Mi aspetto determinazione

Trasfera lunga per la Cave del Sole Lagonegro che anticipa la nona giornata del girone di andata giocando sabato pomeriggio alle 18,00 contro Motta di Livenza, formazione veneta al suo secondo anno in A2, dopo la promozione dall’A3 dell’anno 20-21.Nella panchina del Motta siede il confermato coach Pino Lorizio che si è voluto affidare ancora a Battista come primo libero, Acuti al centro e Secco Costa in banda. La squadra è molto giovane ma di prospettiva, lo dimostrano la scelte dei posti quattro: con Cunial classe 2004, Schiro classe 2001 e Lazzaretto 1995. Il reparto degli opposti vanta Valentin Kordas (nazionale estone) come prima scelta e Alberto Cavasin da secondo. Il reparto dei centrali si compone di Fusaro dalla SuperLega, Trillini e Pilotto a dare manforte. Pe quanto riguarda la regia il nome è altisonante, a palleggiare per i biancoverdi ci sarà Partenio da Vibo Valentia e Bellanova scuola Modena Volley, con esordio in SuperLega e Champions League nella passata stagione. Completa il roster Santi, secondo libero con tanta esperienza tra Serie A3 e Serie B. Gli uomini di Lorizio arrivano da una sconfitta la tie break in casa del Cantù dello scorso turno, e attualmente sono ultimi in classifica con tre punti. Anche Lagonegro arriva da un tie break ma vinto in casa contro Brescia. “Mi aspetto che sabato – si scenda in campo con la determinazione che si voglia portare a casa la vittoria- commenta mister Barbiero- senza stare a guardare. A noi non cambia molto la classifica dei nostri avversari perché dobbiamo metterci del nostro”, spiega Barbiero alla vigilia della gara contro Motta. L’appuntamento è alle 18,00 con diretta su volleyballworld.tv.