Yuri Romanò dopo la vittoria di Siena con Cuneo: “Questo successo ci dà felicità e convinzione”

Si riparte dopo la bella vittoria in rimonta centrata dalla Emma Villas Aubay Siena contro la Bam Acqua San Bernardo Cuneo. Si tratta di un successo importante per i senesi, sia per l’alto valore della squadra avversaria che per i due punti molto pesanti conquistati in classifica. La Emma Villas Aubay ha finalmente avuto la possibilità di giocare un match al completo, con tutti i suoi giocatori a disposizione (ad eccezione di Milordini), avendo messo alle spalle i problemi di Covid e gli infortuni che hanno riguardato Romanò e Panciocco. La vittoria contro Cuneo è un bel segnale, che dimostra come la squadra biancoblu sia in netta ripresa di gioco. Sono ora 14 i punti dei toscani, che continuano ad occupare l’ottava posizione di classifica.

C’è comunque poco tempo per godersi il successo: martedì i senesi torneranno infatti in campo per il recupero della sesta giornata di andata, gara che la Emma Villas Aubay giocherà sul campo di Mondovì. Via al match a partire dalle ore 18.

“Una vittoria come questa ci voleva ed è ancora più bello essere riusciti a conquistarla in casa – afferma il centrale della Emma Villas Aubay Siena, Matteo Zamagni. – Sicuramente in noi è scattato un po’ di orgoglio, tra l’altro contro un team di alto livello come Cuneo. Dopo i primi due set siamo riusciti a dimostrare che potevamo fare meglio e qualcosa di diverso. Sono contento di essere riuscito a dare il mio contributo al team. Stiamo meglio, davanti a noi abbiamo comunque in calendario altre due gare ravvicinate, tra l’altro entrambe in trasferta, e non ci sarà molto tempo per allenarci. Dovremo gestire bene i momenti. Tuttavia si può dire che si vedono dei passi in avanti nel nostro gioco. Questo successo conta tanto, tuttavia dobbiamo ricordarci che dopo avere vinto in trasferta contro Cantù abbiamo perso la gara successiva. E’ un momento nel quale non riusciamo a trovare tanta continuità, ma ogni match vinto può essere quello buono per prendere lo slancio”.

Sono stati 22 i punti messi a segno dall’opposto di Siena, Yuri Romanò, che ha chiuso il match con il 50% di positività in attacco e con 3 servizi vincenti. “Siamo contenti per questa vittoria, il successo in casa ci mancava da un po’ di tempo e siamo riusciti a centrarlo contro una compagine molto forte – il suo commento nel post gara. – Cuneo è una delle favorite per la vittoria del campionato, i risultati sul campo lo stanno dimostrando. Noi siamo stati bravi a non disunirci e a non scoraggiarci dopo aver perso i primi due set, siamo rimasti sul pezzo, abbiamo recuperato e abbiamo conquistato una bella vittoria. Abbiamo dimostrato orgoglio e la voglia di non accettare la non semplice situazione che stiamo vivendo. Per quanto mi riguarda sono soddisfatto della mia prestazione soprattutto nella seconda parte del match. Non avevo iniziato bene la partita, poi nei punti più pesanti sono riuscito a venire fuori. Eravamo comunque sereni e carichi prima di questa sfida che sapevamo poteva rappresentare una svolta per noi e per il nostro campionato. Continueremo a lavorare e sono convinto che non possiamo che crescere e migliorare la nostra pallavolo. Questa vittoria ci dà felicità e una dose maggiore di convinzione”.