Play Off, acuto gialloblù anche a Civitanova: 3-0 in gara 1 di semifinale!

Civitanova Marche (Macerata), 14 aprile 2022

Lo splendido momento di forma dell’Itas Trentino prosegue anche nella prima sfida della serie di Semifinale Play Off Scudetto Credem Banca 2022 ed in uno dei palazzetti tradizionalmente più ostici al club gialloblù. Confermando quanto di buono fatto nell’ultimo periodo, questa sera la formazione di Angelo Lorenzetti ha infatti espugnato in appena tre set l’Eurosuole Forum di Civitanova Marche in gara 1 del confronto (al meglio dei cinque match) con la Cucine Lube.
Lo spettacolare e meritatissimo 3-0 confezionato in casa dei Campioni in carica è un risultato di assoluta importanza, perché consente di iniziare col piede giusto il confronto, facendo saltare subito il fattore campo. L’immediato vantaggio nella serie è stato costruito per mezzo di una prova di grande sostanza e caparbietà; i gialloblù si sono infatti trovati a lottare punto a punto sia nel primo sia nel terzo parziale, vincendo in entrambi i casi il braccio di ferro ingaggiato a suon di botta e risposta con gli avversari. Il capolavoro è stato invece messo in atto nel corso del secondo periodo; sotto 13-18, Sbertoli e compagni hanno cambiato repentinamente marcia con Podrascanin al servizio e Lavia a rete, siglando un incredibile parziale di 12-2 che è valso il successo per 25-20. Nella confortante prova generale, menzione d’obbligo per Matey Kaziyski, mvp e best scorer del match con 16 punti personali, di cui due a muro, ed il 58% a rete; il capitano ha messo a terra solo palloni pesanti, ben aiutato nel suo compito da un grande Podrascanin (8 su 9 in primo tempo) e dal consistente contributo offerto dalla coppia azzurra Sbertoli-Lavia. Lunedì gara 2 a Trento; si parte dall’1-0 per i gialloblù.

Di seguito il tabellino di gara 1 di Semifinale Play Off Scudetto SuperLega Credem Banca 2022 giocata stasera all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche.

Cucine Lube Civitanova-Itas Trentino 0-3
(26-28, 20-25, 23-25)
CUCINE LUBE: Anzani 3, De Cecco 1, Lucarelli 9, Simon 13, Zaytsev 15, Yant 12, Balaso (L); Garcia 1, Kovar, Diamantini. N.e. Sottile, Marchisio, Juantorena, Jeroncic. All. Gianlorenzo Blengini.
ITAS TRENTINO: Lisinac 7, Sbertoli 1, Michieletto 8, Podrascanin 10, Lavia 9, Kaziyski 16, Zenger (L); Pinali, Cavuto, D’Heer. N.e. Albergati, Sperotto e De Angelis. All. Angelo Lorenzetti.
ARBITRI: Zanussi di Treviso e Cerra di Bologna.
DURATA SET: 28’, 28’, 20’; tot 1h e 26’.
NOTE: 3.536 spettatori, incasso di 45.793 euro. Cucine Lube: 3 muri, 8 ace, 16 errori in battuta, 10 errori azione, 51% in attacco, 54% (25%) in ricezione. Itas Trentino: 6 muri, 4 ace, 8 errori in battuta, 5 errori azione, 54% in attacco, 54% (28%) in ricezione. Mvp Kaziyski.

Trentino Volley Srl
Ufficio Stampa