Consoli: triangolare internazionale a dominio spagnolo

Due match intensi in terra di Spagna, venerdì 16 e domenica 18 settembre, nella tournée pre-campionato dei Tucani. Guaguas Las Palmas domina il torneo e la Consoli cede anche al Barça Voleibol, ma affina lo spirito di squadra e macina gioco

Il torneo triangolare di Barcellona, conclusosi domenica con la seconda sconfitta per i Tucani, ha comunque raggiunto il suo scopo: lavorare sul gruppo, accrescere l’amalgama, evidenziare le criticità di sestetti diversi. La Consoli, in campo venerdì e domenica, ha perso contro il forte team Guaguas Las Palmas – favorita della Superlega iberica -, ma gli ha anche saputo tenere testa e ha ceduto poi la gara contro i padroni di casa del Barça Voleibol, potendo però dare spazio a tutti i biancazzurri partiti per la Catalogna.

16 settembre

CV GUAGUAS – CONSOLI McDONALD’S CENTRALE 3-1                   

(25-15; 16-25; 25-20; 25-21)

Coach Zambonardi mette a referto Tiberti e Bisi sulla diagonale, Loglisci e Galliani in banda, Esposito e Candeli al centro, con Franzoni libero. Spazio anche per il secondo palleggiatore Giani e per Gatto e Braghini in attacco.

Sergio Camarero schiera l’opposto cubano Escobar incrociato al palleggiatore De Amo, dal terzo set sostituito con il brasiliano Renan; le bande sono Zonca e Almansa, mentre Knigge e Ramos (dal terzo set Ruiz B) sono gli attacchi dal centro e Ruiz D è il libero.

Paolo Zonca, con un perentorio 80% in attacco e 4 ace, trascina i suoi alla vittoria assieme al centrale Knigge (15 punti di cui 3 muri), ma anche in campo biancazzurro si sono viste ottime prove individuali: quella di Candeli (12 punti con 3 muri, 1 ace e anche per lui l’80% di positività) e Galliani, top scorer con 18 punti assieme a Zonca.

Guaguas mette in difficoltà la seconda linea bresciana dai nove metri, ma nel complesso per capitan Tiberti il bilancio è positivo: “È stato n buon test contro una squadra forte che ha battuto bene per tutta la partita. Siamo riusciti a tenere testa agli avversari quando abbiamo aggiustato la ricezione e tenuto la concentrazione”.

18 settembre

BARÇA VOLEIBOL- CONSOLI McDONALD’S CENTRALE 3-0                         

(25-19:25-17;25-14)

Il tecnico bresciano tiene a riposo Luisetto e Galliani, entrambi con qualche lieve fastidio alla schiena, e parte con Tiberti e Bisi, Gatto e Loglisci a banda, Esposito e Candeli al centro. Franzoni e Braghini sono i liberi che si alternano. Sarzi Sartori trova spazio sia al centro che a banda nel secondo e terzo set, mentre Gatto prova il ruolo di opposto nell’ultimo parziale, incrociato alla regia di Giani.

Coach Mosquera sceglie Loeches al palleggio con Osorio opposto; Fuentes e Valiño sono gli attaccanti laterali, mentre Carabali e De Souza sono al centro. Libero: Masia.

Il match è sempre condotto dai padroni di casa che dominano a muro e attaccano con continuità, mentre Brescia non esprime il miglior gioco possibile, ma raccoglie esperienza di respiro internazionale. Tommaso Sarzi Sartori, giovane centrale, conferma: “Oggi non è andata come avremmo voluto, ma il bilancio di questo ritiro resta più che positivo. Siamo un gran bel gruppo e abbiamo ancora molto tempo per lavorare prima dell’inizio della stagione”.

Roberto Zambonardi tira le sue conclusioni: “Venerdì, nella prima giornata del torneo, abbiamo espresso un buon gioco combattendo contro la favorita alla vittoria della Liga, mentre domenica abbiamo fatto provare il ritmo partita anche ai nostri giovani del 2002 e 2004, che sono un grande aiuto per noi sia in allenamento che in campionato. Torniamo a Brescia con due sconfitte contro Las Palmas e Barça, ma con un buon training e con prestazioni discrete, determinati a far crescere la squadra in vista della bella stagione che ci aspetta. Per noi le tournée all’estero sono impegnative, ma ci ripagano sempre in termini di team-building e sintonia di gruppo”.

Al rientro in Italia dopo la tournée internazionale, nuovi importanti impegni scandiscono il cammino pre-campionato di Atlantide!

Giovedì 22 settembre, la società annuncerà a stampa e appassionati il nuovo ruolo di Alberto Cisolla. Appuntamento al ristorante McDonald’s Campogrande di via Arcangelo Tadini 7 a Brescia alle 16.30.

Lunedì 19 settembre alle 10 si apre la campagna abbonamenti di Atlantide: Italia Mondiale, Brescia capitale!

Da lunedì 19 (e fino al terzo match in casa del 30 ottobre) sul circuito Vivaticket sarà possibile acquistare gli abbonamenti per la stagione 2022-2023. La novità è che, sia biglietti che abbonamenti, se comprati in prevendita, avranno il prezzo invariato rispetto all’anno scorso e faranno risparmiare rispetto all’acquisto in cassa.

Altra novità: Under 14 gratis in gradinata ad ogni match.

PREZZI VIVATICKET (diritti prevendita esclusi)

Gradinata (Alta, Bassa, Nord e Sud)

Biglietto € 7,00 – Abbonamento € 40,00

Tribuna Atlantide

Biglietto € 10,00 – Abbonamento € 50,00

Settore Vip

Biglietto € 15,00 – Abbonamento € 90,00

Elenco rivenditori autorizzati sul sito di Vivaticket

PREZZI IN CASSA AL SAN FILIPPO (solo il giorno della partita)

Gradinata (Alta, Bassa, Nord e Sud)

Biglietto € 10,00 – Abbonamento € 50,00

Tribuna Atlantide

Biglietto € 15,00 – Abbonamento € 60,00

Settore Vip

Biglietto € 20,00 – Abbonamento € 100,00