Quarta settimana di preparazione per Brugherio. Il centrale Innocenzi: “lmperativo concentrazione e voglia di migliorare”

Continua a tracciare la propria strada verso la prima giornata del Campionato Serie A3 Credem Banca (domenica 10 ottobre in casa alle ore 18 contro Bologna) la Gamma Chimica Brugherio, entrata ufficialmente nella quarta settimana di lavoro, che procede a ritmo molto serrato per i rosanero.

La squadra di coach Danilo Durand sta concentrando tutte le forze pre season tra sedute d’allenamento con palla alternate a sessioni di pesi, incastrando nella propria agenda diversi allenamenti congiunti per ricevere le prime impressioni anche dal campo, elemento chiave, essendo questa una squadra fortemente rinnovata e giovane, per arrivare al debutto ufficiale con le idee chiare e pronta farsi strada nel girone bianco di A3.

Sono quattro i test match non ufficiali con i quali Piazza e compagni si sono confrontati e dai quali diverse ed interessanti sono state le indicazione che coach Danilo Durand ha ricevuto nonostante non disponga ancora del 100% della rosa. Nel primo confronto con la formazione di Serie A2, la Libertas Cantù, concentrazione e motivazione hanno fatto sì che Brugherio chiudesse l’allenamento vincente e convincente così come lo è stata anche nel secondo confronto sul campo contro la “compagna” di girone ViviBanca Torino. Aspetti ancora da limare, come è normale che sia, ne sono emersi invece nei successivi due con Garlasco e Cantù.

Atteso ora l’allenamento congiunto di ritorno con Torino che si terrà domani, alle ore 20, in casa loro per chiudere poi la settimana col terzo appuntamento con Cantù sabato 25 ancora in trasferta.

A fare il punto su questo primo mese di lavoro e sugli allenamenti fatti è il numero 10 della Gamma Chimica Brugherio, il centrale Andrea Innocenzi: “Le prime tre amichevoli disputate sono state complessivamente positive, abbiamo giocato una buona pallavolo dando luce ai primi risultati di queste settimane di lavoro in palestra anche se ci sono, come è normale che sia, vista anche la giovane squadra che siamo, degli aspetti sia tecnici che mentali sui cui dobbiamo ancora lavorare ma che sicuramente affronteremo nel giusto modo nelle prossime settimane. Quest’ultima amichevole con Cantù invece di certo non è stata la nostra miglior prestazione ma possiamo solo che imparare molto da questo test contro una squadra ben attrezzata.  Dovremo cercare di correggere le cose che non sono andate bene per far sì che non si ripetano nella prossima amichevole contro Torino, che ritroveremo poi in campionato. Dovremo affrontare questo test con la giusta concentrazione e determinazione in modo da prepararci nel miglior modo all’inizio del campionato tra meno di un mese. In questo primo mese di preparazione ho visto una squadra vogliosa di imparare e di migliorarsi sia dal punto fisico che tecnico e questo è di grande stimolo per dare inizio alla stagione con motivazione altissima”.

Sulla nuova squadra Innocenzi aggiunge: “I nuovi arrivati si sono integrati molto bene nel mondo Diavoli e i giovani si stanno affacciando nel modo giusto al mondo e alle dinamiche della prima squadra. Personalmente, ma credo che per tutti sia così, non vedo l’ora che inizi il campionato; fondamentale però sarà prepararsi bene, sia mentalmente sia tatticamente, alla prima partita che avremo il piacere di disputare in casa, riabbracciando così il nostro pubblico che tanto ci è mancato. L’imperativo prima del 10 ottobre sarà affrontare allenamenti, sedute di pesi e gli allenamenti congiunti in programma con grande concentrazione e voglia di imparare”.

 

Ufficio Stampa Pallavolo Diavoli Rosa
Foto credit: Fabio Taffurelli