Tre punti conquistati contro Mondovì!

Cave del Sole Geomedical Lagonegro  vs Synergy Mondovì 
(25-20, 16-25, 25-20,  25-21) 3-1   
26’,  21’, 27’,  27’ tot  1 h 41’
Cave del Sole Geomedical Lagonegro: Mazzone 8, Spadavecchia 11, Vedovotto 16, Battaglia,  Santucci (L), Maccarone 4, Russo (L), Molinari 3, Scuffia 14, Tiurin, Bellucci 2, Salsi 2, Armenante 9 . All. Tubertini
Synergy Mondovì: Marra 11, Milano, Camper, Pitini 3, Bosio, Ferrini 4, Fenoglio, Bussolari 6, Pochini, Paoletti 25, Borgogno 15. All Barbiero
Lagonegro: 9 muri, 4 Ace, 15 Errori in battuta,  51%Attacco, 54% (32%)Ricezione
Mondovì  :  15 muri, 1 Ace, 15 Errori in battuta, 43%Attacco, 58% (38%)Ricezione
Primo set inizia in favore dei padroni di casa 3-1 che con due lunghezze tengono distante Mondovì fino al 7 pari. Fasi centrali in parità, poi Lagonegro trova ancora il vantaggio sul 15-13 e mister Barbiero chiama il tempo. Al rientro Mondovì ritrova ancora la parità sul 17-17, il gioco continua con  due muri biancorossi che fermano gli attaccanti piemontesi ed è 22-17. Mister Tubertini sceglie poi di inserire Scuffia al posto di Tiurin che resterà anche nel secondo, e Lagonegro trascinato da Mazzone, miglior realizzatore del set,  trova il primo set point con una pipe e Maccarone si incarica di chiudere il set.
Nel secondo set la situazione si ribalta: è Mondovì a condurre sul 1-3 e Lagonegro trova la parità poi va punto a punto, ma Bussolari e Paoletti riportano in vantaggio Mondovì. Sul 10-13 Tubertini chiama i suoi e in seguito, sceglie di rilevare Mazzone per Armenante ma Lagonegro deve sempre inseguire i piemontesi che dal 10-15 riprendono a marciare e non lasciano spazi agli attaccanti lagonegresi. Così sul 12-18 il coach della Cave del Sole chiama ancora il tempo poi però il parziale è inesorabile 12-20 e gli ospiti si incamminano verso la fine del set e riportano la parità.
Terzo set Mondovì è ancora in gara è conduce la prima parte del parziale trovando il massimo vantaggio sul 5-8 quando poi la Cave del Sole Geomedical trova un break e con una diagonale strettissima di Scuffia si porta a -1 (7-8). Un attacco out di Mondovì riporta la parità poi ancora Scuffia con una diagonale riporta Lagonegro avanti 11-12. Tra le fila dei biancorossi si rivede Armenante che trova il 13-10, ma Mondovì ritrova la parità sul 14mo punto. E’ sempre il giovane schiacciatore Armenante che trova un break personale e la Geomedical va in vantaggio sul 20 -17. Un muro di  Spadavecchia porta Lagonegro a +4 e un servizio out di Mondovì chiude il set per Lagonegro.
Quarto set Lagonegro vuole continuare la scia del terzo e inizia in vantaggio sul 6-2 una diagonale di Paoletti porta però Mondovì a -1, ma Vedovotto riporta Lagonegro sul +2. Dall’altra parte Paoletti sfrutta la sua esperienza e riporta la parità . Quando Mondovì prova ad andare avanti 11-12 Tubertini chiama il tempo poi però al rientro il gioco è a senso unico dopo il 15-15 : Salsi trova un ace sul 17-15 poi Molinari mura Ferrini e Vedovotto sfrutta la diagonale 19-15. Tubertini sceglie di far entrare Bellucci al servizio e con due ace il giovane palleggiatore della Geomedical sigla due punti consecutivi 23-16. Mondovì dopo un time out rientra e con il solito Paoletti recupera terreno grazie ad un servizio di Putini che porta i suoi sul 23-20 . Poi Armenante si procura una prima palla set e sul servizio di Scuffia la palla è out, ma è la stesso opposto di Lagonegro che chiude in diagonale la gara.
“Non era una partita facile, perché nonostante l’ultima posizione, ci tenevamo a vincerla, a dimostrare che ci siamo- dichiara a fine partita Mister Tubertini- sono orgoglioso e contento dell’atteggiamento e della partita  dei ragazzi”