Tinet ospita Fano con un Hukel in più nel motore

Lo schiacciatore slovacco è già arrivato a Prata e domani assisterà all’impegnativa gara dei suoi nuovi compagni contro Fano. Ospite al PalaPrata l’ostica Fano, reduce da un rotondo 3-0 casalingo con UniTrento

Lo stop forzato di due elementi fondamentali come Manuel Bruno e Ludovico Dolfo aveva aperto un importante vuoto nel settore dei posti 4 della Tinet Prata. L’assenza degli due schiacciatori oltre a farsi sentire nelle situazioni agonistiche non permetteva ovviamente ai Passerotti di mantenere, anche se solo per una mera questione numerica, l’intensità necessaria negli allenamenti.

Per questo la dirigenza e il DS Luciano Sturam hanno deciso di inserire un nuovo tassello nel roster della squadra gialloblù. Con un blitz la dirigenza ha messo sotto contratto lo schiacciatore slovacco Jacob Hukel che già nella scorsa stagione ha avuto modo di assaggiare i parquet della Serie A italiana a Leverano, in Puglia.

Hukel, schiacciatore di 193 cm nato a Nitra in Slovacchia il 23 aprile 1989, ha girato mezza Europa, schiacciando con profitto. Partito dalla squadra della propria città natale  ha militato nelle prime divisioni di Repubblica Ceca, Polonia, Germania ed Israele.

Jacob ha raggiunto in mattinata Prata e domani sarà presente sulle gradinate del PalaPrata per tifare i suoi nuovi compagni. Purtroppo per ragioni di tesseramento non potrà ancora dare il suo contributo in campo.

Campo che vedrà ospite la Vigilar Fano. Quelle coi marchigiani sono sempre state sfide accese e combattute spesso finite al tie break. I ragazzi di Coach Pascucci sono distanti una sola lunghezza in classifica rispetto alla squadra di Boninfante e sono reduci dal rotondo successo casalingo su UniTrento, ottenuto grazie alle ottime prove dei laterali Ruiz, Lucconi e Tallone. La Tinet riproporrà la formazione della scorsa partita con il ballottaggio tra l’esperto leone Deltchev e l’esuberanza giovanile di Paludet.

L’incontro, in programma alle 18.00 verrà diretto dal trevisano Luca Cecconato e dalla bolognese Marta Mesiano. La diretta verrà garantita da Legavolley.tv