Ragazzi d’oro: Patry, Chinenyeze e Perrone conquistano la medaglia d’oro olimpica

MILANO – Storico successo per la Nazionale francese che conquista la medaglia d’oro del torneo olimpico. I transalpini si impongono in finale sul Comitato Olimpico Russo con il risultato di 3-2 (25-23, 25-17, 21-25, 21-25, 15-12).

Un’Olimpiade che ha visto gli atleti bianco blu decisivi per tutta la durata della competizione. Jean Patry mette a segno 135 punti complessivi, confermandosi così tra i primi tre top scorer della manifestazione. Essenziale a rete Bathélémy Chinenyeze che colleziona 20 muri nell’arco della durata dei giochi. A dirigere in panchina i francesi, Paolo Perrone, secondo allenatore della Nazionale Francese e scout man dell’Allianz Powervolley Milano, che contribuisce all’impresa storica della Nazionale transalpina in un’Olimpiade, dove non era mai andata oltre l’ottavo posto.

Les Bleus scrivono una pagina di storia per la propria Nazionale, disputando una finale olimpica da manuale. Dopo il successo in volata del primo parziale (25-23), la squadra di coach Tillie non lascia spazio al gioco avversario fino a metà del terzo set, quando il Comitato Olimpico Russo guadagna fiducia sul turno di battuta di Podlesnykh, portando a casa il terzo parziale 21-25. Quarto set in equilibrio per entrambe le formazioni finaliste, ma ROC lavora meglio sulla fase difensiva creandosi migliori occasioni di contropiede e rimonta i transalpini 2 set pari. Al tie break le due squadre si giocano l’oro olimpico partendo da zero a zero, ma è la Francia ad uscirne vittoriosa con il risultato di 15-12.