Verso Vigilar-Belluno. Lo studio del match

77° CAMPIONATO SERIE A CREDEM BANCA – SERIE A3 GIRONE BIANCO, 4^ GIORNATA RITORNO

VIGILAR FANO – DA ROLD LOGISTICS BELLUNO

 

L’avversario: Da Rold Logistics Belluno

Dopo 31 anni torna a respirare l’aria della serie A una piazza in cui il volley è cultura e tradizione. Sotto la presidenza di Sandro Da Rold, Belluno si presenta con un’impronta fortemente identitaria e autoctona, se è vero che circa la metà degli elementi in rosa è nata o cresciuta nella provincia dolomitica. A cominciare dal capitano, il centrale Paganin, affiancato da Piazzetta. E in banda “suona” Candeago, che ha già calcato i parquet di A2. Dalla panchina, inoltre, sono pronti a dare il loro contributo il palleggiatore Della Vecchia, l’opposto Milani e il libero Pierobon. L’altro libero, invece, è il figlio d’arte Martinez. Rispetto alla scorsa stagione, caratterizzata da una splendida cavalcata in B con 15 successi in 16 partite, il rinnovamento è stato comunque importante: Maccabruni giostrerà dalla cabina di regia e De Santis veste i panni di opposto, mentre la batteria degli schiacciatori può contare su un tris di novità formato da Graziani, Ostuzzi e Gionchetti. E al centro, ecco il giovane Mozzato, vicecampione d’Italia Under 19 con Treviso. Per quanto riguarda la guida tecnica, è affidata a Diego Poletto, alla terza annata sulla panchina bellunese.

 

I precedenti

Non esistono precedenti tra le due squadre, ad eccezione del match di andata, vinto da Belluno 3-1.

 

Così all’andata

DA ROLD LOGISTICS BELLUNO – VIGILAR FANO: 3-1

DA ROLD LOGISTICS BELLUNO: Candeago 9, Piazzetta 7, Maccabruni 9, Graziani 12, Mozzato 13, De Santis 12, Martinez (L1), Della Vecchia, Milani. N.e.: Ostuzzi, Paganin, Pierobon, Gionchetti (L2). All. Poletto-Nesello

VIGILAR FANO: Ferraro 5, Stabrawa 18, Nasari 9, Bartolucci 9, Zonta, Gozzo 3, Cesarini (L1), Chiapello 7. N.e.: Galdenzi, Sorcinelli, Carburi, Bernardi, Gori (L2). All. Pascucci-Roscini

Parziali: 25-22 (26’), 25-19 (23’), 21-25 (23’), 25-17 (22’)

Arbitri: Mesiano-Jacobacci

Note: Belluno bs 19, ace 5, muri 17, ricezione 59% (prf 24%), attacco 44%, errori 32. Vigilar bs 23, ace 1, muri 9, ricezione 56% (prf 16%), attacco 38%, errori 34.

 

Così nel turno precedente

VIDEX GROTTAZZOLINA – VIGILAR FANO: rinviata

 

DA ROLD LOGISTICS BELLUNO – GEETIT BOLOGNA: 3-1

DA ROLD LOGISTICS BELLUNO: Ostuzzi 6, Piazzetta 11, Maccabruni 7, Graziani 19, Mozzato 13, De Santis 6, Gionchetti (L1), Martinez, Candeago, Della Vecchia, Milani. N.e.: Paganin, Pierobon (L2). All. Poletto-Nesello

GEETIT BOLOGNA: Dalmonte 13, Marcoionni 3, Spagnol 27, Maretti 8, Soglia 7, Faiulli 1, Ghezzi (L), Bonatesta 2, Cogliati. N.e.:  Venturi, Zappalà. All. Asta-Generali

Parziali: 25-22 (27’), 17-25 (23’), 29-27 (33’), 25-18 (22’)

Arbitri: Traversa-Serafin

Note: Belluno bs 16, ace 6, muri 9, ricezione 67% (prf 34%), attacco 41%, errori 31. Bologna bs 14, ace 3, muri 8, ricezione 52% (prf 23%), attacco 43%, errori 34.

 

Dichiarazioni

Mario Ferraro (centrale Vigilar): “Sarà una sfida certamente complicata, ma finalmente torniamo in campo dopo tanto tempo e giochiamo una partita vera. E lo faremo davanti al nostro pubblico, non saremo al top ma abbiamo una gran voglia di giocare e confrontarci con le nostre sfidanti. Nella seconda parte del girone d’andata il gruppo si è compattato e lo ha dimostrato nell’ultima gara giocata contro Macerata. Avremo bisogno del sostegno del nostro pubblico perché da ora in poi affronteremo un tour de force di partite decisive per la nostra classifica. Battere Belluno significherebbe andare a meno uno da loro con una partita in meno”.

Diego Poletto (coach Da Rold Logistics Belluno): “Innanzitutto affronteremo una squadra che interpreta una buona pallavolo e ha valori importanti. In più, giocheremo in casa loro e, di conseguenza, dobbiamo attrezzarci per la salita. Come può incidere la serie di impegni che abbiamo vissuto noi, negli ultimi dieci giorni. Insomma, sarà una partita apertissima”.