Lo schiacciatore giallorosso Douglas Souza è l’atleta più seguito al mondo su Instagram

Spopola su Instagram il neo-giallorosso Douglas attualmente impegnato all’Olimpiade di Tokyo con la Nazionale brasiliana: nel giro di pochi giorni il suo account social è letteralmente esploso superando i tre milioni di follower. Una notizia riportata da diverse testate giornalistiche che hanno sottolineato la grande capacità comunicativa del prossimo schiacciatore della Tonno Callipo. La presenza attiva sui social, dove posta giornalmente foto e video girati nel villaggio olimpionico, lo ha premiato facendolo diventare il personaggio sportivo più seguito al mondo. Anche più di Bruninho, Marouf, Zaytsev e Ngapeth.

Bravo, gioioso, autoironico, leggero, ma soprattutto vero! Il martello della nazionale verdeoro un paio di anni fa fece outing, dichiarando apertamente la sua omosessualità. E nei mesi scorsi, partecipando ad una video-chat con i tifosi del suo club, il Funvic Taubaté, non esitò a dichiarare: “Voglio essere ricordato per aver fatto la storia come il primo giocatore omosessuale ad alto livello nella pallavolo brasiliana. Voglio essere un esempio per le persone che si sentono fuori dagli standard. Io sono decisamente fuori dagli standard: basta guardare il mio fisico. Se ce l’ho fatta io, un ragazzino magro e minuto delle zone interne di San Paolo, ce la puoi fare anche tu“. Personalità da vendere per Douglas che con la sua naturalezza riesce ad abbattere gli stereotipi bigotti oltre che imporsi in campo a suon di punti e attacchi. Convocato appena 19enne nella Nazionale dei grandi da un tale Bernardino, il nostro Douglas ha già vinto un oro alle Olimpiadi 2016, un altro alle VNL di Rimini lo scorso giugno, un argento ai Mondiali 2018 e uno scudetto in Patria nel 2019. Oltre ad impressionare per le gesta agonistiche, ora Douglas fa parlare di sé con i suoi video esilaranti dal Villaggio Olimpico di Tokyo, quelli in cui sfila come fosse in passerella con la divisa da gioco o in cui salta sul letto della propria camera o ancora ballando la samba a mensa, che spopolano in rete a suon di likes. Douglas in modo spontaneo ed originale è diventato così una star per i suoi connazionali e non. La gente lo ama perché è vero, perché si mostra senza veli e men che meno vergogna. Quando un mese fa venne annunciato dalla Tonno Callipo si presentò in modo schietto e naturale: “Douglas è un brasiliano di 25 anni che ha tanta voglia di giocare. Fuori dal campo invece quando ho tempo libero registro video ed altro per il mio canale YouTube o gioco online con i miei amici”. Personaggio semplice e simpatico che pubblicamente ha dichiarato di ‘odiare’ il soprannome ‘Magrinho’: “Non mi piacciono i nomi che prendono in giro le caratteristiche fisiche delle persone, vorrei essere chiamato Douglinhas o solo Do”.

UFFICIO COMUNICAZIONE
Rosita Mercatante
ufficiostampa@volleytonnocallipo.com