BOLOGNA, ALLENAMENTI CONGIUNTI? UN MODO PER CRESCERE

Geetit Pallavolo Bologna-Gabbiano Top Volley Team Mantova 2-2 (23-25; 25-23; 23-25; 31-29)

Geetit Bologna: Ballan 9, Venturi 2, Donati 2, Guerrini 10, Govoni 0, Lugli 20, Lusetti 3, Orazi 7, Maletti 17, Vinti 4, Gabrielli (L), Oliva 2, Grottoli n.e.

La Geetit Pallavolo Bologna in data 16 Settembre ha svolto un allenamento congiunto con la Gabbiano Top Volley Team Mantova.
Staff tecnico e atleti non guardano al risultato ma vedono questo tipo di incontri come un modo per testare diversi schemi di gioco, limare le imperfezioni e avere sempre più consapevolezza dei propri mezzi.

Nell’apertura dell’allenamento, coach Marzola schiera Lugli-Lusetti nella diagonale principale, Guerrini-Maletti gli schiacciatori, Orazi-Ballan al centro e Gabrielli libero.
Nel corso dei set il tecnico prova diversi cambi, prima ruotando gli schiacciatori, poi i palleggiatori e in chiusura centrali e opposti.
Bologna continua a raccoglie sempre più materiale su cui studiare individuando lacune e punti di forza.

Matteo Lusetti: “È stata una partita tosta perché arriviamo da una settimana di lavoro intenso. Stiamo provando diverse situazioni di gioco cercando di perfezionarlo giorno dopo giorno. Incontri del genere ci aiutano a lavorare su tutte le imprecisioni in vista del 9 Ottobre.”

Marco Maletti: “Dobbiamo essere contenti di come si è evoluta la partita. Siamo cresciuti set dopo set nella fase break ed era esattamente uno dei punti su cui ci eravamo prefissati di lavorare.
Faccio i complimenti a Mantova conscio che il risultato rispecchia esattamente l’andamento della partita. Avremmo potuto commettere meno imperfezioni alla fine del primo e terzo set ma fondamentalmente vincere non era il nostro obbiettivo primo.”