IL VICE COACH VANINI – DOMENICA 10 APRILE ULTIMA GIORNATA DI REGULAR SEASON

Ultimo tassello per completare la stagione regolare: domenica 10 aprile in via di Corticella a Bologna alle ore 18.00, nella gara conclusiva di regular season, Sa.Ma. Team Volley affronterà i padroni di casa di Geetit, retrocessi matematicamente nel turno precedente.

Poi, immersione diretta nei play off da quinta classificata: un’avventura che la società aspettava da inizio stagione, stagione diventata positiva seppur trovando alcune difficoltà in avvio.

“La gara contro Bologna – spiega il vice allenatore Andrea Vanini – sarà una tappa di avvicinamento ai play off. Per entrambe le squadre questo incontro non sarà determinante in funzione classifica, poiché il risultato finale di stagione regolare è già acquisito. Vincere sarebbe importantissimo per aumentare il quoziente set dovessimo incontrare nei turni successivi formazioni classificate dietro di noi”.

Nonostante il raggiungimento dell’obiettivo anticipato, ovvero play off in quinta posizione, i gialloblù non stanno sottovalutando l’impegno con Bologna, considerata anche la sconfitta dell’andata al tie break.

“Il gruppo sta bene ed è soddisfatto di avere conquistato con una giornata d’anticipo il traguardo stagionale. Tutti sono concentrati e vogliono arrivare ai play off nel migliore dei modi. Proprio questo fattore farà la differenza, poiché rispetto all’avvio di campionato, adesso l’intera rosa è a disposizione. Possiamo utilizzare tutti gli effettivi e questo per un allenatore è un valore aggiunto che permette di variare interpreti e strategie. Durante la settimana, abbiamo provato soluzioni utili da impiegare nei play off: la gara di Bologna sarà l’opportunità per provare nuove idee, senza avere sulle spalle il peso della gara”.

Ma quale sarà l’avversario ai play off?

“Attualmente è Med Store Tunit Macerata, che ricopre la quarta posizione. Ma l’ultima giornata potrebbe riservare sorprese. A parte il primo posto di Grottazzolina, seconda, terza e quarta piazza non sono definitivamente assegnate. Quindi, l’avversario potrebbe variare, divenendo Abba Pineto o Tinet Prata Pordenone”.