Tuscania cala il poker, 3 a 0 a Marcianise e secondo posto in solitaria

La Maury’s Com Cavi Tuscania esce dall’incontro con Marcianise con l’intera posta in palio, tre punti importantissimi che significano il secondo posto in solitaria dietro la capolista Catania. Capitan Sorgente e compagni scendono in campo subito concentratissimi e decisi a non correre rischi. Ottimo il muro difesa così come l’attacco con i martelli tuscanesi tutti in doppia cifra per una squadra bianco azzurra che si conferma ben registrata un po’ in tutti i reparti.

Al fischio di inizio dei signori Antonio Capolongo e Davide Morgillo Marcianise in campo con De Prisco in regia con Lucarelli in diagonale, Libraro e Ruiz laterali, Bonina e Vetrano al centro, Vacchiano libero. Formazione tipo per coach Passaro che risponde con Leoni in palleggio e Onwuelo opposto, Festi e Aprile centrali, Sacripanti e Corrado a banda, capitan Sorgente libero.

Parte forte Tuscania e prova subito l’allungo 1/5. Reazione Marcianise grazie a Bonina al servizio che si produce in un parziale di 5 a zero che porta i padroni di casa sul 9/8. Il primo parziale procede punto a punto fino al nuovo allungo degli ospiti 14/19. Marcianise prova a recuperare ma prima il muro di Festi su Libraro poi il primo tempo vincente dello stesso centrale chiudono il parziale sul 19/25.

Il secondo set inizia sulla falsariga del precedente con Tuscania che prova subito a scappare 1/5. Il vantaggio ospite cresce fino al +6 (11/17). Poi, reazione Marcianise che con un parziale di 4 a zero, grazie al solito Bonina al servizio, si riporta sotto 18/19. Tuscania accelera di nuovo, l’attacco vincente di Corrado prima e l’ace di Aprile ristabiliscono le distanze 18/22. Ci pensa poi Festi a mettere a terra la palla slash su servizio di Corrado per il punto che chiude la seconda frazione sul 21/25.

Ancora Tuscania in avanti ad inizio terzo set 3/6. Si prosegue punto a punto con Tuscania che mantiene il vantaggio 7/10. I laziali poi accelerano a metà del set con Onwuelo dai nove metri che mette in difficoltà la ricezione avversaria firmando anche un ace 8/12. Sempre con Onwuelo protagonista, Tuscania si porta a sul massimo vantaggio 13/19. Reazione Marcianise, parziale di 4 a zero con Ruiz, autore anche di un ace, al servizio, che si riporta sotto 20/21. Tuscania non vuole correre rischi: prima Corrado poi Sacripanti allungano di nuovo sul 20/23. La pipe vincente di Corrado (21/24) e il muro di Leoni su Libraro chiudono set e incontro 21/25.

VOLLEY MARCIANISE – MAURY’S COM CAVI TUSCANIA 0/3

(19/25 – 21/25 – 21/25)

Durata:29, ’31, ’29

VOLLEY MARCIANISE: Ruiz 9, Vetrano 3, Lucarelli 8, Libraro 5, Bonina 4, Vacchiano (L), Bizzarro, Siciliano, Leone 7, Cucino, De Prisco 1, De Luca, Orlando. All. Pacecchi. 2All. Cucciniello

MAURY’S COM CAVI TUSCANIA: Stamegna, Leoni 3, Festi 7, Ruffo, Menchetti, Cipolloni Save, Sorgente (cap) (L1), Sacripanti 10, Corrado 16, Aprile 2, Onwuelo 17, Quadraroli (L2), Licitra 1, Borzacconi. All. Passaro. 2 All. Barbanti.

Arbitri: Antonio Capolongo e Davide Morgillo

Giancarlo Guerra

Ufficio stampa Tuscania Volley