SuperLega, domenica arriva la Lube per il big match del terzo turno

Trento, 30 ottobre 2021

Dopo la parentesi legata alla Final Four di Del Monte® Supercoppa 2021, in questo fine settimana la SuperLega Credem Banca 2021/22 torna in campo lo svolgimento del terzo turno di regular season. L’Itas Trentino sarà protagonista della partita più attesa; domenica 31 ottobre alla BLM Group Arena arriverà infatti la Cucine Lube Civitanova Campione d’Italia. Fischio d’inizio fissato per le ore 18; diretta su RAI Sport +, Radio Dolomiti e live streaming sulla piattaforma OTT Volleyball World Tv.
QUI ITAS TRENTINO Messo in bacheca, a sorpresa, il primo titolo della stagione 2021/22, la formazione gialloblù si rituffa nel campionato italiano con rinnovato entusiasmo, ulteriore fiducia nei propri mezzi e con l’obiettivo di difendere il primato conquistato nelle prime due giornate (in coabitazione con Perugia) grazie al doppio successo da tre punti con Verona e Vibo Valentia.
“Quella di domenica sarebbe stata una partita importante e difficile indipendentemente dal risultato maturato nel precedente weekend a Civitanova; così il coefficiente cresce ulteriormente perché i nostri avversari arriveranno a Trento ancora più carichi e motivati – ha spiegato l’allenatore dell’Itas Trentino Angelo Lorenzetti . Veniamo da una settimana di allenamenti svolta bene, con il giusto atteggiamento e quindi sono fiducioso sul fatto che affronteremo l’impegno con lo spirito corretto, quello che serve per tenere testa ad una grande formazione come la Lube e per continuare a muovere la nostra classifica”.
Il tecnico dovrebbe confermare lo schieramento con tre schiacciatori di ruolo contemporaneamente in campo che tanto bene ha fatto nelle ultime tre partite. Quello di lunedì sarà già il quinto impegno ufficiale della stagione di Trentino Volley, l’896° di sempre e vedrà i gialloblù andare a caccia del 327° successo casalingo, il 373° assoluto in regular season. Proprio in questa occasione il capitano Matey Kaziyski collezionerà la 339^ presenza con il Club di via Trener, raggiungendo Andrea Bari al terzo posto della classifica di tutti i tempi; davanti ci sono solo Birarelli e Colaci, a quota 345.
GLI AVVERSARI Sarà una Cucine Lube determinata e desiderosa di tornare a dare confidenza alla vittoria quella che si presenterà domenica sera a Trento. I Campioni d’Italia in carica sono infatti reduci da due sconfitte consecutive in casa (2-3 con Piacenza, 1-3 con Monza) che nel giro di una settimana hanno fatto perdere loro il primato in classifica e la possibilità di giocare di fronte al proprio pubblico la Finale di Del Monte® Supercoppa 2021. Ancora priva di Zaytsev (in ripresa dopo l’intervento in artroscopia al ginocchio destro effettuato in estate), la squadra allenata da Gianlorenzo Blengini cercherà quindi il riscatto, affidandosi alle intese rodate di un sestetto che per cinque settimi è lo stesso che ha vinto lo scudetto solo pochi mesi fa. Le novità sono rappresentate dall’opposto portoricano Gabi Garcia e, soprattutto, dallo schiacciatore brasiliano Ricardo Lucarelli, arrivato in estate proprio da Trento dove nella sua prima stagione italiana aveva collezionato 44 presenze e 483 punti. Assieme al verdeoro, i principali terminali offensivi del gioco biancorosso, impostato da De Cecco, restano l’altro ex di turno Juantorena e i centrali Simon ed Anzani, miglior muro dell’ultima regular season.
I PRECEDENTI Il confronto fra Trentino Volley e Lube è diventato un classico del campionato italiano, caratterizzando ben otto Finali di quattro differenti competizioni: due di Play Off (2012 e 2017), tre di Coppa Italia (2012, 2013 e 2017), due di Supercoppa (2009 e 2013) e una di Mondiale per Club (2018). Oltretutto Civitanova è assieme a Modena l’unico avversario che Trentino Volley ha sempre affrontato in tutte le due ventidue stagioni di attività ed è quello con cui vanta il maggior numero di precedenti ufficiali: in tutto 81 (Modena è seconda con 76). Il bilancio è favorevole ai marchigiani per 46-35 soprattutto grazie al recente filotto imposto dai cucinieri, che hanno vinto dodici degli ultimi quindici precedenti. Negli ultimi dodici mesi la sfida è stata però piuttosto equilibrata, visto che Trento ha vinto due delle cinque partite giocate: il 14 dicembre 2020 per 3-0 alla BLM Group Arena e poi lo scorso 28 marzo per 3-2 a Civitanova (prima affermazione gialloblù della storia all’Eurosuole Forum). La Cucine Lube ha ottenuto il successo nei tre match successivi, violando addirittura in due casi l’impianto trentino senza concedere set agli avversari (l’1 aprile e il 7 aprile nella serie di semifinale Play Off). Più in generale, Trentino Volley è riuscita a far valere il fatto campo in diciotto dei trentatré incontri casalinghi giocati contro i biancorossi. Il successo più datato risale al 4 marzo 2001 (3-1 nel segno di De La Fuente) e rappresenta una pagina di storia gialloblù: fu la prima storica vittoria del Club contro una big.
GLI ARBITRI L’incontro sarà diretto da Giuseppe Curto (primo arbitro di Gorizia, in Serie A dal 2013) e Stefano Cesare (di Roma, in Serie A dal 1999 ed internazionale dal 2010). L’ultimo precedente con Trentino Volley per Curto risale 10 marzo (successo al tie break su Piacenza in gara 1 dei quarti Play Off), per Cesare è invece riferito a quattro giorni dopo: Piacenza-Trento 1-3 del 14 marzo.
TV, RADIO E INTERNET La sfida sarà un evento mediatico globale, godendo della diretta contemporanea su tv, radio ed internet. Verrà infatti trasmessa da RAI Sport +, canale presente sia sulla piattaforma digitale terreste (numero 57 in HD, 58 in sd) sia su quella satellitare di Sky al numero 227, con commento affidato a Maurizio Colantoni ed Andrea Lucchetta.
Prevista come sempre la cronaca diretta ed integrale su Radio Dolomiti, media partner della Trentino Volley. Le frequenze per ascoltare il network regionale sono consultabili sul sito www.radiodolomiti.com, dove sarà inoltre possibile sentire la radiocronaca live anche in streaming.
Confermata pure la diretta in streaming video sulla piattaforma OTT “Volleyball World Tv”; il servizio è a pagamento. Per maggiori informazioni sulla fruizione dello stesso consultare www.welcome.volleyballworld.tv/faq-it.
In tv una sintesi della gara andrà in onda lunedì 1° novembre alle ore 22, su RTTR – tv partner di Trentino Volley.
Su internet gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo Serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.it e saranno sempre attivi sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook e www.trentinovolley.it/twitter).
BIGLIETTI E MODALITA’ DI INGRESSO Per questo appuntamento Trentino Volley potrà far accedere un numero limitato di spettatori sulle tribune dell’impianto di via Fersina; tutti dovranno essere muniti di green pass, regolarmente valido, ed indossare la mascherina per l’intera durata della loro permanenza all’interno dell’impianto. La gara è compresa in abbonamento; sulla tessera si trova indicato la porta d’ingresso da utilizzare per accedere alle tribune. La prevendita biglietti è attiva in qualsiasi momento su internet cliccando https://trentinovolley.vivaticket.it/it/event/itas-trentino-civitanova/167364. Le casse della BLM Group Arena saranno a disposizione a partire dalle ore 16.45, stesso momento in cui verranno aperti anche gli ingressi del palazzetto.
Le modalità di accesso, quelle di deflusso ed il comportamento da tenere all’interno della struttura, presso il Bar e le biglietterie del palazzetto sono consultabili consultando lo specifico regolamento www.trentinovolley.it/images/news/Regolamento_pubblico_BLM_Group_Arena_2021-22.pdf.

Trentino Volley Srl
Ufficio Stampa