tenta di scappare via: un super Paoletti trascina i suoi che, grazie ad un break vincente nella fase cruciale, conquistano con il punteggio di 25-22 il set.

Equilibrio che non si interrompe anche nel parziale successivo che si gioca punto a punto fino a quando la Leo Shoes Casarano non allunga sul più tre grazie ad una serie vincente al servizio da parte dello slovacco Petras. Ma, ancora una volta, i ragazzi di Mister Licchelli si fanno rimontare subendo un pesante break di sette a zero che porta la formazione di casa sul 2-1 (25-23).

L’altalena di emozioni non si fa attendere anche nel set successivo: la Leo Shoes rientra in campo con il piglio giusto, Aci Castello no. Torsello e soci scappano via sin dai primi punti ma, nonostante un cospicuo vantaggio, calano la concentrazione e si fanno recuperare dai padroni di casa fino al meno uno. Fortunatamente per i rossoazzurri, il finale del set sorride agli ospiti che riagguantano la parità e rimandano ogni verdetto al tiebreak (20-25).

Quinto in cui la forza degli uomini di Kantor tramortisce una squadra che alza bandiera bianca subendo un pesantissimo parziale che consegna ad Aci Castello il successo e ai rossoazzurri il secondo ko stagionale.