Belluno, il vice allenatore è Malaguti: «Grande opportunità»

Promosso in prima squadra, ma con un occhio di riguardo sempre rivolto al settore giovanile: Roberto Malaguti arricchisce lo staff tecnico della Da Rold Logistics Belluno. Sarà lui il vice allenatore della compagine impegnata in Serie A3 Credem Banca, ma allo stesso tempo continuerà a guidare la selezione Under 17. 

OPPORTUNITÀ – Per Malaguti si annuncia una stagione in palestra: «Sì, e non sarà semplice conciliare l’attività sportiva con quella lavorativa – afferma il diretto interessato – ma è un’esperienza che non potevo rifiutare. Nel momento in cui è emersa una simile opportunità, con una A3 qui a Belluno, avevo già deciso: era un “sì” sicuro. Sono contento». 

STESSA LINGUA – Con coach Colussi il rapporto è già molto stretto e proficuo: «Mi trovo molto bene, Gian Luca è preparatissimo e, dal punto di vista pallavolistico, parliamo la stessa lingua. Quindi non credo ci sarà alcuna difficoltà a collaborare insieme a lui. Anzi, dal coach potrò solo imparare». Malaguti non sarà un semplice “braccio destro” del primo allenatore: «Oltre a dare una mano a Colussi, garantirò un supporto al gruppo sotto vari punti di vista. Sia che si tratti di prendere un atleta in disparte per parlarci, sia in termini di preparazione alla partita».

CLIMA POSITIVO – La nuova DRL stuzzica chiunque. Compreso il tecnico reduce da uno splendido percorso alla Spes: «Non c’è subbio sul fatto che stia nascendo una bella squadra, giovane e quadrata. E anche il clima è davvero positivo. I presupposti per fare bene ci sono tutti». E magari anche per chiudere al meglio il pre-campionato: dopo aver vinto due derby veneti in tre giorni – prima contro il Volley Team Club San Donà, poi con la Tmb Monselice – venerdì prossimo (ore 20) i rinoceronti affronteranno la Pallavolo Trento Bolghera, in trasferta. Per Graziani e compagni, sarà l’ultimo test amichevole. Poi si giocherà con un obiettivo ben preciso: i tre punti.