Il Sol centra la seconda vittoria esterna e balza al quarto posto

Un Sol in versione super conquista la vittoria con un secco 0-3.

Una prestazione davvero ottima per i ragazzi di coach Di Pietro dimostrando una grande reazione dopo il ko casalingo contro Bologna, entrano in campo con il giusto piglio e sono bravi ad approfittare della situazione di emergenza della squadra di casa, un sestetto rimaneggiato causa infortuni, bravi, quindi, a rimanere in partita e tenere alta l’attenzione e la concentrazione.Una gara con poche sbavature per il Montecchio, dove riesce ad esprimere un buon gioco e torna a farsi sentire il fondamentale del muro, con a referto ben 8 muri punto. Un buon cambio palla permette al regista Martinez di tenere in gioco tutti i propri schiacciatori Mancin guida con 16 punti, Mitkov segue a 14 e Di Franco chiude con 12, vanno a braccetto i super centrali con 7 punti ciascuno. Grazie a questa convincente vittoria il Sol balza al quarto posto in classifica, una situazione affollata dal quarto all’undicesimo posto con soli 3 punti di differenza, si prospetta una battaglia e tanto equilibrio per la corsa ai playoff.

Appuntamento ora a domenica 27 al Pala Collodi per la difficilissima sfida contro la Vigilar Fano, attualmente al secondo posto in classifica e candidata alla vittoria finale.

Di seguito la cronaca del match:

STARTING PLAYERS:

SOL LUCERNARI MONTECCHIO: Al palleggio Martinez e opposto Mitkov, gli schiacciatori Mancin e Di Franco, i centrali Franchetti e Frizzarin, libero di ricezione Battocchio e difesa Carlotto.

WIMORE PARMA: Colangelo in regia e opposto Ferraguti, Reyes e Rossatti gli schiacciatori, i centrali Fall e Sesto e libero Cereda.

1°SET:

Partenza a razzo del Sol che grazie al servizio e qualche errore di troppo della formazione di casa che si porta sul +5 e costringe coach Codeluppi al time out. (8-3) Mancin trova il pinto e il Sol allunga sul 5-12, ancora un errore della WiMORE e il Sol si trova sul 6-16 e coach Codeluppi chiama il secondo time out. Franchetti con un super muro timbra il +10 (9-19) e subentrano Beghelli per Martinez e Gonzato per Frizzarin, la musica non cambia e il Montecchio allunga ancora con Mitkov (10-23). Il muro del Sol vale il set point e Franchetti chiude il set con il primo tempo (13-25).

2°SET:

Inizio decisamente più equilibrato, il Sol prova a rompere l’equilibrio con Mitkov e l’errore di Rossatti (4-6). Reagisce la formazione di casa che si porta a -1 (9-10), il muro del Sol porta un nuovo break (9-12), Mancin scatenato trova il 10-14 e costringe il time out per Parma. Il ritorno in campo sorride sempre al Sol che allunga sul 13-19 e coach Codeluppi chiama il secondo time out, Franchetti trova il 14-20 dopo un bel primo tempo.Mitkov porta il Sol sul 16-23 da posto 1, Frizzarin trova subito il muro che porta il set point, un’infrazione di doppio tocco sul muro di Frizzarin chiude il secondo set a favore del Montecchio. (17-25)

3°SET:

Il Sol prova a scappare ma la WiMore non ci sta e trova il 6-5, il muro di Reyes vale il +2 e ora il Sol deve rincorrere. Mitkov con l’ace trova la parità, il muro di Franchetti e l’attacco vale il sorpasso (11-13), Mitkov da seconda linea trova nuovamente il punto e costringe coach Codaluppi al time out (12-14). Al rientro in campo è Montecchio a salire in cattedra e grazie al muro e ottime difese si porta sul +5 (12-17) e arriva il secondo time out per Parma. Frizzarin trova il secondo ace personale, subentra Beghelli per Martinez (12-18), la formazione di casa prova ad accorciare 15-20 ma il Sol sfrutta ancora un errore della formazione di casa e si riporta sul +6. Mancin trova il punto che vale il 17-23, sempre il giovane schiacciatore a regalare il match point al Sol, Parma annulla il primo (19-24) ma arriva la vittoria sull’errore al servizio (19-25).