Tonno Callipo, ultima settimana di lavoro prima dell’esordio a Taranto

Le prime tre gare di Superlega tutte alle ore 20.30. Venerdì 8 la presentazione della squadra giallorossa all’Auditorium dello Spirito Santo di Vibo Valentia.

Ancora pochi giorni e poi, domenica 10 ottobre, la Tonno Callipo esordirà nel suo 15° torneo di Superlega. Un lavoro preparatorio iniziato col raduno in città del 19 agosto e proseguito con la preparazione vera e propria quattro giorni più tardi.

Quella che inizierà domani, martedì 5 ottobre, sarà la settima settimana di lavoro per la squadra di coach Valerio Baldovin. Un menù a base di palestra e campo di gioco, comprese le otto amichevoli disputate finora, che hanno fornito utili indicazioni al tecnico bellunese ed al suo staff. Proprio nella scorsa settimana si sono svolti tre test match alquanto probanti contro Civitanova e Perugia, squadre di Superlega da sempre ai vertici del volley nazionale e internazionale. Prestazioni queste ultime che hanno soddisfatto coach Baldovin, tenendo ovviamente contro che si è trattato di tre impegni ravvicinati in altrettanti giorni e anche di qualche assenza.

PREPARAZIONE. La Tonno Callipo riprenderà domani, dopo l’odierna giornata di riposo, la preparazione in vista dell’esordio a Taranto. Al mattino seduta di pesi e pomeriggio tecnica. Quindi dopo il riposo di mercoledì mattina, seconda parte di giornata dedicata al video più tecnica. Si riprende con la doppia seduta di giovedì, pesi e tecnica. Mentre riposo venerdì mattina ed il pomeriggio dopo una seduta di tecnica, spazio alla presentazione della squadra alle ore 19.00. Il programma prosegue poi nella seduta video più tecnica di sabato mattina sempre al PalaValentia, quindi nel pomeriggio partenza per Taranto. Dove domenica mattina consueta seduta di rifinitura, per poi affrontare il primo impegno di campionato contro i pugliesi alle ore 20.30.

PRESENTAZIONE. Venerdì 8 ottobre, alle ore 19, nell’Auditorium dello Spirito Santo di Vibo Valentia, si presenterà alla cittadinanza, alle istituzioni ed ai suoi tifosi la squadra che affronterà la stagione 2021/22. Stagione che si preannuncia come sempre spettacolare, quest’anno ancor di più con il ritorno di tanti campioni in Superlega. L’iniziativa è organizzata con il patrocinio del Comune di Vibo Valentia e in collaborazione con l’associazione Valentia. La conduzione è affidata alla giornalista di SkySport, Federica Lodi.

Nella scorsa settimana la Lega Volley ha messo a punto il programma di questo avvio di stagione. In particolare con la stesura degli anticipi e posticipi delle prime tre giornate. Variazioni che solo in parte hanno riguardato la Tonno Callipo, impegnata in quel lasso di tempo nell’esordio appunto contro Taranto in trasferta il 10 ottobre, quindi poi al PalaMaiata per il battesimo interno contro l’Itas Trentino il 17 ottobre e quindi la trasferta di Modena al PalaPanini in anticipo sabato 30 ottobre. La variazione fondamentale, per la squadra giallorossa, è lo spostamento dell’orario di inizio delle gare. Infatti le prime tre giornate per la formazione vibonese si giocheranno alle ore 20.30 e saranno trasmesse in streaming sulla nuova piattaforma Volleyballworld.tv.

Ecco le prime tre avversarie della Tonno Callipo che presentano diverse novità rispetto alla scorsa stagione.

TARANTO. Quella pugliese è l’unica matricola della nuova Superlega, che di fatto ha portato il torneo ad una composizione dispari, con 13 squadre. La Prisma Taranto del patron Antonio Bongiovanni torna in A1 per la sesta volta e dopo 11 anni dalla retrocessione del 2010. In panchina l’ex della Callipo, Vincenzo Di Pinto che a Vibo Valentia guidò la squadra giallorossa nella stagione 2010-2011 e si piazzò nona in A1, raggiungendo anche i quarti di finale di Coppa Italia. Rinnovata la squadra tarantina con capitan Marco Falaschi in regia e l’ex Latina Giulio Sabbi in posto-2. In banda l’ex giallorosso Luigi Randazzo con il brasiliano De Barros e l’argentino Palonsky. In squadra anche i calabresi Carbone schiacciatore da Palmi ed il promettente libero Laurenzano di Rossano. Al centro è arrivato il lettone di 205cm Freimanis, con i riconfermati Alletti un passato a Milano, Verona e Piacenza in A1 e Di Martino anche lui in A1 con Sora, Piacenza e Molfetta; oltre al libero Pochini da Mondovì (A2) all’esordio in Superlega.

TRENTO. Ha perso pezzi da novanta la blasonata Itas ma è altrettanto vero che sono arrivati giocatori di ottimo livello, ad iniziare dal 37enne bulgaro Kaziyski. Per lui si tratta di un ritorno dopo bene sette stagioni trascorse a Trento, vincendo molti titoli. E ancora il calabrese Lavia da Modena, il palleggiatore Sbertoli da Milano e l’opposto Pinali da Ravenna tutti reduci dal titolo di Campioni d’Europa. A questi si aggiungono i riconfermati Michieletto, ormai splendida realtà della Superlega, anche per lui brilla l’oro europeo ed anche quello di ieri di Campione Mondiale a Cagliari con l’Under 21. Per chiudere, tra i più esperti, con gli affidabili centrali Lisinac e Podrascanin. In panchina il quotato tecnico Lorenzetti che punta a trovare la giusta alchimia per restare ai vertici.

MODENA. Evoca dolci ricordi la trasferta che la Tonno Callipo affronterà in anticipo sabato 30 ottobre al PalaPanini. Per la prima volta nella sua storia infatti, lo scorso dicembre la squadra del presidente Pippo Callipo sbancò il Tempio del volley modenese, legittimando l’appellativo di squadra rivelazione del torneo, tenendo conto anche di altre imprese compiute in trasferta. Ovviamente alla terza giornata sarà un’altra gara per Saitta e compagni, perché la presidente Catia Pedrini ha fatto le cose in grande con i ritorni del palleggiatore brasiliano Bruninho e dell’opposto Ngapet, olimpionico a Tokyo. E che dire del bomber degli ultimi due anni ovvero l’olandese volante Abdel Nimir da Trento, assieme al libero Rossini. A Modena è approdato anche anche lo schiacciatore Leal da Civitanova a rinforzare le bande, dove gli farà compagnia l’olandese Van Garderen dalla Turchia, anche per lui in ritorno con i canarini. Garanzia in posto-3 con i riconfermati Stankovic e Mazzone, ed in rosa pure l’ex Swan Ngapeth a Vibo tre stagioni fa. In panchina il riconfermato Andrea Giani a cui è stata affidata la guida di una vera e propria corazzata.

UFFICIO COMUNICAZIONE
Rosita Mercatante
ufficiostampa@volleytonnocallipo.com