Per Natale il Sol si regala la vittoria!

È arrivata anche la settima vittoria consecutiva che è un bellissimo regalo per il Sol!

3 punti fondamentali e importantissimi che danno il quinto posto in classifica e la sfida contro la quarta della classe agli ottavi di finale di Coppa Italia.

Questa vittoria conferma l’imbattibilità in casa nel girone di ritorno, al termine di una partita a dai 2 volti; infatti, nel primo sono gli ospiti a prendere il largo e chiudere agevolmente il set, nel secondo set conquistato di sole 2 lunghezze cambia l’inerzia della partita ed è il Sol a chiudere agevolmente il terzo e quarto parziale.

Di seguito la cronaca del match:

1°SET:

Il Sol scende in campo con Monopoli in regia e opposto Bellia, gli schiacciatori Baciocco e Marszalek, i centrali Frizzarin e Franchetti e il libero Battocchio. San Donà scende in campo con in regia Bellucci e opposto Vaskelis, gli schiacciatori Merlo e Garofalo, i centrali Bargatto e Basso e il libero Santi.

 

Inizio shock per il Sol, Merlo al servizio si fa sentire e il Sol è troppo falloso (0-5) e coach Di Pietro chiama il primo time out.Il rientro in campo non è dei migliori e gli ospiti allungano con Vaskelis che sale in cattedra (3-12) e coach Di Pietro chiama il secondo time out.Entra Fiscon per Marszalek, il Sol con il servizio di Monopoli prova a rientrare in gara (11-17), Tofoli chiama il time out.Vaskelis trova 2 ace al servizio, subentra Gonzato per Baciocco (13-22), Franchetti manda out il servizio e San Donà chiude il primo set (14-25).

2° SET:

Gli ospiti iniziano ancora in vantaggio e il Sol deve rincorrere (5-8), trova prima la parità con Franchetti su un muro su Bargatto e il sorpasso con il mani out di Baciocco.San Donà trova il controsorpasso e si porta sul 11-13, coach Di Pietro non ci sta e chiama il primo time out.Continua il punto a punto fra le 2 squadre (16-17) subentra Novello per Monopoli, ma non trova il break vincente, il Sol impatta con il muro di Franchetti e Tofoli chiama il time out.Al rientro il Sol mette la testa avanti con il muro di Franchetti e l’errore di Garofalo (20-18) e Tofoli chiama subito il secondo time out.Baciocco con un’ace e l’invasione di Vaskelis porta il Sol a +4, gli ospiti reagiscono e si riportano sotto, Di Pietro chiama time out (23-21).Vaskelis sbaglia il servizio e il Sol ha il primo set point (24-22), il San Donà si fa sotto (24-23), subentra Fiscon per Baciocco e Bellia chiude il set (25-23).

3°SET:

 Confermati entrambi i sestetti, il Sol trova il primo break con Baciocco (5-3), Frizzarin chiude il punto e l’errore di Vaskelis regalano il +4 al Sol (10-6), Tofoli chiama il primo time out.Al rientro è una lotta, gli ospiti si fanno sotto e inizia un bellissimo punto a punto, Marszalek con una bella parallela porta a 3 le lunghezze di vantaggio e sull’invasione a muro diventano 4.Tofoli chiama il time out (15-11), al rientro Frizzarin con un muro e Franchetti al servizio regalano il +6, ancora un muro di Frizzarin che porta il parziale sul 19-12.Baciocco porta il Sol sul 23-14, subentra Novello per Monopoli, l’errore al servizio degli ospiti regala il set point e Baciocco con una parallela chiude il set (25-17).

4°SET:

 Parte forte il San Donà che si porta sul (1-3), il Sol prima impatta e poi sorpassa con Marszalek (6-5), Bellia con un mani out regala il +2.Bellia con un mani out regala il 10-7 e Tofoli chiama il primo time out.Al rientro il Sol spinge e grazie a un’ottima organizzazione muro difesa si porta sul 18-11, l’errore al servizio di Merlo dà il 20-12.Monopoli consegna un cioccolatino a Baciocco che marca il 22-14, subentra Novello per Monopoli, Franchetti timbra ancora un muro e l’ errore di Vaskelis consegna il primo match point che lo chiude Bellia con un fantastico muro.