SuperLega Credem Banca: i risultati della 7a di ritorno

Domenica 6 febbraio 2022
SuperLega Credem Banca: i risultati della 7a di ritorno

SuperLega Credem Banca
7a giornata di andata: Modena rimonta due set sul campo di Trento e vince al fotofinish, Monza piega Cisterna 3-1

Risultati 7a giornata di ritorno SuperLega Credem Banca:
Itas Trentino – Leo Shoes PerkinElmer Modena 2-3 (25-23, 25-22, 19-25, 18-25, 13-15)

Vero Volley Monza – Top Volley Cisterna 3-1 (22-25, 25-23, 25-23, 25-18)

Giocate ieri:
Verona Volley – Allianz Milano 3-2 (17-25, 25-15, 19-25, 25-23, 23-21)

Cucine Lube Civitanova – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3-0 (25-17, 25-17, 25-12)

Sir Safety Conad Perugia – Consar RCM Ravenna 3-0 (25-18, 25-23, 25-16)

Gara rinviata:
Gas Sales Bluenergy Piacenza – Kioene Padova

Riposa: Gioiella Prisma Taranto

Itas Trentino – Leo Shoes PerkinElmer Modena 2-3 (25-23, 25-22, 19-25, 18-25, 13-15) – Itas Trentino: Sbertoli 2, Kaziyski 12, Lisinac 12, Lavia 17, Michieletto 16, Podrascanin 4, De Angelis (L), Zenger (L), Cavuto 3, Sperotto 0, Pinali 2, D’Heer 1. N.E. Albergati. All. Lorenzetti. Leo Shoes PerkinElmer Modena: Mossa De Rezende 3, Ngapeth E. 21, Mazzone 6, Abdel-Aziz 28, Leal 19, Stankovic 14, Gollini (L), Sanguinetti 0, Van Garderen 0, Rossini (L), Sala 0. N.E. Ngapeth S., Salsi. All. Giani. ARBITRI: Zavater, Zanussi. NOTE – durata set: 33′, 29′, 27′, 25′, 19′; tot: 133′. Spettatori: 1.400. MVP: Abdel-Aziz.

Il 78° derby dell’A22 è della Leo Shoes Modena. Il big match del 20° turno di SuperLega Credem Banca 2021/22, che metteva di fronte terza e quarta forza del campionato ha infatti premiato gli emiliani, bravi a risalire dallo 0-2 al 3-2 al termine di una partita che ha regalato grande equilibrio solo nella prima metà della contesa. Dopo la battaglia punto a punto dei primi due parziali, entrambi vinti dai locali, il match è diventato un monologo degli emiliani che, reduci da 18 giorni senza gare ufficiali, hanno dimostrato di avere un ritmo gara crescente e una battuta micidiale per gli avversari. L’ex Nimir, alla fine best scorer ed MVP, ha progressivamente preso la scena, mentre l’Itas Trentino (eccellente a muro e in attacco, almeno inizialmente) ha lasciato sempre più campo a un avversario capace di fare benissimo anche in posto 4 con Ngapeth (cresciuto a dismisura).

MVP : Nimir Abdel-Aziz (Modena)
SPETTATORI : 1.400

Angelo Lorenzetti (allenatore Itas Trentino):
“Ho visto una gara dai due volti; nella prima metà siamo riusciti a esprimerci su buoni livelli, mentre nella seconda parte abbiamo subito il ritorno di Modena, squadra che sa far male agli avversari con il suo talento e la battuta. Lo sapevamo già alla vigilia. Nel cambiopalla abbiamo faticato più del solito, specialmente dal terzo set in poi”.

Andrea Giani (allenatore Leo Shoes PerkinElmer Modena): “Uscire da Coppa Italia e Cev è stata una brutta botta, poi è arrivato il Covid. Io per 13 giorni non ho visto i ragazzi, abbiamo disputato un match molto difficile senza avere il ritmo gara, abbiamo fatto confusione in attacco, ma siamo stati bravi a cambiare le sorti dell’incontro dal terzo set in poi. Abbiamo lavorato di squadra portando a casa l’undicesima vittoria in campionato, non possiamo e non dobbiamo lavorare da singoli, ma da gruppo”.

Vero Volley Monza – Top Volley Cisterna 3-1 (22-25, 25-23, 25-23, 25-18) – Vero Volley Monza: Orduna 2, Davyskiba 6, Beretta 16, Grozer 15, Dzavoronok 24, Galassi 9, Gaggini (L), Grozdanov 0, Federici (L), Katic 8. N.E. Calligaro, Magliano, Galliani, Karyagin. All. Eccheli. Top Volley Cisterna: Baranowicz 3, Maar 16, Zingel 9, Dirlic 17, Rinaldi 10, Bossi 9, Picchio (L), Cavaccini (L), Wiltenburg 0, Raffaelli 1, Giani 0, Saadat 4. N.E. All. Soli. ARBITRI: Lot, Curto. NOTE – durata set: 31′, 31′, 30′, 27′; tot: 119′. Spettatori: 711. MVP: Beretta

Tre punti d’oro per la Vero Volley Monza, che torna al successo, a un mese di distanza dall’ultimo sorriso, battendo in rimonta 3-1 una generosa Top Volley Cisterna. Ai ragazzi di Eccheli serviva una scossa e il rientro di Grozer ha certamente contribuito ad accenderla, anche se, nella 7ª giornata di ritorno della SuperLega Credem Banca dei rossoblù, non è stato solo il bomber dei lombardi ad aver fatto la differenza. Con Maar e Baranowicz a spingere dai nove metri e le fiammate centrali di Zingel a risultare spine nel fianco della difesa monzese, Cisterna si porta subito in vantaggio, spaventando una Monza più volte brava a pareggiare i conti ma sempre intenta a rincorrere. Perso il primo gioco, però, la squadra di Eccheli riprende a fare male in battuta e in attacco, agganciando gli ospiti dopo una partenza falsa (8-3 per la Top Volley) e aumentando sensibilmente la dose di entusiasmo. Con gli scatenati Dzavoronok e Grozer a fare male, uno straordinario Federici a difendere con generosità ogni pallone e con l’innesto di Katic, solido in ricezione ed entrato per uno spento Davyskiba, i padroni di casa, orchestrati da un ispirato Orduna, favoloso anche in difesa, macinano punti e gioco, aggrappandosi poi alla sontuosa prova in battuta di Beretta (per il capitano monzese anche 3 muri, che nel complesso gli valgono il premio di MVP) per aggiudicarsi secondo e terzo parziale e gestire fin dall’inizio il quarto fino ad agguantare la seconda vittoria in questo girone di ritorno. Cisterna rientra a casa con qualche rammarico per non essere riuscita a risolvere con lucidità alcune fasi del match, Monza invece fa festa e consolida il morale alto in vista del ritorno dei Quarti di Finale di CEV Cup di mercoledì contro Las Palmas.

MVP
: Thomas Beretta (Vero Volley Monza)
SPETTATORI : 711

Thomas Beretta (Vero Volley Monza): “Quella di oggi è stata una vittoria di qualità che ci serviva, non tanto per la classifica quanto per noi stessi e per il lavoro che stiamo facendo. Ci serviva una vittoria di carattere, dopo tre partite in cui ci abbiamo provato senza riuscirci. Faccio un grande applauso a tutti: questo è il modo in cui dobbiamo giocare d’ora in avanti”.

Aidan Zingel (Top Volley Cisterna): “Dal secondo set il giro in battuta di Grozer ci ha impedito di scappare nel momento in cui potevamo farlo. Mollare come abbiamo fatto nel quarto non è certamente il modo in cui bisogna chiudere una gara. Siamo delusi, perché un punto qui lo potevamo strappare. Da dove dobbiamo ripartire? Dalla nostra serenità. Punto su punto dall’inizio alla fine, gara dopo gara, altrimenti la stagione diventa dura. Puntiamo a ripartire già dalla prossima”.

Giocate ieri:
Verona Volley – Allianz Milano 3-2 (17-25, 25-15, 19-25, 25-23, 23-21) – Verona Volley: Vieira De Oliveira 0, Asparuhov 3, Zanotti 5, Jensen 7, Mozic 26, Cortesia 9, Donati (L), Bonami (L), Spirito 0, Aguenier 1, Magalini 12, Nikolic 0, Qafarena 15. N.E. Wounembaina. All. Stoytchev. Allianz Milano: Porro 0, Ishikawa 16, Chinenyeze 17, Patry 8, Jaeschke 25, Piano 14, Staforini (L), Pesaresi (L), Daldello 0, Romanò 11, Maiocchi 0, Mosca 1. N.E. Djokic. All. Piazza. Spettatori: 1.462. MVP: Mozic

Cucine Lube Civitanova – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3-0 (25-17, 25-17, 25-12) – Cucine Lube Civitanova: De Cecco 3, Santos De Souza 13, Simon 12, Zaytsev 5, Yant Herrera 14, Anzani 8, Marchisio (L), Balaso (L), Garcia Fernandez 1. N.E. Jeroncic, Sottile, Penna, Diamantini. All. Blengini. Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: Saitta 0, Borges Almeida Silva 8, Resende Gualberto 3, Nishida 4, Basic 0, Candellaro 2, Condorelli (L), Rizzo (L), Partenio 0, Fromm 5, Nelli 6, Gargiulo 0. N.E. All. Baldovin. ARBITRI: Braico, Giardini. NOTE – durata set: 23′, 23′, 24′; tot: 70′. Spettatori: 1.082. MVP: Lucarelli

Sir Safety Conad Perugia – Consar RCM Ravenna 3-0 (25-18, 25-23, 25-16) – Sir Safety Conad Perugia: Giannelli 0, Plotnytskyi 14, Mengozzi 7, Rychlicki 11, Ter Horst 12, Solé 15, Broccatelli (L), Colaci (L), Piccinelli (L), Travica 2, Anderson 0. N.E. Dardzans, Leon Venero, Ricci. All. Grbic. Consar RCM Ravenna: Queiroz Franca 0, Vukasinovic 11, Candeli 4, Klapwijk 5, Ljaftov 0, Fusaro 0, Pirazzoli (L), Biernat 0, Orioli 9, Dimitrov 0, Comparoni 4, Goi (L), Ulrich 0. N.E. Erati. All. Zanini. ARBITRI: Verrascina, Caretti. NOTE – durata set: 25′, 39′, 24′; tot: 88′. Spettatori: 851. MVP: Solé.

Classifica Superlega Credem Banca:
Sir Safety Conad Perugia 50, Cucine Lube Civitanova 42, Itas Trentino 39, Leo Shoes PerkinElmer Modena 35, Allianz Milano 27, Vero Volley Monza 25, Gas Sales Bluenergy Piacenza 25, Verona Volley 21, Gioiella Prisma Taranto 20, Kioene Padova 18, Top Volley Cisterna 17, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 12, Consar RCM Ravenna 2.

2 incontri in più: Sir Safety Conad Perugia, Itas Trentino, Verona Volley, Gioiella Prisma Taranto.

1 incontro in più: Cucine Lube Civitanova, Allianz Milano, Top Volley Cisterna.

3 incontri in più: Vero Volley Monza.

Recupero 1a giornata di Ritorno SuperLega Credem Banca
Mercoledì 9 febbraio 2022, ore 19.30
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Gioiella Prisma Taranto

Diretta Volleyballworld.tv

Recupero 3a giornata di Ritorno SuperLega Credem Banca
Mercoledì 9 febbraio 2022, ore 20.30
Consar RCM Ravenna – Kioene Padova

Diretta Volleyballworld.tv

Recupero 6a giornata di Ritorno SuperLega Credem Banca
Mercoledì 9 febbraio 2022, ore 20.30
Top Volley Cisterna – Gas Sales Bluenergy Piacenza

Diretta Volleyballworld.tv

8a Giornata di Ritorno SuperLega Credem Banca
Sabato 12 Febbraio 2022, ore 18.30
Kioene Padova – Vero Volley Monza

Diretta RAI Sport e Volleyballworld.tv

Domenica 13 Febbraio 2022, ore 15.00
Itas Trentino – Gioiella Prisma Taranto

Diretta Volleyballworld.tv

Domenica 13 Febbraio 2022, ore 18.00
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Verona Volley

Diretta Volleyballworld.tv

Leo Shoes PerkinElmer Modena – Sir Safety Conad Perugia
Diretta RAI Sport e Volleyballworld.tv

Consar RCM Ravenna – Cucine Lube Civitanova
Diretta Volleyballworld.tv

Domenica 13 Febbraio 2022, ore 20.30
Top Volley Cisterna – Allianz Milano

Diretta Volleyballworld.tv

Riposa: Gas Sales Bluenergy Piacenza