Coppa Italia, domenica alla BLM Group Arena il quarto di finale con Monza

Trento, 15 gennaio 2022

Si giocano domenica 16 gennaio 2022 tre dei quattro quarti di finale della 44a edizione della Del Monte® Coppa Italia; l’Itas Trentino farà il suo esordio stagionale nella competizione alla BLM Group Arena sfidando il Vero Volley Monza: gara ad eliminazione diretta. La vincente conquisterà la qualificazione alla Final Four, in calendario il 5-6 marzo a Bologna. Fischio d’inizio programmato per le ore 18: diretta su RAI Sport +, Radio Dolomiti e live streaming sulla piattaforma OTT Volleyball World Tv.
QUI ITAS TRENTINO La formazione gialloblù affronta la sua prima partita senza appelli del 2022 subito dopo aver vinto in maniera perentoria la partita di 2022 CEV Champions League contro il Cannes. L’affermazione in tre set contro i Campioni di Francia ha consentito alla squadra di Angelo Lorenzetti di ritrovare ritmo partita e di potersi avvicinare alla Del Monte® Coppa Italia 2022 con buone sensazioni addosso.
“E’ un appuntamento importante per la nostra stagione; confermarsi ancora una volta fra le quattro squadre che si contenderanno a Bologna il trofeo ai primi di marzo sarebbe bellissimo e molto gratificante per il percorso che abbiamo sin qui sostenuto in campionato – ha spiegato l’allenatore di Trentino Volley presentando l’appuntamento – . Per centrare effettivamente tale obiettivo dovremo dimostrare di essere superiori a Monza, squadra in grado di giocare ad alto livello contro qualsiasi avversario e che nei due precedenti stagionali ha sempre saputo metterci in difficoltà. Il nostro ottimo piazzamento ottenuto nel girone d’andata ci consentirà di disputare in casa questa partita da dentro o fuori; un piccolo vantaggio che vogliamo sfruttare sino in fondo”.
L’Itas Trentino si presenterà all’appuntamento priva solo del secondo libero De Angelis, risultato positivo al Covid-19: tutti gli altri dodici giocatori della rosa sono a disposizione e completeranno la preparazione alla partita con gli allenamenti di questo pomeriggio e di domenica mattina alla BLM Group Arena. Fra i trentini, il giocatore che ha disputato il maggior numero di edizioni di Coppa Italia è Marko Podrascanin, che domenica inaugurerà la sua quattordicesima partecipazione al massimo trofeo nazionale, avendo già messo nel suo palmares 3 successi (edizione 2009 con la Lube, edizioni 2018 e 2019 con Perugia), lo stesso numero che può vantare Matey Kaziyski (tutte vinte con Trento). Due gli esordienti assoluti: Daniele Albergati e Wout D’Heer.
LA STORIA DI TRENTINO VOLLEY IN COPPA ITALIA Quella che si inaugura domenica sera sarà la 20a partecipazione ai quarti di finale di Coppa Italia in ventidue stagioni di attività per Trentino Volley, che ha mancato la fase finale della competizione solo nella stagione d’esordio in A1 (2000/01, eliminata nei quarti della fase preliminare da Cuneo) e nell’ultima di gestione Lattari (2006/07). In quattordici occasioni la Società di via Trener ha superato i quarti di finale, raggiungendo quindi la Final Four; nell’ultima, eliminando Milano con un perentorio 3-0 casalingo. La vittoria della competizione è arrivata in tre casi: 31 gennaio 2010 a Montecatini Terme grazie al successo per 3-1 su Cuneo in finale, 19 febbraio 2012 col 3-2 in rimonta sulla Lube al PalaLottomatica di Roma e 30 dicembre 2012 col 3-1 sempre sulla Lube al Forum di Assago. Complessivamente le finali giocate sono sette, tenendo conto anche di quelle perse con Cuneo (2010/11), Modena (2014/15 e 2015/16) e Civitanova (2016/17). Nelle altre cinque partecipazioni l’eliminazione è arrivata invece direttamente ai quarti di finale: nel 2002/03 per mano di Macerata, nel 2003/04 per opera di Cuneo, nel 2004/05, nel 2007/08 e nel 2008/09 sempre a firma di Treviso. Le partite giocate complessivamente nella manifestazione sono 43: il bilancio è di 24 vittorie e 19 sconfitte (l’ultima in semifinale a Bologna contro Perugia il 30 gennaio 2021).
GLI AVVERSARI Superata proprio al fotofinish da Piacenza e quindi sesta classificata al termine del girone d’andata, il Vero Volley Monza fa capolino nuovamente a Trento con addosso tante incognite; oltre alle tre sicure assenze nel roster (i nominativi dei giocatori non sono stati resi noti), si potrebbe aggiungere anche quella dell’opposto Grozer, principale terminale offensivo dei brianzoli. L’opposto tedesco da qualche settimana lamenta problemi fisici che hanno indotto l’allenatore Eccheli a lasciarlo a riposo e varare uno schieramento a tre schiacciatori simile a quello gialloblù, in cui in diagonale al palleggiatore Orduna agisce il martello Davyskiba. In banda assieme a Dzavoronok, nel recente passato c’è stato spazio per Karyagin o per il serbo Katic, aggregato alla rosa dalla seconda metà di settembre per sostituire il partente Mitrasinovic. Nelle prime tre partite del 2022 con questo assetto, Monza ha centrato ha ottenuto due vittorie; l’ultima, solo mercoledì sera a Ankara per l’andata degli ottavi di finale di CEV Cup. Per la Società lombarda si tratta della settima partecipazione assoluta alla Coppa Italia di SuperLega, terminata sempre ai quarti di finale; lo scorso anno la sua corsa finì per mano di Modena, come accadde anche nell’edizione di debutto (2016).
LA FORMULA DELLA DEL MONTE® COPPA ITALIA 2022 Il 16 ed il 19 gennaio si giocano i quarti di finale, partite ad eliminazione diretta con accoppiamenti definiti grazie alla classifica del girone d’andata di regular season SuperLega Credem Banca. Perugia-Padova è l’unico match che non si disputa nel fine settimana, essendo stato messo in calendario per mercoledì per; gli altri si disputano in contemporanea domenica alle 18: Civitanova-Milano, Modena-Piacenza e Trento-Monza. La Final Four è programmata nel weekend del 5-6 marzo all’Unipol Arena di Bologna: sabato 5 le semifinali (la vincente del quarto della BLM Group Arena affronterà la vincente di Lube-Allianz). Domenica 6 marzo la finale, alle ore 18.
I PRECEDENTI Per la terza volta nella loro storia, Trentino Volley e Vero Volley Monza si affrontano in Coppa Italia; i precedenti risalgono alla stessa fase della competizione nelle edizioni 2017 (11 gennaio, successo per 3-0 con parziali di 25-19, 25-18, 25-10) e 2018 (18 ottobre 2017, altro 3-0 con punteggi di 25-23, 25-20, 25-18). Complessivamente le sfide ufficiali sono già venti; il bilancio è di 18-2 per il Club gialloblù, che in casa hanno sempre vinto (11 volte) e ha anche avuto la meglio per 3-1 gli unici due precedenti stagionali: 24 ottobre 2021, in Finale di Supercoppa Italiana a Civitanova Marche (parziali di 25-11, 25-21, 31-33, 25-14) e
14 novembre 2021, gara di regular season a Trento con parziali di 19-25, 25-16, 27-25, 25-23 – gara del sesto turno di regular season.
GLI ARBITRI Sarà la coppia composta da Mauro Goitre (di Torino, di ruolo dal 2014) e Andrea Pozzato (di Bolzano, di ruolo dal 2004) ad officiare l’incontro. Goitre è alla settima direzione stagionale e torna a Trento dopo aver arbitrato Itas Trentino-Gas Sales Bluenergy Piacenza 3-1 dello scorso 18 novembre; anche per Pozzato si tratta della partita numero 7 dell’annata agonistica 2021/22, la seconda rispetto a Trento – diretta precedentemente proprio in occasione della vittoria casalinga per 3-1 su Monza del 14 novembre.
TV, RADIO E INTERNET La sfida sarà un evento mediatico globale, godendo della diretta contemporanea su tv, radio ed internet. Sul piccolo schermo verrà trasmessa da RAI Sport +, canale presente sulla piattaforma digitale terrestre (numero 57 in HD, 58 in sd), con commento affidato a Maurizio Colantoni ed Andrea Lucchetta.
Prevista come sempre la cronaca diretta su Radio Dolomiti, media partner della Trentino Volley. Le frequenze per ascoltare il network regionale sono consultabili sul sito www.radiodolomiti.com, dove sarà inoltre possibile seguire la radiocronaca live anche in streaming.
Confermata pure la diretta in streaming video sulla piattaforma OTT “Volleyball World Tv”; il servizio è a pagamento. Per maggiori informazioni sulla fruizione dello stesso consultare www.welcome.volleyballworld.tv/faq-it.
In tv una sintesi della gara andrà in onda anche lunedì 17 gennaio alle ore 21.45, su RTTR – tv partner di Trentino Volley.
Su internet gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo Serie A (www.legavolley.it)  e dallo stesso www.trentinovolley.it e saranno sempre attivi sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebookwww.trentinovolley.it/instagram e www.trentinovolley.it/twitter).
BIGLIETTI E MODALITA’ DI INGRESSO Per questo appuntamento Trentino Volley potrà far accedere un numero limitato di spettatori sulle tribune dell’impianto di via Fersina; tutti dovranno essere muniti di SUPER GREEN PASS (Certificazione verde Covid-19 ottenuta grazie a vaccinazione o guarigione) e di mascherina ffp2, da indossare sempre durante la permanenza all’interno della struttura. La gara è la terza compresa nell’abbonamento del girone di ritorno; sulla tessera si trova indicato la porta d’ingresso da utilizzare per accedere alle tribune. La prevendita biglietti è attiva in qualsiasi momento su internet cliccando https://trentinovolley.vivaticket.it/it/event/quarti-del-monte-coppa-italia/174225. Le casse della BLM Group Arena saranno a disposizione a partire dalle ore 16.45, stesso momento in cui verranno aperti anche gli ingressi del palazzetto.

Trentino Volley Srl
Ufficio Stampa