Il Sol torna alla vittoria e conquista 3 punti importanti

Arriva una vittoria al Pala Collodi!

Uno splendido Sol che torna a splendere contro la giovane formazione della Gamma Chimica, una prestazione davvero solida soprattutto al servizio e in cambio palla, dimostrando carattere e tanta voglia di riscatto dopo i 2 ko consecutivi.

Coach Di Pietro può essere soddisfatto di questa bella gara, brilla la solita prestazione super di Mitkov con 25 punti, seguito a ruota da uno scatenatissimo Mancin che timbra 23 punti a referto.

Ottima la prestazione di tutta la linea di ricezione che riesce a contenere gli ottimi battitori della formazione ospite e permettere a Martinez di gestire al meglio il proprio gioco.

 

Adesso ad attendere i nostri ragazzi sarà la quinta giornata della regular season, una trasferta insidiosa contro la Emr Group San Giustino.

 

Di seguito la cronaca del match:

 

STARTING SIX:

SOL LUCERNARI: In regia Martinez e opposto Mitkov, gli schiacciatori Mancin e Di Franco, i centrali Parise e Frizzarin e libero Carlotto

GAMMA CHIMICA: In regia Biffi e opposto Barotto, gli schiacciatori Van Solkeman e Chiloiro, i centrali Innocenzi e Frattini e libero Marini

 

1°SET:

Inizio che sorride alla formazione ospite che si porta ad un break di distanza trascinati dal giovane Barotto, ma è capitan Frizzarin a portare la parità con un muro (4-4).

Prosegue il testa a testa, ma un’incomprensione fra Frizzarin e Martinez regala il 6-9 alla Gamma Chimica, un doppio errore della formazione ospite e l’attacco vincente di Mitkov riporta la parità.

Montecchio trascinata dai propri schiacciatori Mancin e Di Franco si porta sul 12-10 costringendo coach Durand al time out, al rientro Parise stoppa Frattini e si va sul +3.

Mitkov e l’ace di uno scatenato Manci riportano il Sol a 3 lunghezze (18-15), che scappa con Di Franco sul 22-16, Frattini e Nacho trovano i punti del 23-17.

Parise in attacco regala il set point, Barotto annulla il primo set point ma è Mancin a chiudere il set (25-19).

 

2°SET:

Parte forte il Sol, Mitkov con un muro regala il 2-0, la formazione ospite reagisce e trova la parità con il neoentrato Carpita, inizia un lungo punto a punto dove nessuna delle due formazioni riesce a trovare il break.

La Gamma Chimica spezza l’equilibrio grazie al proprio muro e scappa a +3, il Sol incassa il colpo e coach Di Pietro chiama time out (8-12).

Al rientro Di Franco con un mani out trova il 9-12, Mancin con il muro avvicina il Sol e coach Durand chiama time out. (10-12).

Al rientro Mitkov trova il muro e la formazione ospita ritorna sul +3, ma la chiamata del videocheck da ragione al Sol che si porta a -1 (14-15), Mancin timbra ancora un muro ed è parità.

Doppio errore Sol e secondo time out Di Pietro, al rientro è la formazione ospite a diventare fallosa, Mitkov con l’ace da una nuova parità. (17-17)

Martinez con il muro porta il Montecchio avanti (19-18), dopo il check Brugherio sorpassa, ma sbanda portando il Sol sul 22-20.

Mitkov trova il 23-22 con un bel mani out, sempre l’opposto bulgaro a dare il set point e Mancin a chiudere il set per 25-23.

 

3°SET:

 

Ancora un’inizio equilibrato di set ma la formazione ospite trova le giuste misure a muro e trova il 7-10 e costringe coach Di Pietro al time out.

Al rientro il doppio ace di Di Franco regala il sorpasso (11-10) ma la formazione ospite reagisce con i propri schiacciatori di posto 4 e allungano nuovamente. Mitkov porta il Sol nuovamente a -1 iniziando una bella sfida punto a punto, il muro su Di Franco riporta a 3 le lunghezze fra il Montecchio e i Diavoli e coach Di Pietro chiama time out. (18-15)

L’ace della formazione ospite vale il set point (19-24), Mancin reagisce e con il mani out trova il 24-23 ma un muro punto su Mitkov vale il set a favore degli ospiti (23-25)

 

4°SET:

 

Parte forte il Sol che con l’ace dopo il videocheck richiesto dall’arbitro (4-2), Brugherio prova a reagire ma Montecchio spinta da Mancin e Mitkov si porta sull’8-4 e costringe coach Durand al time out.

Al ritorno in campo il Sol allunga sul +5 (10-5), qualche errore di troppo da entrambe le formazioni porta il punteggio sul 11-6 e la Gamma Chimica chiama il secondo time out (11-7).

La formazione ospite reagisce e si fa sotto con un mani out (16-13) un buon turno al servizio e qualche errore di troppo costringe coach Di Pietro al time out (15-16).

Mancin firma il sorpasso e Mitkov raddoppia (19-17), Di Franco con il mani out da il 21-19.

Muro punto di Mitkov e il Sol allunga, 22 a 19, ancora l’opposto bulgaro a tenere il +3 per il Sol.

L’attacco out di Brugherio regala il match point ed è Mancin a chiudere la partita con una splendida diagonale (25-22).