Curiosità statistiche sulle sfide tra Lube e Prisma!

La Cucine Lube è pronta per l’esordio stagionale di sabato 1 ottobre in SuperLega Credem Banca al PalaMazzola contro la Gioiella Prisma. Sfida numero 17 in arrivo contro la formazione tarantina. Sono 16 i precedenti in Regular Season, tutti andati in scena nel ventunesimo secolo.

Il bilancio è di 13 successi per i biancorossi, mentre in 3 occasioni è stato il sestetto pugliese a esultare, ovvero nella stagione 2001/02 e 2006/07 al PalaFiom di Taranto, nell’annata 2008/09 al PalaWojtyla di Martina Franca. Nel torneo 2021/22 civitanovesi e tarantini si sono affrontati per due volte riproponendo una sfida che mancava dal 2008/09. I campioni d’Italia si sono aggiudicati entrambi i match in tre set (all’andata con il record di scarto massimo tra tutti i precedenti). Il cammino della Gioiella nella prima fase si è poi chiuso con un buon decimo posto. L’accesso ai Play Off è sfumato solamente al fotofinish per gli uomini di Vincenzo Di Pinto.

Il match con il punteggio più alto tra i due team risale all’undicesima giornata di ritorno del campionato 2006/07, quando la Lube si impose al tie break (25-22, 28-26, 22-25, 18-25, 16-14) e la partita registrò 221 punti globali. Per quanto riguarda il set “più tirato”, invece, si arriva alla stagione 2000/01; il primo parziale della storia tra i due Club andò infatti ai tarantini in trasferta per 32 a 30, ma poi furono i cucinieri a imporsi ribaltando l’esito dell’incontro (3-1).

Il parziale più agevole con Taranto (25 a 7), la Lube lo ha conquistato a Martina Franca nella seconda giornata di ritorno della stagione 2008/09. Una fiammata nel terzo set che non invertì l’esito finale. Vinsero i pugliesi per 3 a 1.