Torino a caccia dei primi punti contro Brugherio

Esordio casalingo per il ViViBanca Torino che, dopo la sconfitta all’esordio contro Montecchio, ha voglia di riscatto e vuole muovere la classifica e regalare una gioia al proprio pubblico, finalmente di nuovo presente sugli spalti del “PalaCupole”.
Domenica (ore 18) a Torino arrivano i Diavoli Rosa Brugherio, avversaria storica degli ultimi anni per il Parella che, già tre anni fa, aveva affrontato i milanesi nei playoff per conquistare un posto nella neonata Serie A3.
Rispetto alla scorsa stagione, Brugherio ha ringiovanito molto il roster, come del resto anche il ViViBanca Torino, dando spazio a ragazzi del 2002, 2003 e 2004 e puntando molto sul proprio vivaio, uno dei migliori in Italia.
I ragazzi di Danilo Durand hanno perso al tie-break all’esordio contro Bologna nonostante le pesanti assenze di Mitkov e Calarco, al termine di un match che ha più volte cambiato faccia fino a dare ragione ai felsinei.

Un infortunio condizionerà però anche i torinesi, che dovranno rinunciare al palleggiatore Azaria Gonzi. Al suo posto è pronto Carlevaris, cosa che non fa preoccupare coach Simeon: “Andrea è stato fortemente voluto da me e dallo staff per la sua esperienza e per poter far crescere un giovane come Gonzi. Il caso vuole che debba esordire subito ma per noi questo non è un problema”.
Per il resto, l’allenatore biancorossoblu dovrebbe confermare lo stesso sestetto che sabato scorso ha sfiorato il successo contro Montecchio ma questa volta si augura che il risultato possa essere diverso: “Cerchiamo la prima vittoria e sappiamo che sarà una partita nervosa in cui avrà la meglio chi sbaglierà meno. Vedremo sprazzi di bel gioco alternati ad errori banali. L’importante per noi è consolidare ciò che di buono abbiamo fatto sabato e limare gli errori commessi. Confido nella voglia di sbloccarsi e mi auguro che la gente al palazzetto possa trascinarci, perchè vincere davanti a loro sarebbe ancora più bello”.