La Emma Villas Aubay Siena sfida i grandi campioni della Sir Safety Susa Perugia: domani il match al PalaEstra dalle ore 18

È arrivato il momento dell’esordio casalingo stagionale della Emma Villas Aubay Siena, che domani pomeriggio a partire dalle ore 18 sfiderà al PalaEstra i campioni della Sir Safety Perugia. Gli umbri hanno iniziato il campionato alla grande, sconfiggendo Monza per 3-0. Nella circostanza la Sir Safety Susa, anche senza schierare la stella Leon, ha chiuso l’incontro in un’ora e 29 minuti: 16 sono stati nell’occasione i punti messi a segno da Rychlicki e 12 quelli realizzati da Plotnytskyi per una compagine che ha terminato l’incontro con il 57% in attacco.

Sono tante le stelle che compongono il roster della Sir Safety Susa Perugia, a partire dai campioni del mondo Simone Giannelli e Roberto Russo per passare poi dai formidabili Leon, Rychlicki, Plotnytskyi, ovvero attaccanti dalla qualità eccezionale. Al PalaEstra lo spettacolo sarà assicurato e garantito. E ancora giocatori di sostanza come il centrale argentino Solè, il libero Massimo Colaci, e poi il cubano Herrera, il polacco Semeniuk, il palleggiatore sloveno Ropret. Il roster della Sir Safety Susa Perugia sembra infinito e rende conto di tutti gli obiettivi stagionali che gli umbri si pongono.

I senesi cercheranno di mostrare la loro migliore pallavolo in una sfida che è senza dubbio difficilissima. “In settimana abbiamo lavorato per migliorare alcuni aspetti del nostro gioco – sono le parole dell’allenatore della Emma Villas Aubay Siena, Paolo Montagnani. – È stata una settimana molto intensa per quel che riguarda la nostra preparazione. Perugia è una super squadra, forse si tratta dell’organico più completo del mondo. È inutile dire quanto sia forte la squadra umbra e quanto siano alte le loro ambizioni, vogliono vincere tutto. Questa è una tappa del nostro percorso, ai ragazzi abbiamo chiesto di migliorare quelle che sono state le nostre statistiche nella gara di esordio del campionato che abbiamo disputato a Trento. Se miglioreremo i nostri numeri ciò ci porterà ad un livello di gioco buono”.

Ancora coach Montagnani: “Nel match contro Trento – afferma – ho visto aspetti positivi, la squadra ha lottato ed è rimasta in partita. Abbiamo analizzato a fondo alcuni aspetti che ci hanno fatto perdere l’inerzia del gioco in alcuni frangenti. In battuta possiamo fare meglio, abbiamo giocatori come Petric e Pinali che possono fare break importanti e rompere i set. Dobbiamo fare meglio anche in attacco perché la nostra percentuale è stata troppo bassa. Certo non sarà semplice farlo contro Perugia, ma questo deve essere il nostro obiettivo. So che ci sarà tanto pubblico sugli spalti, verranno persone da tutta la Toscana e ovviamente anche molti tifosi da Perugia per assistere a questo match. Spero che possa essere un pomeriggio divertente”.

 

Per tutta la settimana è stata attiva, sulla piattaforma CiaoTickets e nei punti vendita convenzionati, la prevendita per assistere all’incontro di domani. Da venerdì è stata aperta anche la biglietteria del PalaEstra, che sarà aperta anche domani, giorno del match, dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 16 in poi.

Il tagliando per il primo anello (numerato) costa 30 euro, ridotto invece 24 euro. Il tagliando per il secondo anello (non numerato) costa 20 euro, ridotto invece 15 euro.