Una scintillante Emma Villas Aubay Siena sconfigge Taranto e si aggiudica il torneo Spirito di squadra

La Emma Villas Aubay mostra una buonissima pallavolo sul taraflex di Gubbio, vince 3-0 contro Taranto e si aggiudica il torneo Spirito di squadra. Molto buoni i numeri della squadra di coach Paolo Montagnani, che termina l’incontro con il 55% in attacco, con il 42% di positività in ricezione, con un computo favorevole di 10 murate vincenti contro le 3 degli avversari e con 6 ace.

Primo set Siena comincia la finale del torneo Spirito di squadra a Gubbio con Finoli in cabina di regia e Pinali opposto, Petric e Van Garderen in banda, Ricci e Mazzone al centro, Bonami libero.

Pinali prima si fa murare, poi si riscatta immediatamente. Taranto risponde immediatamente con le giocate di Loeppky e Antonov. Si vede subito gioco di qualità, Petric prima schiaccia in maniera veemente a terra e poi è autore del servizio vincente che vale il 3-4. Arriva un altro ace, messo a segno da Daniele Mazzone: 4-6. Da nove metri colpisce per i pugliesi Alletti. Taranto avanti di due lunghezze, Lucconi schiaccia bene ed è convinto di aver dato il +3 ai suoi ma una buona difesa dei senesi e un tocco intelligente di Maarten Van Garderen riducono invece lo svantaggio dei biancoblu: 9-10.

Siena è viva, a muro è presente e la difesa sta funzionando: è Pinali a mettere giù in bello stile il punto del pareggio: 11-11. Ed è lo stesso azzurro a murare poco dopo l’attacco dei pugliesi: 11-12. Petric e Van Garderen sono on fire, il muro di Mazzone dà il +2 alla squadra di coach Montagnani: 12-14. Qualche servizio out di troppo da una parte e dall’altra. Buona la prova dei centrali senesi, Ricci mette giù il pallone del 15-19. Petric non sbaglia niente mentre dall’altra parte non è per ora positiva la prestazione dell’ex Lucconi. Mazzone mura per il +6 biancoblu: 17-23. Coach Di Pinto inserisce Ekstrand al posto di Lucconi ed è buono il suo apporto. Petric chiude il primo set sul 21-25. Per i senesi 6 punti di Nemanja Petric, 5 di Pinali e 4 di Mazzone.

Secondo set Taranto parte forte, sul 5-3, ma tre murate consecutive dei senesi ribaltano tutto e la Emma Villas Aubay mette la freccia. Taranto beffa la difesa senese con due buone giocate di Cottarelli. Lo standard dei giochi di attacco di Siena resta comunque alto, con Pinali che continua a colpire. Van Garderen mura Lucconi: 13-16. Van Garderen e Pinali ancora a segno per il +4 senese: 15-19. Funziona la difesa della squadra di coach Montagnani, fantastico un volo del palleggiatore Finoli. E funziona pure l’attacco: due punti di fila di Van Garderen e Siena vola sul +6: 15-21. Il secondo set si chiude sul 17-25, con i senesi che hanno tenuto percentuali alte sia in attacco (68%) che in ricezione (64% di positività).

Terzo set Taranto avanti 5-2 nel terzo parziale. Petric prima da posto 4 e poi Pinali direttamente dalla battuta rintuzzano lo svantaggio (5-4). Una grande giocata di Van Garderen dà la parità.

Finoli è argentino e conosce bene anche il calcio: con un colpo di tacco alla Maradona salva un pallone destinato a cadere sul taraflex, ne nasce un’azione che viene finalizzata da un Van Garderen in stato di grazia: 6-7. Bel muro di Ricci, poi Siena va ancora a segno con Petric. Loeppky non si fa trovare pronto in ricezione su un servizio di Ricci. L’ex centrale di Perugia replica e mette a segno un altro ace: 11-13. A muro e in difesa Siena si comporta molto bene, Petric finalizza ancora: 12-16. La Emma Villas Aubay allunga. Di Pinali il punto numero 19 per Siena (15-19). È ancora Pinali a spingere avanti Siena con altri due punti di pregevole fattura (19-23). Ace di Pinali. Il terzo set si chiude sul 22-25.

Prisma Gioiella Taranto – Emma Villas Aubay Siena 0-3 (21-25, 17-25, 22-25)

PRISMA GIOIELLA TARANTO: Stefani 2, Antonov 4, Gargiulo 4, Alletti 5, Rizzo (L), Lucconi 6, Loeppky 9, Ekstrand 3, Larizza, Anreopoulos, Pierri (L), Cottarelli 2. Coach: Di Pinto. Assistente: Camardese.

EMMA VILLAS AUBAY SIENA: Pinali 18, Ricci 7, Van Garderen 9, Petric 14, Bonami (L), Raffaelli 1, Biglino, Pinelli, Finoli 1, Pereyra, Ngapeth, Pochini (L), Fontani, Mazzone 8. Coach: Montagnani. Assistente: Pelillo.

NOTE. Percentuale in attacco: Taranto 38%, Siena 55%. Muri punto: Taranto 3, Siena 10. Positività in ricezione: Taranto 58% (36% perfette), Siena 42% (25% perfette). Ace: Taranto 4, Siena 6. Errori in battuta: Taranto 9, Siena 20.

Durata del match: 1 ora e 22 minuti (26’, 25’, 31’).

 

(Foto credit 3mmedia.it)