OTTAVA GIORNATA A2, GRANDE SFIDA CON CUNEO

Kemas Lamipel S. Croce contro BAM Acqua S. Bernardo Cuneo non sarà mai una gara come le altre. In primis per il rapporto speciale tra i tifosi, protagonisti di uno storico gemellaggio. In secondo luogo, per i precedenti, arricchiti dalla semifinale play-off di A2 dello scorso anno. I piemontesi espugnarono il Pala Parenti per poi confermarsi in casa, mettendo fine al grande sogno dei Lupi, reduci da una regular season sopra le righe. Anche le ambizioni di Cuneo si spensero da lì a poco, frustrate in finale dalla straordinaria performance dell’outsider Reggio Emilia, guidata dal tecnico Vincenzo Mastrangelo, adesso sulla panchina santacrocese. Tanti incroci per una partita che potrebbe rilanciare la classifica della Kemas Lamipel, determinata a sfruttare la chance della seconda gara interna di fila davanti al proprio pubblico. Graduatoria cortissima: Cuneo è quarta, S. Croce decima, ma tra le due formazioni la distanza è…di un solo punto. Facile capire che una vittoria o una sconfitta possono incidere pesantemente su equilibri che andranno man mano definendosi, come ogni anno. La Kemas Lamipel, vincendo con Porto Viro nell’ultimo turno, ha spazzato via le negatività di una serie infinita di quattro sconfitte, tutte diverse tra loro per dinamiche e situazioni ma fatalmente destinate ad essere accomunate dalla parola “crisi”. Il rilancio prepotente di capitan Colli, la prestazione dei centrali, lo score di Motzo, tante cose buone che i Lupi sperano di portare in questo incontro, magari aggiungendone altre. Fedeli a quel miglioramento costante che è il mantra di coach Mastrangelo.
GLI AVVERSARI: Cuneo, sette giorni fa, ha castigato niente meno che la capolista Tonno Callipo Vibo Valentia (3-0). Una vittoria di prestigio che ha impreziosito un percorso fino a quel momento non eccezionale. La società piemontese, per questa stagione, ha scelto la continuità, confermando molti giocatori chiave, dai centrali Sighinolfi e Codarin, al palleggiatore Pedron, senza dimenticare la “stella” Iacopo Botto e il libero Bisotto. Due soli acquisti, ma di grido: lo schiacciatore ricettore Simone Parodi, ex azzurro, atleta di classe ed esperienza, e l’opposto Santangelo, uno dei migliori interpreti del ruolo in categoria, 21 punti per lui nel match con Vibo. Allenatore della BAM Acqua S. Bernardo è Massimiliano Giaccardi, già a Cuneo come secondo allenatore in A1 dal 2012 al 2014, e poi sempre all’estero con gli ultimi cinque anni passati in Svizzera a Lausanne.
LE DICHIARAZIONI:
Michele Bulleri (All.): “Dopo le sconfitte con Prata e Brescia ci eravamo dati l’obiettivo di giocare bene a Vibo e fare più punti possibile con Porto Viro e Cuneo. In Calabria siamo andati con il giusto atteggiamento e domenica scorsa di punti ne abbiamo presi tre. Siamo al cinquanta per cento di quanto ci eravamo proposti, dovremo scendere in campo con il giusto atteggiamento per uscire vincitori anche questa volta. E’ indispensabile che il Pala Parenti sia il nostro fortino, il calore del pubblico ci spinge sempre a dare qualcosa in più. Per la domanda se abbiamo rimpianti per i passi falsi, non siamo partiti benissimo in campionato ma noi adesso siamo questi, pregi e difetti, quando perdiamo dobbiamo accettare le sconfitte e ripartire trovando soluzioni come staff e giocatori, senza appigliarci a niente. I risultati parlano. E’ ovvio, come ho sempre detto, che siamo una squadra giovane e contiamo di avere grandissimi margini di miglioramento”.
Davide Giovannetti:“Dopo quattro sconfitte ci eravamo detti di dover spezzare questa serie, ci siamo riusciti con Porto Viro e nello spogliatoio si respira grande soddisfazione ma anche carica per le prossime. Per quanto riguarda la partita di Vibo dove ho sostituito Acquarone, sono contento per come l’abbiamo interpretata di gruppo, abbiamo dato una grande scossa. Ed è stato più facile anche per me inserirmi in sestetto”.
ARBITRI: Arbitreranno Fabio Toni e Maurina Sessolo
TV: Il match sarà visibile in diretta sulla piattaforma “volleyballworld.tv” con la app corrispondente “volleyball tv”, che è la stessa della Superlega ma, a differenza del canale di Lega su YouTube, è a pagamento.
Un’ampia sintesi della gara sarà trasmessa su Teletruria, canale 16 del digitale terrestre per la Toscana, canale 88 per l’Umbria. Appuntamento: ogni lunedì alle ore 22.30 e il martedì alle ore 15.30. Info e contatti: www.teletruria.it

ROSTER:
BAM ACQUA S. BERNARDO CUNEO: 1 Cardona Abreu Luca S, 2 Codarin Lorenzo C, Parodi Simone S, 4 Kopfli Tim S, 5 Esposito Lorenzo P, 6 Lanciani Filippo C, 7 Pedron Matteo P, 8 Santangelo Andrea O, 9 Lilli Mattia L, 10 Chiapello Luca S, 11 Botto Iacopo S, 12 Bisotto Francesco L, 18 Sighinolfi Nicholas C.
KEMAS LAMIPEL S. CROCE: 2 Arguelles Sanchez David S, 3 Favaro Gioele S, 5 Motzo Matheus S, 7 Colli Leonardo S, 8 Maiocchi Matteo S, 9 Acquarone Alessandro P, 10 Vigil Gonzalez Alejandro C, 11 Compagnoni Mirco C, 13 Hanzic Tino S, 15 Loreti Luca L, 16 Morgese Davide L, 17 Giovannetti Davide P, 18 Truocchio Alessandro C.
LA GIORNATA (8^ giornata, 19-20 novembre 2022):
Kemas Lamipel S. Croce-BAM Acqua S. Bernardo Cuneo
Conad Reggio Emilia-BCC Castellana Grotte
Consar RCM Ravenna-Tinet Prata di Pordenone
Cave del Sole Lagonegro-Consoli Mc Donald’s Brescia
Pool Libertas Cantù-HRK Motta di Livenza
Delta Group Porto Viro-Tonno Callipo Vibo Valentia
Videx Grottazzolina-Agnelli Tipiesse Bergamo

Davide Ribechini – Ufficio Stampa Kemas Lamipel S. Croce