Prima vittoria dell’anno

Cave del Sole Lagonegro :  Marini , Biasotto , Argenta 21 , El Moudden, Hoffer (L), Zivoijnovic, Beghelli , Pistolesi 3, Di Silvestre 20, Bonola 6, Milan 21 , Maziarz 8, Armenante .  All. Barbiero

Delta Group Porto Viro : Fabroni 2, Zorzi, Gasparini 18, Vedovotto 14, Pol 15, Lamprecht (L), Barone 10, Penzo (L), Romagnoli, O’Dea 9,Tiozzo. All Tardioli

Lagonegro : 9 muri, 3 Ace, 18 Errori in battuta, 54%Attacco, 65% (38%)Ricezione

Porto Viro : 15 muri, 0 ace, 13 errori in battuta, 49% attacco , 50%(38%) Ricezione

Arbitri : Vecchione, Colucci.

28’, 24’, 25’, 24’, 20’  tot 2h 01’

22-25,  25-15, 16-25, 25-19, 15-13 3-2

 

Inizia il nuovo anno nel migliore dei modi, con una vittoria che fa morale e ridà il sorrida dopo una partita dura contro un avversario che era arrivato in terra lucana per continuare ad affermare la propria scia positiva che è stata interrotta dai biancorossi della Cave del Sole.

Primo set in equilibrio fino al finale che è in favore degli ospiti. Mai in discussione il secondo che vede Lagonegro condurre sempre mentre nel terzo si rifa’ sotto la Delta Group Porto Viro. Ancora altalenante il match nel quarto set la Cave del Sole rientra in gioco e rimettere tutto in discussione dal metà set, mantenendo così a distanza gli ospiti e riuscendo a rimettere le sorti al tie break, che conduce sempre la formazione di casa ad eccezione di una piccola sbavatura sul 14-13 ma poi riescono a chiudere la gara Milan e compagni.

CRONACA DEL MATCH

Parziale vantaggio iniziale per Lagonegro che si porta sul 3-1 ma poi il set è un equilibrio continua con le due squadre che concedono pochissimo. Milan trova un ace sul 10-8 , poi Porto Viro blocca gli attacchi di Lagonegro e mister Barbiero chiama i suoi sul 14-16. Al rientro la Cave del Sole ripristinala parità e questa volta mister Tardioli chiama il tempo. Prova ancora a scappare Porto Viro sul 19-21 mister Barbiero richiama ancora i suoi ma al rientro la Cave del Sole prova ad accorciare ma Porto Viro sfrutta la prima occasione e chiude il set sul 22-25.

Secondo set cambia completamente l’atteggiamento ed il gioco dei Lagonegresi che da un parziale di 4-1 continuano ad incrementare il vantaggio e si portano sul 12-6 costringendo mister Tardioli a richiamare il time out. Continua la scia positiva della Cave del Sole con Argenta e Di Silvestre sugli scudi e il vantaggio è di +10 (24-14) così da cancellare la prestazione sottotono del primo set. Ripristina così la parità la formazione di casa.

Cambia ancora una volta il ritmo nel terzo set che vede Porto Viro portarsi subito in vantaggio sul 1-5, la Cave del Sole accorcia fino a trovare il 5-7 poi Porto Viro continua a condurre fermando gli attacchi questa volta su Argenta e Milan. Maziarz accorcia e trova un ace sul 9-11. Porto Viro ingrana la marcia e sul 12-17 mister Barbiero chiama il tempo ma al rientro la Cave del Sole risulta poco precisa. Barbiero poi rileva Argenta ed inserisce Armenante e Zivoijnovic al posto di Pistolesi , ma il muro di Porto Viro fa la differenza (8 solo in questo set) insieme ad un Gasparini miglior realizzatore del set con 7 punti. Così gli ospiti riescono a chiudere in tranquillità il set .

Quarto set inizia sul 3-0 per la Cave del Sole poi  Porto Viro trova il pareggio sul quinto punto grazie ad un attacco del centrale 0’Dea, si procede così in equilibrio fino al 16-13 per Milan e compagni che si fanno sentire di più in attacco con percentuali che sfiorano il 70 % . Argenta in parallela trova il 18-15. Ancora l’opposto biancorosso trova il massimo vantaggio questa volta in diagonale 24-19 e poi DI Silvestre chiude il set.

Tie Break che inizia in equilibrio poi Lagonegro trova il vantaggio del 7-5 e il tecnico degli ospiti chiama il tempo ma il cambio campo è ancora in favore della Cave del Sole grazie ad un muro di Milan. Ancora il capitano trova una parallela del 10-7,Vedovotto accorcia sul 10-9 e mister Barbiero richiama i suoi, al rientro DI Silvestre picchia sul muro ed è ancora +2 Lagonegro. Porto Viro trova il pareggio sul 11-11 poi Argenta ripristina il vantaggio e Milan trova un Mani-out del 13-11 e un attacco del 14-11. Due errori di Lagonegro permettono agli ospiti  di ritornare a -1 ma poi più cinica la Cave del Sole chiude il match e guadagna due punti importanti.

“E’ una vittoria  che ci da morale e fiducia, partita dura siamo stati bravi nel quarto set a riprendere in mano la palla e a giocare come sappiamo, Voglio fare i complimenti alla squadra”, conclude Barbiero. “Siamo stati bravi nei momenti decisivi a svoltare la partita- commenta Di Silvestre,  Mvp del match questo conferma che noi ci siamo in questo campionato soprattutto in casa e fuori”.