Dimitrov ci crede: “Possiamo raggiungere i Play Off”

L’opposto bulgaro della WiMORE Parma, arrivato la scorsa settimana dal MAFC BME, si presenta. “Abbiamo un grande potenziale, spero di portare energia e qualità alla squadra”

Hristiyan Dimitrov non ha neppure avuto il tempo di ambientarsi in Italia. L’opposto bulgaro della WiMORE Parma, tesserato appena giovedì scorso dopo aver perfezionato il trasferimento dal MAFC BME in Ungheria, è già sceso in campo due volte tra le fila dei gialloblù nel giro di pochi giorni, prima al PalaRaschi contro Savigliano poi domenica in trasferta a Pineto, realizzando in totale 24 punti, equamente suddivisi in queste prime due apparizioni nel campionato nazionale di Serie A3 Credem Banca. Il secondo bulgaro nella storia pallavolistica di Parma (prima di lui solo il connazionale Ivaylo Gavrilov indossò la maglia della Cariparma in A1 nella stagione 1995/1996) si può definire un vero e proprio “giramondo”, dal momento che, nonostante la giovane età (è nato a Varna il 2 novembre del 1999), ha già militato in cinque Paesi diversi: Islanda (Ka Akureyri dal 2014 al 2017 e HK Kopavogur nel 2021/2022), dove andò a vivere assieme alla madre fin da giovane, Germania (Hypo Tirol AlpenVolleys Haching tra il 2017 e il 2019), Belgio (Caruur Volley Gent nell’annata 2019/2020 poi interrotta in anticipo a causa della pandemia), il ritorno in Bulgaria al Dobrudzha 07 nel 2020/2021 e, infine, i pochi mesi in Ungheria a Budapest prima del recente approdo nella squadra ducale. Che lo ha accolto nel migliore dei modi. “Sto bene, sono qui da una settimana e tutti mi hanno fatto sentire il benvenuto, lo staff, il club e i compagni di squadra quindi mi sto adattando molto velocemente”.

Quali sono le tue impressioni dopo la prima settimana?

La prima settimana è stata molto intensa, ho ottenuto il mio transfer solo qualche ora prima della partita. Grazie ancora al club e allo staff che l’hanno reso possibile già dopo tre giorni. Le partite sono state abbastanza difficili in quanto abbiamo giocato contro due delle Top 3 in classifica ma ora abbiamo tempo per analizzare e allenarci insieme e speriamo di ottenere delle vittorie nelle prossime partite”.

Quali sono le tue caratteristiche come giocatore?

“Come giocatore direi che i miei punti di forza sono l’attacco e la battuta, ovviamente ho anche molte cose da migliorare ma spero di portare queste qualità alla squadra e aiutare a ottenere qualche vittoria nel corso della stagione”.

A chi ti ispiri?

“Mi piace molto Tsvetan Sokolov, l’opposto bulgaro, lo guardo giocare sin da quando ero più piccolo e da quando ho iniziato a giocare a pallavolo è sempre stato il mio modello di riferimento. Ha giocato molti anni in Italia, in Trentino e a alla Lube Civitanova: lo reputo un grande giocatore con un’ottima attitudine in campo e anche un leader”.

Cosa puoi portare alla squadra?

“Spero di poter portare molta energia e anche qualità pallavolistiche sia in allenamento che alle partite. Vedo un grande potenziale nella squadra, un bel mix di giocatori giovani con potenziale e alcuni più “vecchi” che hanno giocato a livelli più alti e quindi con esperienza”.

Quali sono gli obiettivi tuoi e della squadra?

“Per la stagione ho sentito che l’obiettivo è mantenere la categoria ma, come ho detto, vedo del bel potenziale nel gruppo e spero nella crescita, di migliorare partita dopo partita e sono molto positivo che potremmo riuscire ad arrivare ai Play Off. L’obiettivo personale è quello di fare del mio meglio negli allenamenti e nelle partite”.

INTERVISTA HRISTIYAN DIMITROV (OPPOSTO WiMORE PARMA)