Sconfitta in terra toscana

Kemas Lamipel Santa Croce vs Cave del Sole Geomedical Lagonegro 3-0 

(25-18, 25-21, 25-20 ) 

22’, 30’, 27’ tot   1h  19’ 

Cave del Sole Geomedical Lagonegro: Mazzone 12, Vedovotto , Battaglia, Marretta 3,  Santucci (L), Maccarone 6, Russo (L), Molinari 3, Scuffia 1, Tiurin 11, Bellucci , Salsi 1. All. Tubertini

Kemas Lamipel Santa Croce : Copelli 9, Sorgente(L), Sposato(L), Mannucci, Souza 21, Colli7,  Di Marco, Acquarone 3, Di Silvestre, Caproni, Turri , Cappelletti 9, Festi 11,  Andreini(L), Robbiati. All. Montagnani

Lagonegro:8 muri, 3 Ace, 8 Errori in battuta,  32%Attacco, 59% (14%)Ricezione

Santa Croce  : 16  muri, 1 Ace, 11 Errori in battuta, 50%Attacco, 71% (38%)Ricezione

Sconfitta in terra toscana per la Cave del Sole Geomedical Lagonegro che cade al cospetto dei Lupi di mister Montagnani in tre set che seppur hanno avuto in alcune fase un parziale equilibrio, sono stati contatti sempre da Colli e compagni. 

 

Per Mister Tubertini solita diagonale con Salsi Tiurin, schiacciatori Mazzone e Vedovotto, al centro Molinari e Maccarone e Russo  libero. Mister Montagnani schiera Acquarone -Souza, Cappelletti e Colli schiacciatori , al centro Copelli e Festi,  libero Sorgenti. 

Primo set inizia con il vantaggio locale 4-2 e prosegue fino al 7-4 ma i toscani poi sprecano il vantaggio con due attacchi out e ne approfittano subito i Lagonegresi che ritrovano il pareggio sul 7-7. Ci riprovano i padroni di casa con i centrali e Festi porta i Lupi sul 11-8. Tubertini chiama così il tempo e al rientro Tiurin trova un attacco vincente ed un ace che riporta lagonegro a -1. Poi però è nuovamente Santa Croce a condurre con un muro su Vedovotto 15-11. Ancora un tempo richiesto da Tubertini ma al rientro sono sempre Colli e compagni a fare il proprio gioco con i laganoegresi che difficilmente riescono a passare e così il margine si allunga e Santa Croce chiude il set. 

Secondo set in equilibrio fino al 11-9 quando il brasiliano Walla Sousa segna il suo 500mo punto in regular season e i Lupi si portano sul +2(11-9). Prosegue il vantaggio locale ancora , come nel primo set, Tubertini chiama due volte i suoi in breve tempo (14-8 e 17-12) poi il muro lagonegrese inizia a trovare i primi punti decisivi e la Cave del Sole mette a segno un break cambiando il risultato dal 19-13 al 19-17 e costringendo questa volta Montagnani a chiamare il tempo. Al rientro Santa Croce prova ancora a spingere e dal +2 22-20 nel finale i toscani sono ancora più concreti e chiudono anche il secondo. 

Terzo set inizia con i Lupi in vantaggio 6-4 ma poi ancora il muro della Geomedical da i suoi frutti e i lagonegresi trovano il pareggio sul 7-7. Face centrale in equilibro poi Festi trova un doppio attacco che sigla il +2 Lupi (12-10). Nonostante si arrivi nuovamente al -1 15-14 i Lupi si rimettono in corsa e con il muro e gli attacchi di Walla riescono a trovare il massimo vantaggio s22-18. Chiude il centrale Festi una gara sempre condotta dai padroni di casa , che con questa vittoria si portano in sesta posizione.