Una buona Tinet non basta. La Videx si prende la rivincita

Il big match della Serie A3 se lo porta a casa la Videx Grottazzolina che fa proprio il terzo incrocio stagionale, confermando la leadership nel girone dopo una gara molto tirata che i marchigiani hanno giocato bene e con grande intensità. Per la Tinet un po’ di rammarico per il primo set perso sul filo di lana, ma anche la consapevolezza di aver giocato contro una grande squadra e di aver mantenuto, comunque vadano le gare domenicali almeno il terzo posto in classifica.

Dante Boninfante sceglie di schierare Mattia in palleggio, Novello opposto, Porro e Yordanov in banda, Katalan e Bortolozzo al centro, con Rondoni libero. Lo stesso starting six che aveva iniziato la vittoriosa gara di Coppa Italia. Fin dai primi scampoli di gara si intuisce che sarà una gara emozionante e combattutissima. Scattano i marchigiani con un Cubito ispiratissimo al quale risponde, sempre per vie centrali capitan Bortolozzo. Ma la Videx si porta 6-10. Yordanov si carica i suoi sulle spalle e sul turno di servizio di Katalan, che marca anche un ace, la Tinet mette la freccia e sorpassa: 12-11. Un altro turno di battuta, quello di Yordanov propizia il contrattacco pratese e un bel muro di Bortolozzo che consegna il massimo vantaggio ai gialloblù:17-14. Grottazzolina fa vedere di essere la gran squadra che è in vetta al campionato e accorcia, ma i ragazzi di Boninfante sembrano essere in controllo. Entrano in scena però i posti 4 marchigiani che la ribaltano e con un parziale di 0-4 chiuso da Nielsen si conclude anche il set sul punteggio di 23-25. L’esatto contrario di quello successo venti giorni fa quando furono i Passerotti a chiudere in rimonta il primo parziale.

Pronto riscatto della Tinet che rientra in campo col dente avvelenato dopo essersi vista  scivolare dalle mani il parziale precedente. I gialloblù cannoneggiano dalla linea del servizio e la costruzione di gioco marchigiana ne risente. Si vola sul 13-5 quando al servizio c’è Katalan. Il gioco gialloblù scorre a meraviglia e gli attaccanti ospiti si trovano davanti anche una difesa ispirata. I ragazzi di Ortenzi riescono ad accorciaredi un paio di punti, ma la truppa di Boninfante non ha nessuna intenzione di mollare. Un ace di Novello fa esplodere il PalaPrata. Porro porta i suoi al set point sul 24-17. Poi sbaglia la battuta, ma è immediatamente imitato da Focosi e quindi il set si chiude sul 25-18 per la Tinet.

Ritorna avanti Grottazzolina. Dopo un inizio molto equilibrato la Videx riesce a concludere a proprio favore uno scambio lungo e spettacolare,portandosi avanti sull’ 8-11. Boninfante fa entrare Bruno per Yordanov. Grotta mura Novello che viene sostituito da Baldazzi. Due ace consecutivi di Vecchi fanno scappare gli ospiti: 14-19. Il colpo è una mazzata per la Tinet che ci prova ma non riesce a reagire. Un ace di Mandolini fa guadagnare alla sua squadra 6 set point sul 18-24. Ma ne basta solo uno: Katalan spedisce fuori l’attacco e il punteggio si fissa sul 18-25.

Nel quarto parziale ci sono due squilli a muro di Yordanov: 8-5. La Videx non si scompone e rientra . Poi la vera accelerata la da Nielsen sia dalla linea di battuta che in attacco: 13-17. Muro di Katalan e ace di Porro e si torna a giocare punto a punto. La Tinet non riesce mai a ricucire il gap che pur minimo rimane. Mandolini procura ai suoi due match point. Porro annulla il primo, ma poi sbaglia la battuta e la Videx conquista i tre punti. Per la Tinet immediata possibilità di riscatto già sabato in casa con Bologna

TINET PRATA – VIDEX GROTTAZZOLINA 1-3
TINET: Baldazzi 2, Katalan 9, Dal Col, Pinarello (L), Yordanov 10, Gambella, M. Boninfante 7, Bruno 1, De Giovanni, Rondoni (L), Bortolozzo 6, Gaiatto, Novello 9, Porro 17 . All: D. Boninfante
VIDEX: Giacomini, Cubito 11, Vecchi 8, Focosi 5, Pison, Cascio, Nielsen 21, Lanciani, Mandolini 21, Perini, Marchiani 3, Mercuri (L), Romiti (L). All: Ortenzi
Arbitri: Clemente di Parma e Traversa di Padova
Parziali: 23-25 / 25-18 / 18-25 / 23-25 / 23-25

 

UFFICIO STAMPA – Mauro Rossato – press@volleyprata.it – 347.6853170

CREDIT FOTOGRAFICO – Franco Moret