LA KEMAS LAMIPEL LOTTA SENZA RISPARMIARSI E CEDE AL TIE-BREAK

Dopo 26 giorni di stop la Kemas Lamipel Santa Croce torna in campo al PalaParenti – Gruppo Lupi Forum per affrontare i bresciani allenati da coach Zambonardi. Fin dalle prime battute si nota un Brescia più sul pezzo. Nel primo parziale sono gli ospiti ad iniziare con più decisione, la Kemas Lamipel accusa il colpo. La compagine bianco blu trova il break portandosi sul 16-10, i biancorossi tentano di recuperare con i tucani che tengono a debita distanza il team di Cezar Douglas chiudendo 25-17. Il secondo set è in fotocopia del primo: inizio con equilibrio tra le due squadre. Dal 8-6 in proprio favore Brescia inizia a costruire il conseguimento del secondo parziale: la Kemas Lamipel tramortita rimane a 11 con Brescia a 16. Come nel primo set la Brescia tiene a debita distanza la Kemas Lamipel, chiudendo 25-18. Dal terzo set la Kemas Lamipel riacquista mordente riuscendo a condurre, stacca di cinque Brescia portandosi sull’8-3. Sale sugli scudi Walla Souza Wall Souza che con i suoi 8 punti porta un vantaggio consistente ai suoi compagni, Brescia mette la testa fuori sul 21-19 per i locali che poi chiudono con convinzione 25-21. Il quarto parziale è equilibrato fin dall’inizio, la Kemas Lamipel inizia con decisione portandosi 8-4, Brescia recupera campo mettendo la freccia per il 16-14. Nella fase finale del set i santacrocesi fanno valere la voglia di vincere riuscendo a chiudere 25-23 facendo esplodere i tifosi accorsi al PalaParenti. Il tie-break è di stampo unicamente bresciano, la Kemas Lamipel accusa il colpo perdendo 15-7. La Kemas Lamipel quindi cade 3-2 tra le mura amiche, recuperando un match che sembrava perso dopo due set e gettando il cuore oltre l’ostacolo delle tre settimane di inattività causa Covid.