Rediviva Roma

Dopo due sconfitte consecutive la Smi ritrova il successo. E non è un caso che Roma torni al PalaDiFiore e ricominci a vincere. Il fattore casalingo è determinante per questa squadra che ha costruito tra le mura amiche le proprie fortune. Contro l’Avimecc Modica i ragazzi di Budani vincono 3-0 (25-23, 25-22, 25-17) in un match non bellissimo dal punto di vista tecnico con tanti errori da una parte e dall’altra, soprattutto al servizio, ma i romani hanno avuto il merito di giocare un buon cambiopalla (63%) e un contrattacco efficace (60%), insomma il fattore peggiore ad Aversa, ovvero l’attacco, è risultato determinante contro i siciliani. Una Roma che nei primi due set ha messo il naso avanti di 2-3 punti e controllato senza problemi, giocando in maniera regolare e poi al primo affondo chiudendo a proprio favore. Nel terzo Modica ha sbagliato più del dovuto, Roma ne ha approfittato, ha allungato e poi chiuso senza esitazione. Anche il muro ha funzionato a dovere con 14 palloni a terra, meno la battuta con 14 errori. C’è una netta dicotomia nel giocare in casa e fuori, un rendimento diverso dal punto di vista tecnico e mentale. Si deve continuare su questa strada, cercando la retta via anche lontano dalla Capitale. Le parole del coach Mauro Budani a fine partita: “Dopo la partita con Aversa, dove siamo tornati con la coda tra le gambe, ci siamo guardati negli occhi, forse per l’ultima volta, e abbiamo cambiato ancora tante cose. I ragazzi si sono responsabilizzati, sono contento della prestazione. Ma attenzione non siamo usciti dal tunnel, c’è ancora tanto da fare. Mi è piaciuto molto l’attacco e la gestione di esso, siamo stati meno stressati. Ad Aci Castello domenica prossima mi aspetto una prestazione simile”.

SMI Roma – Avimecc Modica 3-0 (25-23, 25-22, 25-17)

SMI Roma: Morelli 3, Mandolini 11, Coggiola 9, Rossi 15, De Fabritiis 7, Antonucci 7, Milone (L), Titta (L), De Vito 0, Consalvo 0, Iannaccone 0, Tozzi 0, Franchi De’ Cavalieri 0. N.E. Sideri. All. Budani.

Avimecc Modica: Tulone 0, Chillemi 8, Bonsignore 1, Martinez 6, Busch 14, Garofolo 3, Nastasi (L), Imbesi 0, Dormiente (L), Battaglia 9. N.E. Raso, Dumitrache, Modica, Cuti. All. Bua. ARBITRI: Toni, Vecchione.