SuperLega Credem Banca: Verona fa suo il derby veneto

Sabato 22 gennaio 2022
SuperLega Credem Banca: Verona conquista il derby veneto dell’11a di ritorno, Trento batte Ravenna
Del Monte® Coppa Italia A3: cambio orario per Tuscania – Massa Lubrense

 SuperLega Credem Banca
Verona vince il derby veneto dell’11a di ritorno, Trento batte Ravenna 3-0


11a giornata di ritorno SuperLega Credem Banca

Itas Trentino – Consar RCM Ravenna 3-0 (26-24, 25-21, 25-14)
– Itas Trentino: Sbertoli 1, Kaziyski 17, Lisinac 11, Lavia 15, Michieletto 9, Podrascanin 9, De Angelis (L), Sperotto 0, Pinali 0, Zenger (L), D’Heer 0. N.E. Albergati, Cavuto. All. Lorenzetti. Consar RCM Ravenna: Queiroz Franca 0, Vukasinovic 13, Candeli 3, Klapwijk 2, Ulrich 11, Fusaro 3, Pirazzoli (L), Goi (L), Ljaftov 8, Biernat 0, Comparoni 0, Orioli 5. N.E. Erati. All. Zanini.

MVP: Matey Kaziyski (Itas Trentino)
Spettatori: 1202

L’Itas Trentino non concede sconti alla Consar RCM Ravenna nell’anticipo del ventiquattresimo turno di regular season SuperLega Credem Banca 2021/22. Nel primo pomeriggio la formazione gialloblù alla BLM Group Arena si è infatti imposta in tre set contro il fanalino di coda del campionato, portandosi a casa i tre punti in una partita che contrassegnava il ritorno in campo dei romagnoli dopo un lungo periodo lontano dai campi. L’impatto sul 2022 della formazione ravennate non è stato dei più semplici, ma in ogni caso la squadra di Zanini ha dimostrato di avere grinta e voglia di riprendere il discorso interrotto lo scorso 12 dicembre. Nei primi due set, infatti, Goi e compagni hanno provato a vendere cara la propria pelle al cospetto dei quotati avversari, ma la loro iniziare verve è andata ad infrangersi contro i muri di Podrascanin (sul 18-14 del primo periodo il block italiano numero mille per il serbo, festeggiato dai compagni con una maglietta dedicata) e gli attacchi di Kaziyski, nominato mvp della gara. Molto meno contesa si è invece visto nel terzo set, indirizzato sin dall’inizio dalle battute del numero 1 trentino. Trento si prende i tre punti e torna di nuovo al terzo posto in classifica.

Marko Podrascanin (Itas Trentino): “È stata una bella emozione raggiungere i 1.000 muri italiani in carriera ma non voglio certo fermarmi qui perché abbiamo ancora tanti obiettivi da inseguire con questa squadra e io voglio provare ad arrivare il più lontano possibile, non solo a livello personale ma anche come team. Sono felice se la mia prestazione è stata utile a vincere in tre set questa partita, che ci avvicina nella maniera giusta alla trasferta di mercoledì ad Istanbul”.
Emanuele Zanini (Consar RCM Ravenna): “Le incognite per noi erano tantissime. Venivamo da un lungo stop e ci attendeva una partita difficilissima, non era semplice mettere in campo una squadra che potesse avere un minimo di competitività. Invece i ragazzi sono stati molto bravi nei primi due set, hanno giocato una buona pallavolo e fatto vedere cose molto buone sia dal punto di vista tecnico ma anche come atteggiamento difensivo. Nel terzo set siamo andati subito in difficoltà, sono venute meno le energie, siamo calati e loro ci hanno imposto tutta la loro qualità e forza fisica”.

Verona Volley – Kioene Padova 3-1 (22-25, 25-18, 25-20, 25-21) – Verona Volley – Kioene Padova 3-1 (22-25, 25-18, 25-20, 25-21) – Verona Volley: Spirito 0, Asparuhov 12, Aguenier 2, Jensen 14, Mozic 30, Cortesia 9, Donati (L), Wounembaina 0, Bonami (L), Vieira De Oliveira 1, Zanotti 4, Qafarena 0. N.E. Magalini, Nikolic. All. Stoytchev. Kioene Padova: Zimmermann 3, Loeppky 9, Vitelli 4, Weber 21, Bottolo 14, Volpato 6, Bassanello (L), Petrov 0, Gottardo (L), Canella 0, Zoppellari 0, Takahashi 0, Schiro 1. N.E. Crosato. All. Cuttini.

MVP: Rok Mozic (Verona Volley)
Spettatori: 853

Un grande derby veneto, quello dell’Agsm Forum di Verona, dove i padroni di casa di Verona Volley si sono imposti per 3-1 sulla Kioene Padova, dando vita a uno spettacolo emozionante. Il primo set va ai patavini, che partono più concentrati ed efficaci grazie in particolare agli attacchi di Weber e Bottolo (rispettivamente 21 e 16 punti), ma la musica cambia nei parziali successivi: i gialloblù aggiustano la fase break (9 muri per Verona, 2 per Padova) e spinti dallo sloveno Rok Mozic, autore di una prestazione da autentico trascinatore con 30 punti all’attivo che gli valgono il premio di MVP, si prendono i tre parziali successivi. Tra i migliori realizzatori anche Jensen e Asparuhov, rispettivamente 14 e 12. Verona incamera punti fondamentali per la sua classifica, piazzandosi a -1 proprio dai patavini.

Asparuh Asparuhov (Verona Volley): “Sono molto orgoglioso della squadra, abbiamo fatto una bella partita, complimenti a tutte e due le squadre perché non ci hanno mai mollato, ma noi l’abbiamo gestita meglio, facendo una vittoria importantissima. Le positività Covid? Non siamo stati male, ma abbiamo dovuto saltare le partite, oggi siamo entrati con un altro carattere, senza mai arrenderci l’abbiamo portata a casa”.

Jacopo Cuttini (Allenatore Kioene Padova): “Sapevamo a che tipo di partita saremmo andati incontro. Verona, dal secondo set in poi, ci ha messo molto sotto pressione e noi abbiamo perso l’equilibrio. Il loro cambio di palleggiatore è stato determinante, anche se siamo riusciti a giocarcela nel quarto set. Abbiamo avuto un ottimo approccio alla gara, poi abbiamo sofferto, in particolare in ricezione. Adesso l’unica cosa da fare è tornare in palestra e continuare a lavorare”.

11ª Giornata di Ritorno Regular Season SuperLega Credem Banca

Giocate sabato 22 gennaio 2022
Itas Trentino – Consar RCM Ravenna 3-0 (26-24, 25-21, 25-14)
Verona Volley – Kioene Padova 3-1 (22-25, 25-18, 25-20, 25-21)

Domenica 23 Gennaio 2022, ore 15.30
Top Volley Cisterna – Gioiella Prisma Taranto
Arbitri: Cesare Stefano, Brancati Rocco (Bolici Giulio)
Video Check: Rizzo Andrea
Segnapunti: Scudiero Simona
Diretta Volleyballworld.tv

Domenica 23 Gennaio 2022, ore 18.00
Cucine Lube Civitanova – Vero Volley Monza
Arbitri: Florian Massimo, Zanussi Umberto (Marani Azzurra)
Video Check: Mochi Chiara
Segnapunti: Cetraro Matteo
Diretta RAI Sport
Commento di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta
Volleyballworld.tv

Riposa: Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia

Rinviate a data da destinarsi
Allianz Milano – Leo Shoes PerkinElmer Modena
Sir Safety Conad Perugia – Gas Sales Bluenergy Piacenza

Classifica SuperLega Credem Banca
Sir Safety Conad Perugia 41, Cucine Lube Civitanova 34, Itas Trentino 34, Leo Shoes PerkinElmer Modena 33, Gas Sales Bluenergy Piacenza 25, Allianz Milano 23, Vero Volley Monza 22, Kioene Padova 17, Verona Volley 16, Gioiella Prisma Taranto 15, Top Volley Cisterna 14, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 9, Consar RCM Ravenna 2.

1 incontro in meno: Cucine Lube Civitanova, Allianz Milano, Gioiella Prisma Taranto, Top Volley Cisterna, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia.
1 incontro in più: Gas Sales Bluenergy Piacenza, Verona Volley.
2 incontri in meno: Consar RCM Ravenna.

Del Monte® Coppa Italia A3
Cambio orario per Tuscania – Massa Lubrense

La Lega Pallavolo Serie A informa che

– La gara tra Maury’s Com Cavi Tuscania e Shedirpharma Massa Lubrense, valida per gli Ottavi di Finale di Del Monte® Coppa Italia, in programma mercoledì 26 gennaio alle ore 20:30, è stata anticipata alle ore 19.30.