PRISMA E MON RÊVE, IL SOGNO CONTINUA!

Si rinnova la partnership tra la Gioiella Prisma Taranto Volley e Mon Rêve, il resort 4 stelle situato in uno dei tratti più belli e caratteristici della litoranea salentina, di proprietà dalla famiglia Di Lello. Mon Rêve sarà dunque partner ufficiale per il terzo anno consecutivo per l’hospitality e gli eventi ufficiali della Gioiella Prisma Taranto Volley.

Già negli scorsi anni le presentazioni ufficiali del team si sono svolte al resort, che ha ospitato una splendida occasione di socializzazione e visibilità per il club ionico.

Il team del presidente Bongiovanni ed Elisabetta Zelatore potrà contare su una location importante e rinomata, cornice di ospitalità per le compagini avversarie durante la prossima stagione sportiva 2022/2023.

La partnership è volta a valorizzare e promuovere l’attività sportiva del club Gioiella Prisma Taranto sul territorio e la bellezza di questa splendida location eccellenza del meridione pugliese, non può che esaltarne le qualità e sposare i valori genuini di questo sport. Mon Rêve si affaccia direttamente sulle limpide acque del Mar Jonio, in località San Francesco degli Aranci, a pochi minuti da Taranto. Da sempre orientato alla realizzazione di servizi di accoglienza nell’ambito turistico, Mon Rêve ospita clientela hotel, eventi di prestigio, lido balneare, in un’ atmosfera naturale, raffinata e magica. La partenership tra Mon Rêve Resort e Prisma Taranto Volley continua sulla comune intenzione di interpretare e diffondere i sani principi dello sport, riconosciuti e riproposti in ogni ambito della vita sociale: amicizia, lealtà, comunicazione, educazione, disciplina, competizione.

Emilia Di Lello, componente del management di Mon Rêve, racconta le origini della partnership, e illustra alcune curiosità inedite del resort.

Come è nata la partnership con la Prisma?

La partnership con la Prisma è nata quando un comune amico, un paio di estati fa, ci presentò il signor Bongiovanni e la signora Zelatore. Ci facemmo una chiacchierata, Tonio ed Elisabetta ci raccontarono i loro trascorsi nell’ambito sportivo e ci presentarono il loro progetto di riorganizzare una valida squadra di Volley, che potesse competere nel campionato di A2. Ci chiesero, come hanno fatto con tanti altri, piccoli e grandi imprenditori, di aderire al loro sogno. Non ci è voluto molto, a convincerci, e così abbiamo scelto di sostenere con una sponsorizzazione la squadra del Prisma Volley.

In questi anni molte compagini avversarie sono state ospiti di Mon Reve, ricorda qualche evento o squadra di passaggio in particolare?

Tra le squadre che abbiamo avuto il piacere di ospitare al Mon Rêve, ricordo in particolare quella di Bergamo, che festeggiò un’ importante vittoria con un chiassosissimo bagno di mezzanotte nella piscina del nostro Resort.

Mon Rêve è situato in una litoranea panoramica davvero strategica e pittoresca, come e quando è nata l’idea di aprire questo hotel di lusso?

Il Mon Rêve, a Taranto, esiste da più di 50 anni. Il nostro gruppo imprenditoriale lo rilevò 18 anni fa. In tutti questi anni abbiamo affrontato progetti mastodontici per renderlo quello che è oggi: un resort sul mare, con piscine, due spiagge, una sala elegantissima e altamente tecnologica per gli eventi, cabine balneari ultraconfortevoli, un bellissimo bistrot direttamente affacciato sul mare. E’ in corso di realizzazione anche la spa.

Che tipo di eventi ospitate nel vostro resort?

Il Mon Rêve è dotato di spazi e strutture tali da consentirci di ospitare qualsiasi tipo di evento, nelle quattro stagioni: matrimoni con rito civile, feste private, eventi business, concerti, teatro.

Quale evento ha avuto maggior successo da quando siete a conduzione di Mon Rêve?

Nel corso degli anni al Mon Rêve si sono svolti tantissimi eventi. Quello più bello, che mi ha colpito per la magia del messaggio, per numero e tipologia di partecipanti, è stato il Comix. Nei giorni in cui abbiamo ospitato il Comix, il Mon Rêve si è animato e colorato dei personaggi più famosi dei fumetti, interpratati da migliaia di giovani, uomini e donne, giunti anche da fuori regione. E’ stato bellissimo assistere a questo spettacolo itinerante interpretato da ragazzi appassionati, amanti del divertimento, quello SANO. A breve si svolgerà un altro bellissimo evento, dedicato agli appassionati dello Swing.

È un hotel a conduzione familiare, come organizzate la gestione, quali sono le figure chiave nella conduzione?

Il Mon Rêve è una struttura turistica complessa, detenuta e gestita da un gruppo familiare e da specifiche figure professionali, esperte e competenti, che portano avanti e controllano i vari reparti.

Che soddisfazione maggiore vi porta la vostra azienda?

Le maggiori soddisfazioni arrivano dal riscontro della nostra variegata clientela, che annualmente conferma le prenotazioni per il lido, per l’hotel. Anche i servizi di ristorazione, difficilissimi da gestire, stanno riscuotendo successo.

La partnership con la Prisma ha regalato una clientela sportiva facendo conoscere la realtà Mon Rêve in tutta Italia e anche fuori, considerando l’alto numero di stranieri presenti nel campionato italiano, lo considerate un valore aggiunto alla visibilità del resort?

L’ambito sportivo ci ha dato la possibilità di far conoscere il Mon Rêve ad una clientela diversa, pertanto è assolutamente positiva l’esperienza di partnership con la Gioiella Prisma Volley. Abbiamo riconfermato per il terzo anno la nostra disponibilità a sostenere la squadra perchè riteniamo che sia una bella vetrina per il nostro Resort, perchè il mondo della pallavolo lo conosciamo e assistere alle partite è molto emozionante, perchè Tonio ed Elisabetta, insieme al mitico coach Di Pinto sono entrati nella nostra sfera di “amicizie”.

Linda Stevanato Ufficio stampa Gioiella Prisma Taranto