Perugia al lavoro in vista di gara 4

Doppia seduta di allenamento oggi per i Block Devils attesi domenica, sotto 1-2 nella serie di semifinale scudetto, da un match da dentro o fuori al PalaPanini. Le considerazioni di Giannelli e Grbic

 

Doppia seduta di lavoro oggi per la Sir Safety Conad Perugia.
Allenamento fisico stamattina in sala pesi, allenamento tecnico oggi pomeriggio nell’impianto di Pian di Massiano. Allenamento mirato a sistemare gli ultimi dettagli e gli ultimi accorgimenti in vista di gara 4 di semifinale scudetto in programma domenica al PalaPanini di Modena. Con gli emiliani avanti 1-2 nella serie di semifinale scudetto, è un match da dentro o fuori per i bianconeri che devono solo vincere per restare sportivamente vivi e rimandare poi tutto all’eventuale gara 5.
La storia della serie ha dimostrato spesso grande equilibrio in campo e Perugia, smaltita la delusione per la sconfitta casalinga di mercoledì sera, ha tutte le armi per fare una grande partita e rimettere, ancora una volta, tutto in discussione.
Su gara 4 le considerazioni di Simone Giannelli e del tecnico Nikola Grbic.
“Questa gara 4 per noi è una finale”, spiega il regista bianconero. “Sarà un match duro e difficile, ci vorrà una buona pallavolo da parte nostra. Andiamo a Modena per giocare al massimo, per fare la nostra miglior partita e per riportare la serie a Perugia”.
“Ho detto ai ragazzi – dice invece Grbicche dobbiamo essere bravi a cancellare la sconfitta in gara 3 ed a pensare solo ad andare a Modena e ribaltare ancora il risultato come siamo riusciti a fare in gara 2. Questi sono i playoff italiani, tutto è possibile e sono certo che andremo là tirando fuori tutto l’orgoglio ed il coraggio che abbiamo. Poi naturalmente il verdetto finale lo darà come sempre il campo”.

UFFICIO STAMPA SIR SAFETY CONAD PERUGIA