lunedì 6 dicembre 2021 12:13
Buscaglione Roma
Serie A1 - Stagione 1968/1969
Via Albalonga 3
00100 - Roma (RM)

Roster

Player Ruolo Nascita Alt.
(cm)
Luogo
Nasc.
Naz.
Sport.
GAY Marco Palleggiatore
Palleggiatore 1943 TO ITA
VACCA MAGGIOLINI Antonio Universale
Universale 1947 189 RM ITA
1 DEVOTI Carlo Schiacciatore
Schiacciatore 1946 191 PC ITA
3 DI LAURO Riccardo Schiacciatore
Schiacciatore 1942 191 TA ITA
4 BARBIERI Franco Universale
Universale 1947 178 RM ITA
5 BERSANI Riccardo Schiacciatore
Schiacciatore 1949 191 BR ITA
6 FERRI Marco Palleggiatore
Palleggiatore 1943 188 MO ITA
7 BAGNOLI Stefano Universale
Universale 1948 178 RM ITA
8 FRUNDL Jaroslav Universale
Universale 1942 191 CZE CZE
9 MONTANARI Bruno Palleggiatore
Palleggiatore 1947 178 RM ITA
10 MALCHIODI Italo Palleggiatore
Palleggiatore 1943 178 RM ITA
11 ERCOLE Marcello Palleggiatore
Palleggiatore 1945 190 RM ITA
15 ARRIGO Gianni Palleggiatore
Palleggiatore 1947 178 SR ITA


Staff Tecnico

Arrigo Giuseppe
1° Allenatore

Dirigenti


Piazzamenti Stagioni Precedenti

Stagione Torneo Pos.
1970/1971 Regular Season A1 10ª Posizione (su 12) con 12 punti
1968/1969 Regular Season A1 10ª Posizione (su 12) con 14 punti

Impianto di Gioco

Palazzetto dello Sport
P.zza Apollodoro,10
00196 - Roma (RM)
Capienza: 3300
Tel: 06-99704399

DIVISE

rosso-nero-bianco

Storia della società

La SS Lazio Serie B nel campionato 67/68 è promossa in Serie A. Diventa Buscaglione Roma Club (acquisice il diritto della SS Lazio) e allestisce una squadra che ha i sui punti di forza in Carlo Devoti, Riccardo Di Lauro, Marco Gay e nello straniero Cecoslovacco Jaroslav Frundl. Nel girone di andata batte tutte le grandi squadre del nord, a Firenze la Ruini in una partita di precampionato, mentre a Roma, in campionato, vince con la Panini Modena 3-0, un set con un mortificante 15/0. Nel girone di ritorno gli infortuni mettono fuori gioco Marco Gay, Riccardo Di Lauro e lo straniero se ne va in Australia, la squadra perde vigore e retrocede in B, dove gioca nel 69/70. Promossa in serie A nuovamente, ci gioca nel 70/71: ha perso Carlo Devoti, al gruppo storico si aggiungono le new entry Enrico Carbone, Stefano Cao, Amedeo Capannini, Massimo Quadrelli e Paolo Salviati, successivamente arriveranno dal vivaio giovani Giuseppe Jannetti, Marco Barbiani e Roberto Ambrosino. La squadra è rafforzata da uno straniero, il bulgaro Vasco Vassil Simov (vice campione del mondo a Sofia 1970), ma il giocatore manifesta subito dolori al ginocchio e non potrà mai esprimersi al meglio. La Buscaglione 70/71 retrocede in B, dove cambia il nome in Magrini Roma Club e poi ancora in San Gabriele. Nel 90/91 riceve il premio "K. Kilgour" per il pubblico più corretto.