Sesta settimana di preparazione chiusa col successo per 3-1 nell’allenamento con Padova

Trento, 2 ottobre 2021

La sesta settimana di preparazione pre-campionato si conclude regalando la prima vittoria stagionale, seppur in un contesto non ufficiale, all’Itas Trentino. Questo pomeriggio i gialloblù hanno infatti regolato per 3-1 la Kioene Padova nell’allenamento congiunto svolto a porte chiuse alla BLM Group Arena.
Al di là del risultato positivo, che comunque offre ancora maggior morale e motivazione, la squadra di Angelo Lorenzetti ha mostrato incoraggianti segnali di crescita anche solo rispetto al precedente test match giocato mercoledì a Modena. Il fatto che ben quattro dei cinque attaccanti del sestetto titolare siano andati in doppia cifra (e Podrascanin l’abbia sfiorata, fermandosi a quota 9 con tre block ed il 60% in primo tempo) racconta bene come Sbertoli abbia fatto girare adeguatamente tutti i propri attaccanti. In evidenza particolare due Campioni d’Europa: Daniele Lavia ha infatti chiuso il test come best scorer con 14 punti (di cui uno a muro e due ace), mentre Giulio Pinali ne ha firmati 12 con percentuali d’attacco stellari (75%); bella conferma, infine, per Kaziyski (11 col 62%) e Zenger, molto pronto in seconda linea. Padova, presentatasi in campo priva del regista titolare Zimmermann, ha sofferto il piglio gialloblù nei primi due set e mezzo, mostrando maggiore qualità nel proprio gioco nella parte finale, in cui entrambi i tecnici hanno alternato tutti i propri effettivi.
“Il nostro processo di avvicinamento alla prima giornata di SuperLega continua con la consapevolezza che, avendo poco tempo per prepararci, dobbiamo scegliere quali siano le nostre priorità – ha spiegato l’allenatore Angelo Lorenzetti al termine dell’allenamento congiunto con Padova  – . Questo pomeriggio lo abbiamo fatto, mostrando buona continuità rispetto alle poche direttive che ci eravamo proposti prima dell’allenamento. I ragazzi sanno giocare a pallavolo; non dobbiamo vivere con l’ansia di dover fare chissà che cosa. Dobbiamo provare a lavorare tutti i giorni in una certa maniera, per dare vita ad una buona idea comune di fase di break point e di cambiopalla”.
Per l’Itas Trentino un giorno e mezzo di riposo, prima di inaugurare la settima ed ultima settimana di preparazione precampionato, che avrà nella sua coda (sabato 9 ottobre) un nuovo test match, in questo caso da giocare a Milano contro i padroni di casa dell’Allianz.

Di seguito il tabellino dell’allenamento congiunto giocato questo pomeriggio alla BLM Group Arena di Trento.

Itas Trentino-Kioene Padova 3-1
(25-19, 25-12, 25-21, 21-25)
ITAS TRENTINO: Pinali 12, Kaziyski 11, Podrascanin 9, Sbertoli 1, Lavia 14, Lisinac 11, Zenger (L); Cavuto 5, Coser 1, Albergati 2, De Angelis (L), Sperotto. All. Angelo Lorenzetti.
KIOENE PADOVA: Volpato 2, Zoppellari 4, Petrov 7, Canella 7, Weber 13, Bottolo 10, Bassanello (L); Guzzo, Iervolino, Loepkky 9, Vitelli 5. N.e. Cengia e Zimmermann. All. Jacopo Cuttini.
DURATA SET: 20’, 17’, 20’, 22’; tot. 1h e 19’.
NOTE: Itas Trentino: 9 muri, 8 ace, 16 errori in battuta, 4 errori azione, 51% in attacco, 52% (23%) in ricezione. Kioene Padova: 8 muri, 5 ace, 18 errori in battuta, 12 errori azione, 40% in attacco, 50% (20%) in ricezione.

 

Trentino Volley Srl
Ufficio Stampa