Top Volley Cisterna in campo a Gubbio per il quadrangolare “Spirito di squadra”

CISTERNA – La Top Volley Cisterna in trasferta a Gubbio per la kermesse solidale “Spirito di squadra”, quadrangolare di volley maschile di due giorni, sabato 24 e domenica 25 settembre i campioni del team pontino saranno impegnati con squadre, dirette concorrenti del prossimo campionato di Superlega italiana. Emma Villas Siena, Prisma Gioiella Taranto e i campioni di Bulgaria della VC Hebar Pazardzhik, in campo sul parquet della palestra polivalente di via dell’Arboreto a Gubbio, per una sfida ad eliminazione diretta. Sabato alle 18, capitan Baranowicz armerà i suoi compagni contro la Prisma Gioiella Taranto, mentre alle 15 la sfida sarà tra la Emma Villas Siena e la VC Hebar Pazardzhik, le squadre vincenti si contenderanno la vincita del torneo “Spirito di squadra” domenica alle 18, mentre alle 15 si svolgerà la sfida, tra le perdenti di sabato, per il terzo posto.

Fabio Soli (coach Top Volley Cisterna): “Abbiamo bisogno di questi momenti per misurarci con delle realtà di livello. La programmazione è stata proprio fatta perseguendo questa politica di incontrare squadre ben attrezzate. Con Taranto e il giorno successivo contro chiunque ci capiti contro, abbiamo di nuovo la possibilità di metterci alla prova e vedere quali passaggi ulteriori dover approfondire nella settimana prima di andare a Milano per la prima partita di Superlega. Avere la possibilità di metterci in difficoltà è per noi l’opportunità di capire come distribuire i carichi di lavoro individuali. Cercare i punti base per costruire una buona pallavolo e la cosa forse più importante è quella di misurare il gruppo per imparare a conoscerci meglio. Servono equilibri per gestire al meglio i momenti di difficoltà che incontreremo nella prossima stagione, che durante l’anno saranno sicuramente numerosi”.

 

Emma Villas Aubay Siena: Team toscano neopromosso in superlega, traghettato da coach Paolo Montagnani, vecchia conoscenza della Top Volley dove ha iniziato la sua carriera come secondo allenatore nel campionato 2007/2008. La società senese ha composto un roster di alto livello con innesti dal passato bianco blu come Giacomo Raffaelli protagonista nella passata stagione nel sestetto pontino di coach Soli e i colleghi schiacciatori Maarten Van Garderen e Swan Ngapeth entrambi a Cisternanella stagione 2018/2019. Tra gli altri innesti di livello i centrali Mazzone e Ricci, ma soprattutto il martello serbo Petric.

Gioiella Prisma Taranto: Confermato alla guida della squadra pugliese coach Vincenzo Di Pinto, con la Top Volley nel campionato di superlega 2017/2018, mentre l’anno scorso ha traghettato la squadra pugliese arrivando a conquistare il decimo posto in classifica. Tra le conferme ed i nuovi innesti il sestetto pugliese può contare su giocatori come Alletti, Antonov, Falaschi e Loeppky, oltre alla talentuosa giovane promessa Stefani in cerca di conferma come opposto per ritagliarsi una posizione di prestigio nei realizzatori del campionato italiano.

Hebar Pazardzhik (Bulgaria): Scudetto, coppa nazionale e supercoppa, un triplete targato Camillo Placì, coach del team bulgaro che ha messo in bacheca un triplete di prestigio, conquistato senza perdere mai, solo successi. Un allenatore conosciuto e stimato, soprattutto dalla dirigenza di via don Morosini avendo allenato la Top Volley nella stagione 2015/2016 anno in cui militavano con il team pontino anche gli ex di turno Simon Hirsch e Viktor Yosifov. Potrebbe rinnovarsi la sfida andata in scena la scorsa settimana del doppio incontro al Palasport di Cisterna vinto dai padroni di casa giovedì 15 settembre 4-0 e sabato 17 settembre per 3-1. Allenamento congiunto in cui hanno ben figurato l’italiano Jacopo Massari, lo schiacciatore Aleksiev e il centrale Nikolov.