Feedback positivo, lavoriamo per migliorare le sintonie

Top Volley Cisterna: Zingel, Catania (L), Kaliberda, Zanni, Dirlic, Baranowic, Bayran, Gutierrez, Anellucci, Forcina, Finauri. All. Soli  

Cave del Sole Lagonegro : Mastrangelo, Izzo, Poccia, Lecat, Panciocco, Azaz El Saidy, Biasotto, Orlando, Bonola, Biasotto, Armenante, Wagner, El Moudden (L), Di Carlo(L) All. Barbiero 

23-25, 26-24, 25-17, 25-19 4-0 

22’, 25’, 20’, 21’ tot 1h 28’ 

Primo set inizia con parziale equilibrio, la Top Volley poi si porta sul 17-14 e mantiene il vantaggio fino alla fine. Secondo set più equilibrato, Lagonegro ferma più volte gli attacchi locali e solo nel finale i padroni di casa, con i vantaggi, riescono a chiudere. Nel terzo Cisterna spinge sin da subito , poi Lagonegro si rimette parzialmente in corsa, ma riescono a chiudere gli ospiti. Nel quarto si alternano i giovani volti della formazione lucana.

Inizio in equilibrio , poi un ace di Baranowich permette a Cisterna di andare sul 9-3. Lecat trova spazio con la pipe, un attacco di Dirlic trova scoperta la difesa biancorossa. Sul 13-8 mister Barbiero chiama i suoi, al rientro ottima la reazione dei biancorossi c he con due ace di Panciocco segnano il -1 Lagonegro (14-13). Si riporta in vantaggio la Top Volley sul 17-14, poi Bonola accorcia 22-20. Ritrovano la parità Lecat e compagni che riescono a pareggiare sul 22-22, ma i padroni di casa sfruttano alcune imprecisioni dei lagonegresi ed con l’attacco di Dirlic chiudono il set.

Secondo set inizia ancora con un punto per parte poi Cisterna trova il 12-10 ma dall’altra parte Panciocco in pipe riguadagna terreno. Fase centrale ancora in equilibrio 15-14, il muro di Cisterna blocca una pipe di Lecat, poi Izzo frutta la possibilità sorprendere la difesa locale ed è 17-16. Lagonegro trova il primo vantaggio del confronto sul 19-20, poi il giovane cubano Gutierrez  in diagonale picchia forte. Wagner riporta Lagonegro in vantaggio sul 22-23, ma il cubano dall’altra parte della rete infila un ace ed è nuovamente parità (24-24). Bonola annulla un set point poi Dirlic sigla l’ace del 2-0 per la Top Volley. 

Terzo set inizia con il vantaggio della Top Volley sul 6-1, Mister Barbiero chiama il tempo sul 8-1. Al rientro accorciano i biancorossi il distacco (10-5) Panciocco trova un mani-out sul 14-9. Biasotto tra un ace sul 18-14 , ma dall’altra parte Zingel con due ace  porta i suoi sul 23-15 e la squadra di casa chiude anche il terzo set. 

Vogliono testare ancora la condizione le due formazioni che così decidono di andare al quarto set.  Mister Barbiero fa spazio per l’opposto Morgan Biasotto che rileva Wagner, il libero Di Carlo che subentra a El Moudden e Mastrangelo al posto di Izzo. Armenante, che in alcuni frangenti si era visto già negli altri parziali, trova un ace sul 10-8. Poi Latina trova il vantaggio sul 17-12. Tra le fila della Cave del Sole è il turno del giovanissimo El Saidy che entra al posto di Armenante.

“Buone indicazioni nei primi due set- spiega mister Barbiero- con una buona intensità di gioco, poi nel terzo e quarto set un po’ di stanchezza  ci ha penalizzato. Io ho un feedback estremamente positivo da questa partita. Dobbiamo continuare così, stiamo lavorando ogni giorno in palestra per migliorare le sintonie pian piano . Dobbiamo assolutamente continuare in questa direzione”.