Verona, posta piena a Cisterna di Latina

Domenica 10 gennaio 2021
SuperLega Credem Banca: Cisterna cade in tre set contro Verona

SuperLega Credem Banca
Anticipo 7a giornata di ritorno: una NBV Verona senza Spirito, ma con una grande anima, prende i tre punti a Cisterna di Latina

Risultati 7a giornata di ritorno SuperLega Credem Banca:
Top Volley Cisterna – NBV Verona 0-3 (23-25, 22-25, 23-25)

Giocata sabato
Gas Sales Bluenergy Piacenza – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3-1 (22-25, 27-25, 25-20, 25-22)

Giocata sabato 14 novembre 2020
Leo Shoes Modena – Kioene Padova 3-0 (25-23, 25-17, 30-28)

In campo ora:
Itas Trentino – Vero Volley Monza

In campo alle 19.30
Allianz Milano – Cucine Lube Civitanova

In campo alle 20.30
Consar Ravenna – Sir Safety Conad Perugia

Top Volley Cisterna – NBV Verona 0-3 (23-25, 22-25, 23-25) – Top Volley Cisterna: Sottile 0, Cavuto 3, Szwarc 12, Sabbi 11, Randazzo 3, Krick 16, Rondoni (L), Tillie 2, Cavaccini (L), Onwuelo 0, Rossi 4. N.E. Rossato. All. Kovac. NBV Verona: Peslac 3, Kaziyski 7, Aguenier 7, Jensen 17, Jaeschke 15, Caneschi 0, Donati (L), Bonami (L). N.E. Zanotti, Spirito, Magalini. All. Stoytchev. ARBITRI: Saltalippi, Santi. NOTE – durata set: 29′, 30′, 30′; tot: 89′. MVP: Kaziyski

Nella 7a giornata di ritorno, la NBV Verona espugna Cisterna di Latina in tre set con i colpi di un ispirato Kaziyski, sempre presente e decisivo nei momenti più delicati della partita. Con i padroni di casa senza Seganov, impegnato con la Bulgaria, e con Tillie ancora in ripresa dopo l’infortunio alla caviglia, Kovac propone Sottile in regia con Sabbi opposto, di banda Cavuto e Randazzo, al centro Szwarc e Krick con Cavaccini libero, per poi ridisegnare la squadra a match in corso proponendo Szwarc opposto al posto di Sabbi e cambiando Tillie con Randazzo. Dall’altra parte della rete i veronesi si presentano senza Asparuhov, anche lui con la Bulgaria, e privi del palleggiatore Spirito, infortunato. Al suo posto in campo l’ex Peslac. La Top Volley Cisterna cede il primo set (23-25) dopo aver annullato due set point al termine di un parziale piuttosto combattuto e giocato sempre sul filo dell’equilibrio. Tanti errori da una parte e dall’altra: alle cinque battute sbagliate della Top Volley risponde Verona con sei errori dalla linea dei nove metri. Dopo un avvio a elastico (10-12, 16-18 e 18-20) nel finale di set si decide tutto: dal 20-21 Verona si stacca e arriva a +3 con Kaziyski al servizio, Cisterna annulla due palle set e poi sul 23-24 un pasticcio permette ai veronesi di prendersi il parziale 23-25. La Top Volley Cisterna perde anche il secondo spicchio di partita (22-25) con tanti errori al servizio (6), un solo ace e un attacco di squadra al 34% contro il 44% degli ospiti. L’avvio è tutto dei pontini che partono benissimo (6-1) e l’approccio è incisivo sia dai nove metri che a muro, fondamentali che proiettano Cisterna fino al 14-10 (+4). Il team laziale si spegne senza un perché, Verona ringrazia e riesce a ricucire lo strappo (15-15) centrando il sorpasso con triplo vantaggio 16-19: Kovac mette in campo Tillie per Randazzo, poi chiama il time out e sostituisce Sabbi con Onwuelo ma Cisterna continua a sbagliare in attacco (16-20) e al servizio (17-21). Verona arriva fino al 20-24, Cisterna annulla due set point ma cede a Kaziyski che da posto quattro indovina la giocata del 22-25. Cisterna cede anche nell’ultimo parziale contro una Top Volley dall’assetto differente, con Sottile in cabina di regia opposto a Szwarc, di banda Cavuto e Tillie, al centro Rossi e Krick, con Cavaccini libero. L’avvio è equilibrato (14-14), poi il team di casa prende il largo trainata da Szwarc (18-15). Cisterna si brucia il vantaggio (21-21) e sul 23-22 Kaziyski sale in cattedra con un filotto di tre punti realizzati e, caricandosi sulle spalle i colpi decisivi, porta i suoi alla vittoria (23-25).

MVP: Matey Kaziyski (NBV Verona)

Slobodan Kovac (allenatore Top Volley Cisterna): “Abbiamo giocato contro una NBV Verona a pezzi, senza il primo palleggiatore, non so cosa dire, potrei dire solo cose banali: tiriamo fuori con muro a uno, errori con la ricezione buona, errori dopo una buona difesa. La delusione è enorme ma anche l’arrabbiatura. Parliamo sempre di paura di sbagliare ma basta, è una scusa stupida perché gli altri non mi pare che abbiano lo stesso timore”.
Milan Peslac (NBV Verona): “Arrivavamo da una settimana difficile, l’infortunio di Spirito ci ha spaventati, siamo stati bravi a giocare con la testa prendendoci la vittoria. Ho giocato qui lo scorso anno e sono certo che questa squadra non merita questa classifica: noi siamo stati bravi a fare il nostro compito. Kaziyski? È un esempio, ti dà una mano in tutto».”.

Giocata sabato 9 gennaio 2021
Gas Sales Bluenergy Piacenza – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3-1 (22-25, 27-25, 25-20, 25-22) – Gas Sales Bluenergy Piacenza: Baranowicz 2, Clevenot 9, Mousavi 7, Grozer 13, Russell 22, Candellaro 8, Fanuli (L), Scanferla (L), Finger 3. N.E. Botto, Izzo. All. Bernardi. Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: Saitta 3, Rossard 19, Chinenyeze 7, Drame Neto 16, Defalco 15, Cester 7, Sardanelli (L), Chakravorti 0, Rizzo (L), Dirlic 0, Gargiulo 0. N.E. Almeida Cardoso, Fioretti. All. Baldovin. ARBITRI: Piana, Goitre. NOTE – durata set: 27′, 31′, 30′, 28′; tot: 116′. MVP: Russell

Giocata sabato 14 novembre 2020
Leo Shoes Modena – Kioene Padova 3-0 (25-23, 25-17, 30-28) – Leo Shoes Modena: Christenson 9, Karlitzek 14, Stankovic 6, Vettori 16, Petric 9, Mazzone 8, Iannelli (L), Grebennikov (L), Porro 0, Rinaldi 0, Lavia 0. N.E. Bossi, Estrada Mazorra, Sanguinetti. All. Giani. Kioene Padova: Shoji 0, Wlodarczyk 8, Vitelli 6, Stern 13, Bottolo 9, Volpato 7, Gottardo (L), Danani La Fuente (L), Merlo 1, Milan 1. N.E. Ferrato, Fusaro, Canella. All. Cuttini. ARBITRI: Frapiccini, Piana. NOTE – durata set: 28′, 24′, 36′; tot: 88′. MVP: Christenson

Classifica SuperLega Credem Banca
Sir Safety Conad Perugia 43 (17 gare giocate), Cucine Lube Civitanova 39 (16), Itas Trentino 33 (16), Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 31 (17), Gas Sales Bluenergy Piacenza 27 (17), Vero Volley Monza 26 (15), Leo Shoes Modena 23 (16), NBV Verona 22 (17), Allianz Milano 20 (14), Consar Ravenna 13 (16), Kioene Padova 12 (17), Top Volley Cisterna 5 (18)

7a giornata di ritorno SuperLega Credem Banca
Domenica 10 gennaio 2021, ore 18.00
Itas Trentino – Vero Volley Monza
Diretta RAI Sport
Diretta streaming su raiplay.it
(Canessa-Pozzato) Terzo arbitro: Lambertini
Addetto al Video Check: Gioia Segnapunti: Rizzardo

Domenica 10 gennaio 2021, ore 19.30

Allianz Milano – Cucine Lube Civitanova
Diretta Eleven Sports
(Cappello-Tanasi) Terzo arbitro: Rusconi
Addetto al Video Check: Fumagalli Segnapunti: Zuccotti

Domenica 10 gennaio 2021, ore 20.30
Consar Ravenna – Sir Safety Conad Perugia
Diretta Eleven Sports
(Frapiccini-Mattei) Terzo arbitro: Polenta
Addetto al Video Check: Marchetti Segnapunti: Ravaioli