Niente sosta in casa Videx

Nonostante la sosta, la formazione grottese è scesa in campo venerdì sera al PalaGrotta per una sfida tutta “in famiglia”.

Weekend di riposo per lasciare spazio alle Final Four di Coppa Italia prima di rituffarsi nel campionato di serie A. Palasport a luci spente, per tutti o quasi. La Videx è infatti tornata sul taraflex di casa per un match interamente a tinte gialloblu tra “Team Ortenzi” e “Team Minnoni”.

Una sfida tutta in famiglia che è servita a tenere alta la concentrazione e soprattutto a presentare ufficialmente, dopo il felice esordio di domenica scorsa a Tuscania, le nuove maglie da gioco con cui la formazione grottese affronterà la seconda parte di stagione.

Un’occasione speciale che ha visto anche la partecipazione di chi quelle maglie le ha pensate, esattamente come il nuovo “volto” esterno del PalaGrotta, Claudio “Cowarte” Carloni: “L’idea è stata quella di prediligere un taglio da gladiatore che potesse conferire maggior visibilità agli atleti. I colori richiamano la parete esterna, insieme ovviamente ai colori sociali, in un gioco di chiaro-scuro che è un po’ il mio marchio di fabbrica. Poterla vedere finalmente in campo, su un palcoscenico come quello della serie A, rappresenta per me una grossa soddisfazione.

Un progetto di ampio respiro, ormai vicino al suo completamento, che contiene un messaggio importante: “Abbiamo voluto creare un disegno per le divise che si ricollegasse al nuovo look del PalaGrotta in un percorso unico, che imprimesse positività a tutto l’ambiente al di là del periodo difficile che stiamo vivendo – ha commentato Valerio Finucci, responsabile comunicazione della M&G Scuola Pallavolo, nonché fautore dell’iniziativa di “restyling” -. Sono arrivate un po’ in ritardo rispetto a quanto preventivato ma ci auguriamo di poterle utilizzare ancora per lungo tempo.”

Al termine del match non poteva mancare un riconoscimento speciale proprio a Claudio Carloni. Un omaggio che la società ha voluto rendere allo street artist di Loreto, per mano di capitan Vecchi, con la consegna della maglia casalinga personalizzata. Un ringraziamento dovuto nella speranza che questo piccolo traguardo possa rappresentare soltanto l’antipasto di una stagione ancora lunga e ricca di opportunità.

 

A seguire il tabellino del match:

TEAM ORTENZI – TEAM MINNONI 1-3 (25-20; 17-25; 20-25; 21-25)

Team Ortenzi: Romagnoli, Vecchi, Reyes, Viciedo, Brandi (L), Marchiani;

Team Minnoni: Perini, Cubito, Calarco, Pison, Di Bonaventura, Starace, Gaspari, Romiti (L).