Marchiani c’è!

Sarà pur vero che al cuor non si comanda ma alle volte, soprattutto nello sport, testa e velocità di pensiero sono l’anticamera del successo. Dopo capitan Vecchi e Romiti, la Videx fa il colpaccio anche in cabina di regia e blinda, di fatto, la propria spina dorsale per tentare l’ennesima scalata.

“Sono molto contento che la società abbia voluto rinnovare la propria fiducia nei miei confronti – ha dichiarato Manuele Marchiani -. Era chiara fin dall’inizio la volontà di continuare insieme questo cammino per provare ancora una volta a raggiungere quel grande obiettivo che ci prefissiamo già da un paio d’anni. Provo delle sensazioni estremamente positive, anche e soprattutto in virtù del gruppo che si sta formando.”

L’ennesima avventura all’orizzonte, la quarta personale in maglia Videx per il classe ’89 originario di Loreto, ma con un’annata in più alle spalle ed una stagione della quale far tesoro per centrare finalmente l’obiettivo più importante: “Dovremo imparare molto dall’ultimo campionato – ha proseguito il palleggiatore grottese – Sarà fondamentale trovare presto la nostra dimensione per esprimere al meglio il nostro gioco e soprattutto farci trovare pronti quando conterà di più. Non intendiamo nasconderci, su questi aspetti servirà lavorare costantemente per tutto l’anno al fine di centrare finalmente quel grande traguardo che è la promozione in A2.

Parole, e musica, per un vero direttore d’orchestra più che abituato a palcoscenici importanti.

Michael Gambini